Home » Software » Google I/O 2021 si chiude con grandi novità per smart home e Assistant
Google I/O 2021 novità smart home

Google I/O 2021 si chiude con grandi novità per smart home e Assistant

di Michele Ingelido

Non solo Android 12 e Wear OS 3.0: alla sua conferenza per sviluppatori Google ha annunciato novità anche per la smart home ed Assistant. Il Google I/O 2021 si è chiuso oggi con l’annuncio della compatibilità di Android e prodotti Nest con il protocollo IoT unificato Matter che riunisce tutti i principali ecosistemi smart home (Big G, Apple e Amazon).

I prodotti Nest già sul mercato e Android saranno compatibili con Matter e Google Home sarà l’unica app per gestire l’ecosistema del colosso di Mountain View. Sono stati inoltre introdotti l’interazione dei prodotti Nest con un maggior ammontare di prodotti smart tramite Matter, il supporto al protocollo WebRTC che riduce la latenza del 50-80% e il ritorno delle Routine Home e Away nei dispositivi Nest.

Google ha creato anche un nuovo sito web per la creazione di un’ecosistema smart che da agli utenti uno spazio contenente tutti i device compatibili con il suo ecosistema, la possibilità di consultare suggerimenti e prodotti consigliati, così come di acquistarli. Per quanto riguarda Google Assistant, sono state introdotte le Suggestion Chips: delle scorciatoie alle app che appariranno diversamente in base alle azioni da svolgere.

L’assistente potrà così rimandare l’utente direttamente a una specifica sezione di un’app. Per gli sviluppatori c’è l’accesso a delle nuove API per creare un numero illimitato di scorciatoie alle funzioni delle app. E’ stato infine annunciato l’uso del nuovo font Google Sans Text all’interno delle app di Big G.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti