Home » Guide » Guide Tech » Top 5 migliori telefoni cellulari economici (sotto i 50 euro) del 2020
cellulari economici

Top 5 migliori telefoni cellulari economici (sotto i 50 euro) del 2020

di Michele Ingelido Aggiornato il
Aggiornato il

Può non sembrare all’apparenza, ma per chi non necessita di troppa tecnologia gli smartphone possono presentare diversi problemi. Giusto per fare un esempio, a causa della presenza di schermi grandi e in alta risoluzione (HD, Full HD e Quad HD), oltre che di processori e componenti energivori, l’autonomia della batteria è molto limitata. Spesso si stenta a trovare un telefono cellulare con sistema operativo Android (come anche gli iPhone e i Windows Phone) che duri anche solo 2 giorni.

Tra l’altro anche i migliori smartphone, oltre all’autonomia, hanno anche la durata nel tempo limitata. Le batterie che ormai sono integrate dopo 2 anni dimezzano la loro autonomia, e a volte dopo questo arco di tempo molti telefoni cellulari non funzionano nemmeno più. Per non parlare poi dei prezzi: anche gli smartphone economici nelle offerte e gli smartphone cinesi costano decisamente troppo rispetto ai vecchi telefonini.

Ciò vale specie per chi vuole avere il cellulare solo per le chiamate e al massimo qualche SMS, o avere uno slot dual SIM per la doppia offerta telefonica. E poi ci sono tanti altri problemi, come ad esempio la scomodità di utilizzare il touch screen per chi non è abituato o altro. Ecco perchè esistono ancora sul mercato i telefoni cellulari economici ma buoni.

Questi device hanno batterie che possono durare giorni e giorni, non si rompono nemmeno dopo tanti anni, e nonostante ciò hanno anche un prezzo molto basso nelle offerte cellulari. Non hanno le stesse funzionalità degli smartphone, non vi potrete scaricare app gratis o vedere film e video HD, ma hanno comunque dei vantaggi.

Di cellulari GSM del genere ce ne sono di tanti generi: abbiamo i cellulari per anziani e i cellulari a conchiglia ad esmpio, ma anche le marche, sebbene non ci siano molte che sono presenti in ambito smartphone come Samsung, sono spesso molto accreditate: si pensi ad esempio ai cellulari Nokia. Si possono quindi ancora trovare a bassi prezzi cellulari molto validi in offerta nelle varie promozioni.

Bisogna però conoscere il miglior cellulare in vendita nel mondo della telefonia mobile, perchè ci sono anche telefoni economici di qualità non molto alta. Con i migliori telefonini però non avrete nessun problema per le chiamate ed anche altre piccole operazioni, oltre alla batteria e alla durevolezza, e tutto ciò a basso costo oltre che con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Non avrete bisogno di spendere 200 euro o più, perchè questo tipo di telefono cellulare nel 2018 costa così poco che li trovate anche a poche decine di euro, online ancor più che nei negozi fisici (e non sono cellulari usati nè ricondizionati). Dopo avervi mostrato la top 5 migliori smartphone impermeabili waterproof, vi presentiamo la top 5 migliori telefoni cellulari economici (sotto i 50 euro). Non prima però di qualche precisazione sulle loro caratteristiche per farvi avere una visione d’insieme completa.

Sommario


Migliori telefoni cellulari economici: la Top 5

Di seguito passiamo al dunque, ovvero alla top vera e propria dei migliori telefoni cellulari economici.

5) Nokia 105 2019

nokia 105 2019

Se volete spendere molto poco ma non volete il prodotto più scadente, questo è il miglior telefono cellulare economico per qualità prezzo fra i più basici sul mercato. Davvero niente male la qualità costruttiva con un design molto solido ed una realizzazione che resiste all’acqua e alla polvere. Sul retro, sebbene non ci sia una fotocamera, troviamo anche una utile luce LED che funge da torcia.

Lo schermo TFT ha una diagonale di 1,77 pollici con una risoluzione di 120 x 160 pixel, ha 65.000 colori ed è luminoso. Nel comparto software troviamo diversi giochi, una feature per la cronologia delle chiamate da e verso ogni singolo numero, e delle utili app come la calcolatrice, la sveglia e la radio FM. Il sistema operativo installato è Series 30+.

La memoria interna è di 8 MB, mentre la batteria ha una autonomia media di 5 giorni (25 giorni in standby), ma può arrivare oltre. Come se non bastasse il terminale presenta anche uno slot aggiuntivo per inserire un’altra scheda SIM ed avere due numeri di telefono ed un flash. Purtroppo niente fotocamera, ma c’è un jack audio per collegare gli auricolari.

Di seguito il link per acquistarlo da Amazon:

Offerta
Nokia 105 2019 Cellulare Dual Sim, Nero
814 Recensioni

4) Energizer Energy E241S

energizer energy e241s

Nonostante il suo prezzo molto irrisorio, questo è letteralmente un feature phone che si crede uno smartphone. E’ uno dei cellulari economici con il prezzo più basso tra quelli che eseguono KaiOS (ed è anche uno dei pochi con questo sistema operativo). Ciò vuol dire che non è un semplice telefono, ma condivide delle importanti funzioni smart con gli smartphone.

KaiOS è infatti un sistema operativo che supporta alcune app che si trovano solo su Android e iOS: tra queste citiamo Facebook, WhatsApp, Google Maps, Google Assistant e YouTube, ma c’è un vero e proprio store in cui ne si possono scaricare tante altre. In più questo dispositivo è dotato del 4G, per cui può navigare tranquillamente in internet attraverso un browser web.

Ha perfino il GPS grazie al quale si può usare Google Maps per la navigazione, nonchè un modulo WiFi per connettersi a un router. Naturalmente per fare tutto ciò non avrete la comodità di un touch screen, trattandosi di un dispositivo con una tastiera 3×4. Ma in compenso ci sono i comandi vocali e una batteria che dura tanto arrivando a 2 giorni con 4G (e da un marchio come Energizer non ci si poteva aspettare altrimenti).

Non male il display da 2,4 pollici con risoluzione di 240 x 320 pixel e 256.000 colori, anche se siamo lontani dagli smartphone. E’ presente anche un buon processore e una memoria interna da 4 GB espandibile con micro SD, nonchè due fotocamere (una posteriore e una frontale) da 0,3 MP. Il tutto in un design solido e resistente.

Vi lasciamo il collegamento per comprarlo direttamente tramite Amazon:

3) Brondi Magnum 3

brondi magnum 3

Brondi è una casa produttrice che negli ultimi tempi ha fatto la sua fortuna con gli smartphone per anziani. E nonostante non sia pensato esclusivamente per questi ultimi, il Magnum 3 è un cellulare economico a conchiglia che è molto adatto anche per i meno giovani. I suoi tasti grandi e ben spaziati sono facilmente leggibili e utilizzabili praticamente da chiunque, anche se bisogna pagare il prezzo di avere un dispositivo non estremamente compatto.

Il suo schermo misura 3 pollici di diagonale ed ha una risoluzione di 320 x 240 pixel, più che sufficiente per visualizzare in una maniera decente foto e altri contenuti multimediali. Disponibile in diverse colorazioni, questo dispositivo che abbiamo posizionato sul podio dei migliori cellulari economici ha anche una discreta fotocamera da 1,3 MP. Siamo lontanissimi dalla qualità degli smartphone, compresi quelli di fascia bassa, ma non scatta foto orrende.

Può riprodurre tranquillamente la musica in MP3 e supporta anche la radio FM e il Bluetooth per inviare e ricevere file. L’estetica è resistente e non farà andare il telefonino fuori gioco dopo una semplice caduta (uno dei più importanti vantaggi dei cellulari economici rispetto agli smartphone). La batteria è in grado di durare all’incirca 7 giorni e mezzo in standby con una singola carica e riesce a reggere 240 minuti di conversazione telefonica continua.

Ecco il link per comprarlo tramite Amazon:

2) Nokia 8110

nokia 8110 banana phone

Il nuovo Nokia 8110 è il revival del celebre banana phone portato al successo dalla saga di Matrix. Uno di quei cellulari economici che fanno la gioia dei nostalgici, ma anche un modello che, se non fosse perchè non garantisce l’esperienza migliore in assoluto anche da semplice feature phone, avremmo dovuto inserire al primo posto nella nostra classifica.

Il Nokia 8110 è infatti un dispositivo molto avanzato che non si può considerare un semplice telefono, ma una via di mezzo tra un cellulare tradizionale e uno smartphone. Ha una classica tastiera 3×4, tuttavia grazie alla presenza del 4G e del sistema operativo KaiOS permette comunque di navigare in internet e di usare app come WhatsApp, Google Maps, YouTube, Facebook, Twitter e client di e-mail.

E con Google Assistant supporta perfino i comandi vocali. Scordatevi la praticità di uno smartphone, ma navigare con dei cellulari economici non è affatto qualcosa di scontato e rappresenta un grande plus. Il device ha un notevole (per un feature phone) processore Qualcomm Snapdragon 205, 512 MB di RAM e 4 GB di memoria espandibile. Presenta la certificazione IP52 per la resistenza a polvere e schizzi, ma anche una luce da usare come flash e una buona (sempre per un feature phone) fotocamera da 2 Megapixel.

A bordo è possibile trovare anche la radio FM e un jack audio. C’è perfino il GPS per la navigazione (altrimenti Google Maps non avrebbe senso) Utilizzato senza 4G, la batteria supera i 20 giorni di autonomia in standby. In caso contrario con un uso normale in 4G potrete farci 2 giorni.

Vedi la migliore offerta su Amazon al seguente link:

1) Nokia 3310 (nuova versione)

telefoni cellulari economici

Questo modello Nokia è così avanzato come cellulare che quasi sembra uno smartphone, e in realtà alcune funzioni smart le ha. E’ un remake del celebre 3310 in bianco e nero in voga nei primi anni 2000, uno dei telefonini più famosi e venduti di tutti i tempi. Il design è uno dei più eleganti e ben realizzati, con una grande cura nei dettagli da parte della casa produttrice finlandese ex leader sul mercato della telefonia mobile.

C’è anche uno slot dual SIM per inserire due SIM Card contemporaneamente. Con 2,4 pollici di diagonale e 240 x 320 pixel lo schermo è ampio, ben definito e nitido. Nonostante abbia un prezzo molto basso questo device può avere una memoria interna, in quanto presenta uno slot micro SD nel quale potrete inserire immagini, musica, video e altro.

In quanto alle funzioni smart di cui vi parlavamo, grazie alla presenza di un sistema operativo chiamato Series 30+ in questo terminale sono presenti alcune app avanzate. Il device si può infatti collegare ad internet, e dato che è presente il browser Opera Mini si potrà navigare.

E poi ci sono tante altre piccole utility come il registratore audio, la calcolatrice, il calendario e alcuni giochi, tra cui il celeberrimo Snake in una versione rivisitata. Sul retro troviamo una fotocamera da 2 Megapixel che è palesemente la migliore tra i cellulari ultra economici. La batteria ha una capacità di 1200 mAh e non vi durerà mai meno di 3 giorni anche con l’uso più intenso.

Vi lasciamo il link per acquistarlo direttamente online:


Smartphone vs feature phone: quale comprare

Gli smartphone sono i telefoni di ultima generazione, mentre i feature phone sono i cellulari economici tradizionali che si vendono a poco prezzo e hanno giusto l’essenziale. A seconda di cosa volete farci col telefono, può andarvi bene o meno un feature phone. Andiamo quindi a vedere quando serve uno smartphone e quando invece vanno bene anche dei cellulari economici, a seconda del tipo di utilizzo.

  • Chiamate e SMS: se non fate altro di diverso da telefonare oppure inviare messaggi di testo, ossia i vecchi SMS, allora i cellulari economici vecchio stile sono ciò che fa per voi. Se è questo il vostro unico utilizzo, lasciate perdere gli smartphone, perchè possono essere solo deleteri dato che la loro batteria dura molto meno e che sono molto più fragili e delicati.
  • App e multimedia: se volete utilizzare anche una singola applicazione, come ad esempio WhatsApp, oppure vedere immagini e video in alta definizione, allora lasciate perdere i cellulari economici e consultate semmai la guida all’acquisto dei i migliori smartphone Android economici sotto i 100 euro, se proprio volete risparmiare. Non si possono installare applicazioni aggiuntive come quelle di Android e iOS sui feature phone, e i display sono piccoli e in bassa definizione, quindi non adatti a vedere video ad alta qualità. Nei cellulari economici ci sono solo alcune app preinstallate come calcolatrice e radio FM, per le attività principali.
  • Fotografia: se volete scattare foto di qualità, è altamente consigliato l’acquisto di uno smartphone. Sebbene i cellulari economici spesso abbiano una fotocamera, si tratta di sensori di infimo livello, utili solo in caso di scatti di emergenza. Non potrete fare belle foto in scarse condizioni di luce, e realizzerete scatti solo guardabili. Se vi va bene, allora potete anche procedere con l’acquisto di un semplice feature phone.
  • Internet: con i cellulari economici generalmente non si può navigare in internet. Ne esistono alcuni con il browser e la possibilità di aprire pagine web, ma in modo molto scomodo dato che bisogna usare uno schermo piccolo e una tastiera 3×4. E di solito con una connessione lenta. Quindi anche per la navigazione si raccomanda uno smartphone Android o un iPhone.

Come trovare i cellulari economici migliori

Anche se hanno prezzi bassi e se le loro funzionalità sono spesso limitate allo stretto indispensabile, questo non vuol dire che bisogna scegliere i cellulari economici a caso acquistando il primo che capita. Nel seguente elenco potete vedere tutte le caratteristiche di cui teniamo maggiormente conto quando ci accingiamo a selezionare i cellulari economici migliori che riescano a coniugare con il prezzo anche la qualità.

  • Ricezione: i telefoni cellulari economici vengono acquistati perchè servono soprattutto per telefonare, per questo devono assolutamente avere una buona ricezione. Il segnale che serve per le chiamate è il 2G, mentre il 3G e il 4G iniziano a essere indispensabili solo quando si parla di navigazione in internet. Ricordatevi che il fatto che i cellulari economici prendano bene il segnale o meno non dipende solo da loro, ma anche dal gestore telefonico.
  • Qualità costruttiva e tasti: nessuno vorrebbe acquistare dei telefoni cellulari economici che si rompono alla prima caduta o ancor peggio al primo urto. Ed è per questo che ci assicuriamo che siano costruiti con materiali resistenti, ed anche che abbiano tasti spaziati, ben visibili e con un buon feedback. Date le compatte dimensioni di questi telefonini infatti potrebbe risultare difficile in alcune condizioni leggere o premere i tasti, perciò anche questi ultimi devono essere ben realizzati.
  • Funzionalità aggiuntive: ci sono delle feature aggiuntive che da prima dell’avvento degli smartphone sono sempre esistite anche nei telefoni cellulari economici . Per questo ci siamo assicurati che ci fossero anche nei modelli oggetto della nostra selezione, a meno che il modello in questione non sia così eccellente in altri ambiti descritti in questa lista da poterne fare a meno. Tra le funzioni aggiuntive più importanti ci sono il Bluetooth, una rubrica dall’ampia capienza e la radio FM.
  • Batteria: il principale punto debole degli smartphone odierni è proprio l’autonomia della batteria, ma con i telefoni cellulari economici non è affatto così, perchè possono durare giorni. Dato che non rimanere col telefono spento è un dei principali bisogni delle persone che solitamente cercano telefoni cellulari economici (oltre al risparmio ovviamente), gli esemplari che vi abbiamo proposto hanno tutti una buona durata della batteria.

Sistemi operativi: occhio a KaiOS!

I sistemi operativi dei feature phone sono sempre molto basici e non consentono di avere applicazioni avanzate e di fare ciò che solitamente si fa con uno smartphone. Tuttavia ce n’è uno in particolare che è molto avanzato e che permette di supplire ad alcune funzionalità degli smartphone con Android e degli iPhone. Stiamo parlando di KaiOS: un sistema operativo per telefoni cellulari economici basato su Linux che nasce come fork di Firefox OS.

L’obiettivo degli sviluppatori che hanno creato questo OS è mettere fine al divario digitale dei mercati emergenti al fine di consentire a chi non può permettersi uno smartphone di sfruttare comunque le potenzialità di internet sul proprio telefonino. Questo sistema operativo presenta il supporto alla connettività 4G LTE, al Bluetooth, al WiFi, al GPS ed anche all’NFC.

Inoltre, ha il supporto ad alcune applicazioni che prima di questo OS si potevano usare solo su smartphone, come ad esempio WhatsApp e Facebook. Se stavate cercando, quindi, un telefono con WhatsApp e altre funzioni smart, dovreste acquistarne uno con KaiOS, come alcuni cellulari economici che abbiamo incluso nella nostra selezione.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti