Home » Software » Google rilascia la Beta 2 di Android 11: non molte le novità
google android 11

Google rilascia la Beta 2 di Android 11: non molte le novità

di Roberto Naccarella

Google ha rilasciato ufficialmente la seconda beta di Android 11, proseguendo così il suo percorso verso il rilascio ufficiale dell’undicesima versione definitiva del sistema operativo del robottino verde. Con la seconda beta, Big G finalizza le API per gli sviluppatori e i comportamenti della piattaforma operativa. Ciò significa che da adesso in poi, con le prossime beta, non assisteremo più all’introduzione di novità particolarmente importanti.

Quello che vediamo in questa seconda beta è quasi tutto ciò con cui avremo a che fare nella versione definitiva di Android 11, che dovrebbe essere annunciata all’inizio di settembre. Anche per questo, per gli sviluppatori c’è il via libera agli aggiornamenti di compatibilità finali. E’ stata implementata l’autorizzazione una tantum per l’accesso alla posizione, al microfono e alla videocamera. C’è anche il blocco dell’accesso ai file delle app nella memoria esterna da parte di altre app. Inoltre il File descriptor sanitizer è ora abilitato di default.

Gli utenti dei Pixel dal 2 in poi che hanno provveduto ad installare la prima beta di Android 11 possono fare altrettanto con la seconda, dato che il download è già disponibile via OTA. L’alternativa classica è il flash manuale tramite Factory Image, ma bisogna sempre ricordare che con questa modalità lo smartphone viene completamente ripristinato alle impostazioni di fabbrica, con la perdita di tutti i dati personali. Dati che invece vengono preservati con le OTA Image, ma c’è bisogno di un sistema 100% stock per poter installare i file OTA sul proprio telefono. A questo punto non resta che testare la seconda beta e tutte le nuove funzionalità.

Fonte

Oggi è BLACK FRIDAY! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti