Home » Gadget » GoPro lancia il suo servizio di video streaming ed è simile a Twitch
gopro hero8 black e max

GoPro lancia il suo servizio di video streaming ed è simile a Twitch

di Roberto Naccarella

La piattaforma di streaming Twitch sta ottenendo un successo talmente travolgente da spingere altre realtà a sviluppare servizi con caratteristiche molto simili. E’ proprio ciò che ha appena lanciato GoPro, ovvero un servizio di video streaming in tempo reale per le action cam. Ma in cosa consiste esattamente? Come accennato il funzionamento sarà similare a quello di Twitch, ma i protagonisti non saranno le aspiranti star della musica o i più affermati giocatori esports, bensì nuotatori, skateboarder e più in generale tutti coloro in grado di aumentare l’adrenalina del pubblico.

Il nuovo servizio di GoPro viene fornito nell’abbonamento Plus, per il quale è previsto un costo di 5 dollari al mese (senza alcun limite in termini di spazio di archiviazione). Ma la giornata di ieri ha visto la presentazione di un’altra novità molto interessante, anche questa targata GoPro. Dopo un periodo dove è stata un’esclusiva di macOS, la prima beta della modalità webcam arriva finalmente anche su Windows. Una funzionalità, quella della webcam, particolarmente utile in questo periodo caratterizzato dalla diffusione della pandemia di coronavirus.

Con la modalità webcam, infatti, è possibile utilizzare le action cam come strumenti per videoconferenze, lezioni, riunioni e quant’altro. In più, il nuovo aggiornamento va anche a migliorare HyperSmooth 2.0, l’algoritmo di stabilizzazione elettronica dei video. Con questa nuova trovata GoPro entra nel settore dello streaming, il quale si spera l’aiuterà a recuperare i cali di vendite degli ultimi tempi.

Fonte: Engadget

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti