Home » Software » Windows 11, attenti agli installer online: nascondono pericolosi malware
windows 11 microsoft tpm

Windows 11, attenti agli installer online: nascondono pericolosi malware

di Roberto Naccarella

Windows 11 è stato quasi interamente svelato nelle tantissime indiscrezioni comparse nelle ultime settimane. Come noto, la nuova versione major del sistema operativo di Microsoft arriverà il prossimo autunno, sebbene la prima beta sia già a disposizione degli utenti che vogliono provarlo in anticipo. Tuttavia, come svelato anche da Kaspersky, c’è anche chi sta sfruttando proprio la curiosità di coloro che vogliono testare subito Windows 11 per “infettare” i loro PC.

Nelle scorse ore è stato infatti individuato un malware nascosto all’interno di un file. Si tratta di 86307_windows 11 build 21996.1 x64 + activator.exe, dal peso di 1,75 GB, che apre all’utente una finestra di installazione con tanto di contratto di licenza non appena viene lanciato. Il problema si verifica proprio accettando tutte le condizioni proposte dal file, dato che questa mossa favorisce l’installazione di una serie di programmi malevoli che non hanno alcuna attinenza con Windows 11. I programmi vanno a inondare i PC degli utenti con pubblicità di altri software.

Dato che non si può escludere l’esistenza di altri file pericolosi, il consiglio che viene dato a tutti coloro intenzionati a testare il nuovo sistema operativo è di farlo tramite il programma ufficiale Insider, registrandosi e procedendo all’attivazione del canale Dev nelle impostazioni della versione 10. In questo modo non si corrono rischi e si può avviare in totale serenità la nuova esperienza, naturalmente in versione non definitiva in quanto l’OS è ancora in fase di test.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti