Home » Software » Google rilascia Android 13 Beta 4.1: cosa cambia sugli ultimi Pixel
android 13 tiramisu

Google rilascia Android 13 Beta 4.1: cosa cambia sugli ultimi Pixel

di Roberto Naccarella

La beta 4.1 di Android 13 è stata rilasciata dal team di sviluppatori di Google alla fine del mese di luglio sui telefoni Pixel. Il lancio di questa beta introduce una serie di miglioramenti molto interessanti, a cominciare da quelli che riguardano il lettore delle impronte digitali su Pixel 6 e Pixel 6 Pro. Il gigante di Mountain View ha scelto di intervenire su questo aspetto, visti i feedback negativi ricevuti da alcuni utenti che hanno acquistato questi device.

In molti, infatti, avevano manifestato tutto il loro disappunto specialmente per la lentezza nello sbloccare il dispositivo tramite il sensore. Con la Beta 4.1 di Android 13, invece, pare proprio che il sensore sia migliorato sia dal punto di vista della velocità che della precisione. Per farla breve, pur con un ritardo di qualche mese, Google è riuscita a raggiungere l’obiettivo che si era prefissata al momento del lancio di Pixel 6 e Pixel 6 Pro, ovvero garantire un’ottima esperienza anche con il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali.

Ma non è tutto, perché pare proprio che l’ultima beta disponibile di Android 13 introduca anche un altro importante miglioramento. Con l’aggiornamento, infatti, sembra che la durata della batteria sia migliorata: sarebbe un evento, dato che di solito con le Beta avviene il contrario. Dell’ultima versione sono disponibili le factory image sul sito ufficiale, per chi volesse installarla manualmente. Ricordiamo che non ci sarà una quinta beta perchè siamo a ridosso del lancio della release stabile della nuova versione del sistema operativo.

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti