Home » Gadget » Dyson lancia le prime cuffie che integrano un purificatore d’aria
dyson zone

Dyson lancia le prime cuffie che integrano un purificatore d’aria

di Roberto Naccarella

Indossare un paio di cuffie godendo anche di un sistema che le purifica interamente, evitando quindi qualsiasi contatto con l’inquinamento circostante ma anche con gli allergeni. E’ la nuova idea di Dyson, che ha pensato bene di utilizzare la tecnologia di Zone per offrire delle cuffie con tanto di mascherina “depurante”. A prima vista il nuovo dispositivo sembra avere le sembianze di un casco modulare, ma la peculiarità delle Dyson Zone è proprio quella di depurare l’aria e salvaguardare la salute dell’utente.

Chiaramente, le cuffie possono contare anche su altri importanti aspetti, come ad esempio la cancellazione attiva del rumore e un’eccellente riproduzione del suono grazie a dei driver avanzati. Le cuffie Dyson Zone vengono quindi incontro alle esigenze di coloro che amano girare per la città con le cuffie: i livelli di inquinamento sono purtroppo ritornati al periodo precedente la pandemia di Covid-19, ed è per questo che un prodotto capace di cancellare i rumori esterni e depurare l’aria non può che essere visto molto positivamente.

I due compressori sono posizionati nei padiglioni auricolari e vanno ad aspirare l’aria esterna, conducendola verso i filtri a doppio strato che hanno il compito di depurarla. Successivamente, i flussi d’aria che ne derivano arrivano a naso e bocca tramite la visiera. Ma quanto riesce a durare questo prodotto? Sull’autonomia Dyson non ha ancora fornito dettagli, così come non sappiamo se le vedremo anche in Italia: per ora vengono lanciate in USA, Cina e Regno Unito dal prossimo autunno. A quanto pare il loro lancio non è previsto in Italia.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti