Home » Guide » Guide Tech » Top 7 migliori cuffie true wireless professionali con ANC del 2022
migliori cuffie true wireless professionali e fascia alta ANC

Top 7 migliori cuffie true wireless professionali con ANC del 2022

di Michele Ingelido Aggiornato il
Aggiornato il

Da quando avete scoperto le cuffie TWS non potete più farne a meno e desiderate il meglio che si possa trovare sul mercato? Non siete gli unici: con l’avvento delle AirPods gli auricolari true wireless sono diventati i gadget del momento ed hanno semplificato la vita degli “ascoltatori” in ogni modo immaginabile. Con le sempre crescenti esigenze dei consumatori è nata anche la categoria delle cuffie true wireless professionali e di fascia alta in-ear.

Questi speciali modelli offrono funzioni aggiuntive per migliorare l’esperienza di ascolto e di utilizzo da parte dell’utente. Tra queste troviamo la cancellazione attiva del rumore o ANC (Active Noise Cancellation): una tecnologia che permette la riduzione e l’eliminazione del rumore nell’ambiente circostante per il massimo isolamento.

Gli auricolari TWS di fascia alta sono importanti per tecnologie come questa (non presenti negli auricolari Bluetooth economici e nelle cuffie economiche mono per chiamate), ma anche per l’alta qualità audio, dettaglio molto importante perchè con il Bluetooth la qualità del suono si va inevitabilmente a perdere. In questa guida all’acquisto scoprirete le migliori cuffie true wireless professionali e di fascia alta del momento con relative mini recensioni e tutti i consigli e le istruzioni più utili per la scelta del modello migliore.

N.B. se desiderate risparmiare, consultate anche la nostra guida all’acquisto con la top 5 migliori auricolari true wireless economici sotto i 100 euro.

Migliori cuffie true wireless professionali con ANC: la classifica

  1. Huawei FreeBuds Pro
  2. Samsung Galaxy Buds Pro
  3. Sony LinkBuds
  4. OPPO Enco X2
  5. Bose QuietComfort EarBuds
  6. Apple AirPods Pro
  7. Sennheiser Momentum True Wireless 3

7. Huawei FreeBuds Pro

huawei freebuds pro

Specifiche tecniche

  • Tipologia: in-ear
  • Peso: 6,1g (cuffia), 60g (case)
  • Driver: 11 nm
  • ANC: fino a 40 dB
  • Bluetooth: 5.2, connettività doppio device
  • Batteria: 8 ore (singola carica), 36 ore (case)
  • Ricarica wireless: sì

Tra i pionieri delle cuffie TWS c’è stata sicuramente Huawei, che è arrivata a lanciare delle cuffie true wireless professionali in grado di rivaleggiare con le AirPods Pro, ma pensate per i dispositivi Android. Le FreeBuds Pro si caratterizzano per tratti estetici molto originali e una qualità dei materiali sublime.

Hanno inoltre una tecnologia di cancellazione attiva del rumore eccezionale che riesce a ridurre il rumore fino a 40 dB. L’accoppiamento con i dispositivi avviene molto rapidamente e si possono collegare fino a due dispositivi insieme. L’autonomia è eccellente, arriva fino a 8 ore con una singola carica se non si usa l’ANC, ed è supportata anche la ricarica wireless.

La connettività è incredibilmente avanzata grazie al Bluetooth 5.2 e l’ANC si può regolare su 4 livelli. Si può interagire in diversi modi, tra cui le gesture touch e assistenti vocali come Google e Alexa. Il chip integrato è il Kirin A1 e la qualità audio è ottima con driver potenti.

6. Samsung Galaxy Buds Pro

samsung galaxy buds pro

Specifiche tecniche

  • Tipologia: in-ear
  • Peso: 6,3g (cuffia), 44,9g (case)
  • Driver: 11 nm
  • ANC: sì
  • Bluetooth: 5.0
  • Batteria: 8 ore (singola carica), 28 ore (case)
  • Ricarica wireless: sì

Le cuffie Pro di casa Samsung sono delle in-ear con una qualità del suono eccellente non solo durante la riproduzione dei contenuti multimediali, ma anche in chiamata. Samsung ha realizzato queste cuffie true wireless professionali riducendo l’area di contatto con l’orecchio rispetto ai precedenti modelli e quindi aumentando l’ergonomia complessiva.

Sono inoltre dotate di certificazione IPX7 che le rende resistenti all’acqua, non solo agli schizzi ma anche a brevi immersioni. Gli auricolari sono dotati di due driver: un tweeter da 6,5 mm e un woofer da 11 mm per emettere tutte le frequenze nitide e potenti allo stesso tempo.

La cancellazione attiva del rumore riesce a ridurre i rumori di fondo del 99% e le tecnologie Dolby Head Tracking e 360 Audio riescono a massimizzare la tridimensionalità dell’audio. La batteria ha un’autonomia di 8 ore con una singola carica che possono arrivare fino a 28 ore con il case integrato che supporta anche la ricarica wireless.

5. Sony LinkBuds

sony linkbuds

Specifiche tecniche

  • Tipologia: ad anello
  • Peso: 4,1g (cuffia) e 34 g (case)
  • Driver: 12 mm
  • ANC: sì
  • Bluetooth: 5.2
  • Batteria: 5,5 ore (singola carica) e 17,5 ore (case)
  • Ricarica wireless: no

Le LinkBuds di Sony sono cuffie true wireless molto particolari in quanto si tratta delle prime cuffie al mondo con un buco in mezzo. La loro struttura ad anello consente di evitare di isolarsi dal mondo reale, quindi di ascoltare musica anche mentre si continuano a sentire i rumori circostanti.

Ciononostante è comunque presente la cancellazione attiva del rumore, un vero e proprio miracolo per delle cuffie non in-ear. Le LinkBuds supportano il controllo automatico del volume in base alle condizioni sonore dell’ambiente circostante ed un sistema di controlli che rileva le vibrazioni: l’utente può controllare la riproduzione musicale toccando con il proprio dito sull’orecchio o in un altro punto vicino agli auricolari, senza nemmeno toccarli.

Hanno il processore audio Sony V1, la tecnologia DSEE e il supporto ai codec AAC, SBC e LDAC per migliorare qualità audio e latenza. Si collegano ai dispositivi tramite Bluetooth 5.2 e la loro autonomia con una singola carica arriva a 5,5 ore.

4. OPPO Enco X2

oppo enco x2

Specifiche tecniche

  • Tipologia: in-ear
  • Peso: 4,7g (cuffia), 47g (case)
  • Driver: 11 mm
  • Bluetooth: 5.2
  • ANC: sì
  • Batteria: 6,5 ore (singola carica), 27 ore (case)
  • Ricarica wireless: sì

La maestria di OPPO in campo audio è ormai cosa nota e la dimostrazione perfetta sono proprio questi auricolari true wireless. Hanno la cancellazione attiva del rumore più potente in assoluto fino al loro rilascio e riescono a ridurre i rumori ambientali fino a ben 45 decibel.

Sono realizzati in collaborazione con il brand danese Dynaudio, motivo per cui hanno una resa audio stratosferica per degli auricolari TWS, con delle frequenze ben amalgamate e sempre dall’ottima nitidezza. Supportano anche una modalità trasparenza per fare entrare tutti i suoni ambientali.

Grazie alla certificazione IP54 sono resistenti alla polvere e agli schizzi d’acqua e possono quindi essere usati anche sotto la pioggia. Compatibili sia con Android che con iOS, hanno un design in-ear molto compatto ed ergonomico. La loro autonomia è veramente notevole: si arriva fino a 6,5 ore di riproduzione con una singola carica e a 27 ore con l’ausilio della custodia.

3. Bose QuietComfort EarBuds

Bose QuietComfort EarBuds

Specifiche tecniche

  • Tipologia: in-ear
  • Peso: 8,5g (cuffia), 77g (case)
  • Bluetooth: 5.1
  • Batteria: 6 ore (singola carica)
  • Ricarica wireless: sì

Chi desidera il top della qualità audio si affida a pochi marchi e tra questi c’è Bose, che ha nel suo catalogo alcune cuffie che sono diventate best-seller sull’intero mercato. Queste sono le sue cuffie true wireless professionali e sono tra i migliori auricolari con cancellazione attiva del rumore con pochissimi concorrenti. Hanno una qualità audio che non sarà all’altezza degli audiofili più esigenti, ma con ogni tipologia di musica fornisce un’esperienza corposa e di qualità.

Gli alti sono sempre molto accurati, mentre le frequenze medie e basse hanno sempre un’ottima presenza sulla scena. Soddisfacente anche l’ergonomia e l’ANC che si dimostra veramente efficiente. Ci sono anche buoni controlli touch sebbene migliorabili, e l’autonomia si aggira sulle 6 ore di riproduzione.

2. Apple AirPods Pro

apple airpods pro

Specifiche tecniche

  • Tipologia: in-ear
  • Peso: 5,4g (cuffia), 45,6g (case)
  • ANC: circa 30 dB
  • Bluetooth: 5.0
  • Batteria: 4,5 ore (singola carica), 24 ore (case)
  • Ricarica wireless: sì

Se avete un iPhone o fate parte in qualche modo dell’ecosistema Apple difficilmente la scelta migliore per voi non sarebbero le AirPods Pro. Sono le cuffie TWS top di gamma di casa Apple e sono dotate di una cancellazione del rumore sopraffina. Funziona davvero bene e riesce ad isolare in ottimo modo, oltre a garantire una modalità trasparente che fa entrare tutti i suoni con lo stesso livello di qualità.

Anche la qualità audio è notevole, sebbene questi auricolari non si acquistino solo per questo. Sorprendente la qualità in chiamata, dove la voce dell’interlocutore risulta sempre estremamente chiara. Queste cuffie true wireless professionali sono anche incredibilmente comode ed ergonomiche ed hanno la certificazione IPX4 contro gli schizzi d’acqua che ne consente l’uso sotto la pioggia. Supportano, infine, la ricarica wireless.

1. Sennheiser Momentum True Wireless 3

sennheiser momentum tws 3

Specifiche tecniche

  • Tipologia: in-ear
  • Peso: 5,8g (cuffia), 66,4g (case)
  • Driver: 7 mm
  • Bluetooth: 5.2
  • Batteria: 7 ore (singola carica), 28 ore (case)
  • Ricarica wireless: no

In molti sono gli audiofili che conoscono Sennheiser perchè è uno dei produttori di cuffie più importanti in assoluto. E anche il suo modello di cuffie true wireless di fascia alta è qualcosa di straordinario. Le Momentum True Wireless 3 hanno un’elegante custodia con struttura in tessuto, sono molto comode ed ergonomiche, oltre che caratterizzate dalla certificazione IPX4 per la resistenza agli spruzzi d’acqua (si possono quindi usare sotto la pioggia).

Sono dotate di codec aptX e di una cancellazione attiva del rumore che funziona davvero molto bene, con tanto di modalità trasparenza che al contrario fa arrivare tutti i suoni ambientali all’orecchio. Ci sono i controlli touch, il supporto agli assistenti virtuali e un’app molto ben realizzata. Il suono è spettacolare, molto equilibrato, ampio e cristallino, con medi e bassi risonanti e alti precisi. Ottima anche l’autonomia che ammonta a 7 ore con una singola carica in riproduzione.

Come scegliere le migliori cuffie true wireless professionali

auricolari tws interno

Quando si parla di cuffie true wireless di fascia alta e professionali si apre un mondo: non si parla più semplicemente di ascoltare musica con una buona qualità audio (sebbene lo si possa fare ad alti livelli), ma anche di un sacco di altre funzionalità. E visto che è un argomento molto ampio, abbiamo deciso di illustrarvelo in modo approfondito.

Prima di farlo precisiamo che gli auricolari TWS hanno generalmente una qualità audio inferiore agli auricolari cablati venduti sulla stessa fascia. Questo è il motivo per il quale gli audiofili prestano molta attenzione alle cuffie TWS di fascia alta per ottenre il top della qualità.

Differenza tra auricolari true wireless normali e professionali

airpods pro e apple airpods

Ci possono essere tante differenze tra gli auricolari true wireless economici o di fascia media e le cuffie true wireless professionali. Ve ne elenchiamo alcune per rendere l’idea.

  • Qualità audio: la stragrande maggioranza delle volte le cuffie TWS di fascia alta hanno un audio migliore, il che è abbastanza prevedibile ma non scontato visto che gli auricolari true wireless non si focalizzano solo sulla qualità del suono.
  • Dimensioni driver: migliori sono le dimensioni dei driver, più potente sarà il suono.
  • Cancellazione del rumore: sugli auricolari di fascia alta si trovano tecnologie più avanzate per la riduzione del rumore, come ad esempio la Active Noise Cancellation (ANC).
  • Funzioni smart: possono esserci sui modelli più costosi delle interessanti funzioni smart come ad esempio la possibilità di richiamare l’assistente vocale o il supporto all’intelligenza artificiale per migliorare la connettività e l’esperienza utente.
  • Latenza: le cuffie true wireless professionali possono avere una latenza inferiore ed essere quindi adatte anche alla visione di contenuti video e al gaming.
  • Qualità dei materiali: il nome della caratteristica è auto-esplicativo.

Qualità audio delle cuffie true wireless di fascia alta

cuffie true wireless professionali

La qualità audio delle cuffie true wireless è come già accennato un elemento molto importante a cui fare attenzione, perchè con la trasmissione Bluetooth si riduce notevolmente rispetto alla connessione con il cavo. Molte persone acquistano modelli di fascia alta proprio per questo motivo: non vogliono trovarsi di fronte a una qualità audio scadente nonostante i prezzi importanti di questi accessori.

Le cuffie true wireless di fascia alta valide possono garantire una buona qualità audio: naturalmente non ai livelli dei migliori auricolari e cuffie over-ear cablati, ma possono soddisfare parecchio. Inoltre, grazie a tecnologie aggiuntive, compattezza e funzioni smart, possono essere molto più versatili delle altre tipologie di cuffie.

Come funziona la cancellazione attiva del rumore (ANC)

anc cancellazione attiva rumore come funziona

La cancellazione attiva del rumore è una delle tecnologie più rivoluzionarie nel mondo delle cuffie perchè riesce letteralmente a cancellare il rumore dell’ambiente circostante ed anche a immetterlo all’interno delle orecchie. La tecnologia ANC sfrutta dei microfoni integrati nelle cuffie per registrare le onde sonore.

Tramite un apposito processore gli auricolari generano in modo istantaneo un’onda sonora in controfase che è completamente opposta al rumore e quindi riesce ad annullarlo. La Active Noise Cancellation non riesce a eliminare tutti i rumori e soprattutto riesce perlopiù a ridurli invece di cancellarli del tutto.

La tecnologia ANC si dimostra particolarmente abile con i rumori continui, al contrario è meno abile con i rumori forti e improvvisi. La cancellazione attiva del rumore può essere più o meno efficace in base alla potenza del processore impiegato.

Design: in-ear o non in-ear?

design in-ear

Le cuffie true wireless professionali di qualità più alta hanno un design in-ear. Non c’è nulla da fare, degli auricolari con questo tipo di design hanno potenzialità più alte rispetto a quelle non in-ear come le AirPods standard. Riescono a far arrivare all’orecchio un audio più nitido e ad isolare maggiormente, garantendo prestazioni maggiori con la cancellazione del rumore. Se desiderate acquistare le cuffie true wireless professionali più serie, dovreste scegliere esclusivamente modelli in-ear.

Funzioni smart degli auricolari TWS

controlli touch auricolari tws

Le cuffie TWS di fascia alta possono avere tante funzioni intelligenti. Tra queste:

  • Controlli touch
  • Supporto ai comandi vocali
  • Cancellazione del rumore intelligente
  • Connessione multi-dispositivo
  • Monitoraggio salute e attività fisica (solo in alcuni casi)
  • Play e pausa automatici (tramite sensori di prossimità)

Tutte funzioni (queste ed altre) che fanno la differenza per un utente che vuole rendere le proprie cuffie uno strumento per semplificare la propria vita.

Batteria: autonomia e ricarica

ricarica cuffie tws professionali

Ogni cuffia true wireless è separata l’una dall’altra e ciascuna di esse ha una batteria a sè stante. Ciò vuol dire che se non vengono utilizzate insieme possono scaricarsi in momenti diversi. Per ricaricarle una volta che si scaricano, bisogna riporle in una custodia di ricarica portatile.

Il case di ricarica ha a sua volta una batteria che va ricaricata come quella delle cuffie true wireless professionali, tuttavia è una batteria molto più grande che riesce a garantire alle cuffiette svariate ricariche. Alcuni modelli di cuffie TWS supportano anche la ricarica wireless a induzione, che è lo stesso tipo di ricarica senza fili che si trova su alcuni smartphone.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti