Home » Guide Tech » Guide » Top 5 migliori telefoni cordless da casa: per chiamate da fisso senza fili!
telefoni cordless

Top 5 migliori telefoni cordless da casa: per chiamate da fisso senza fili!

di Michele Ingelido Aggiornato il
Aggiornato il

Avete una linea fissa del telefono con Telecom o altri operatori? Allora è arrivato il momento di sfruttarla come si deve, e non solo per internet con ADSL o fibra ottica. Sebbene gli smartphone con Android come i Samsung e i famosi iPhone di casa Apple stiano facendo andare in pensione definitivamente i telefoni fissi, questi ultimi possono essere ancora molto utili, se però acquistiamo quelli giusti. Ormai il vecchio telefono a cornetta è fin troppo scomodo e obsoleto rispetto ai cellulari di oggi, ma ormai esistono dispositivi che si possono usare senza fili per tutta la casa: i telefoni cordless.

Grazie a questi apparecchi si possono trasformare in telefonini anche i fissi con gran versatilità. In questo modo si possono sfruttare le offerte dei vari gestori telefonici fissi in modo uguale a come lo si fa su mobile con scheda SIM, gli anziani possono avere un dispositivo con cui chiamare anche senza credito residuo, e così via con tanti altri vantaggi.

Se poi si acquista un duo di cordless, ossia 2 telefoni uguali in un set doppio o presi singolarmente (così come un trio, e così via), si può anche decidere di mettere un telefono in ogni stanza della casa per avere sempre i nostri contatti a portata di mano senza nemmeno fare un passo. Come funziona un dispositivo del genere? Semplice, basta collegare la sua base di ricarica alla presa della linea fissa e magicamente potrete usare il cordless come un cellulare a patto che non vi allontaniate dalla vostra casa.

Alcuni modelli sono così avanzati che si possono perfino collegare ad internet via WiFi per fare chiamate VOIP senza pagare. Ma tra i vari Gigaset, Panasonic e quelli di tutte le altre marche qual è il miglior telefono senza fili? Per un profano potrebbero risultare tutti uguali, ma in realtà le differenze nella qualità e nelle funzionalità fra ogni telefono portatile sono molte andando oltre le classiche chiamate e il vivavoce, tanto è vero che se ne trovano su tanti prezzi diversi.

Se avete genitori di una certa età o nonni che escono, oltre a questi dispositivi potrebbero esservi di aiuto anche i migliori telefoni per anziani molto più facili degli smartphone. Se invece volete un cellulare vecchio stile vi consigliamo telefoni cellulari economici a meno di 50 euro. Con questa nuvoa guida vi mostriamo la top 5 migliori telefoni cordless da casa.

Utilizza questo indice per spostarti rapidamente nella guida:

Migliori telefoni cordless: la top 5

5) Panasonic KX-TGD310JTS

panasonic

Non tutti si possono permettere telefoni cordless costosi, e allora al quinto posto della nostra classifica c’è l’alternativa dedicata al rapporto qualità prezzo. Per telefonare in casa la percentuale di persone che avrebbero bisogno di un dispositivo con uno schermo a colori non è affatto alta. E se siete una di queste persone sappiate che è principalmente su questo che risparmia questo telefono per offrire un prezzo estremamente basso.

Il display è in bianco e nero e riesce comunque a visualizzare tutte le informazioni di cui si ha bisogno su un telefono fisso. Con una diagonale abbastanza ampia di 1,8 pollici, si possono vedere i numeri di telefono e l’ID chiamante, usare la rubrica (che può contenere 120 voci), inviare SMS, vedere segnale o stato della batteria e regolare varie impostazioni.

La retroilluminazione è bella potente per il top della visibilità al buio, si può impostare la sveglia e si possono bloccare le chiamate in arrivo, così come visualizzare il calendario. Per un telefono con il suo prezzo le funzionalità sono più che soddisfacenti, anzi, anche molto più di ciò che ci si aspetta.

Grande concentrazione da parte della casa produttrice è stata posta nella qualità audio delle chiamate. Si può infatti ottenere un’ottima nitidezza della voce e c’è anche un tasto per la riduzione del rumore che minimizza i rumori di sottofondo per mettere in risalto ancora di più la voce e renderla facilmente comprensibile.

Non manca nemmeno il vivavoce per sentire il nostro interlocutore tenendo il telefono lontano dall’orecchio. L’autonomia della batteria va dalle 24 alle 48 ore a seconda dell’uso più o meno intensivo che se ne fa, e per caricarlo si può mettere su una base di ricarica come tutti i telefoni cordless.

Base che tra l’altro supporta anche l’integrazione in un sistema che può contenere fino a 6 telefoni. C’è infine una modalità Eco per il risparmio in termini di consumi energetici, che riduce la potenza di trasmissione fino al 99,9% quando non lo si usa. Il telefono cordless può essere usato anche come baby monitor.

Ecco il link diretto Amazon per acquistarlo:

4) Gigaset A670A

gigaset

Un set di telefoni cordless che funge anche da walkie talkie, una vera e propria genialata per chi vive o lavora in ambienti molto ampi. Acquistando un duo o un trio di questi Gigaset potrete infatti beneficiare delle chiamate gratuite tra i tre telefoni, proprio come una ricetrasmittente. Si tratta inoltre di telefoni cordless avanzati, che vantano dei display a colori da 1,8 pollici con alta retroilluminazione.

Perfino la tastiera è illuminata con un’alta luminosità, per cui non ci sono problemi di visibilità nemmeno per chi ha problematiche alla vista. Un plauso va levato anche alla enorme qualità audio che garantisce questo modello, perchè sia la qualità della voce dell’interlocutore che quella del microfono che va a captare la nostra voce sono a dir poco fenomenali. Per di più questi telefoni cordless DECT hanno anche una modalità standby molto avanzata che azzera le radiazioni emesse.

Interessantissima la presenza di una segreteria integrata che consente la registrazione di messaggi fino ad un massimo di 25 minuti per poi riprodurli quando si vuole. Un’ottima soluzione per chi non è spesso in casa o non ha tempo di rispondere al telefono. I cordless sono corredati di una rubrica che può contenere fino a 200 contatti ed hanno anche una vasta scelta di suoneria, nonchè la possibilità di impostare tasti rapidi per le telefonate e conferenze a tre persone.

E le funzioni aggiuntive non sono finite qui, nonostante non si tratti di smartphone. Abbiamo infatti anche una funzionalità baby monitor, un’app del calendario e la possibilità di impostare una sveglia. Con la funzione non disturbare è possibile disattivare l’audio per rendere “innocue” le chiamate. La batteria è in grado di durare ben 320 ore in standby.

Vi lasciamo il link all’acquisto tramite Amazon:

3) Doro PhoneEasy 110

doro phoneeasy 110

Doro è un noto produttore di cellulari per anziani ed è proprio a questa categoria di persone che si rivolge questo telefono cordless. Si tratta infatti di un modello molto semplice, ma con tasti grandissimi e ben spaziati, nonchè uno schermo dai caratteri praticamente cubitali. Anche ci ha problemi di vista e non è pratico nell’utilizzo di telefoni cordless o smartphone, con questo modello non dovrebbe avere troppi problemi ad imparare.

Lo schermo è in bianco e nero ma su di esso i numeri sono molto ben visibili, e lo stesso discorso vale per la tastiera 3×4. E’ possibile impostare tranquillamente chiamate rapide ed è presente persino un tasto R per effettuare nuovamente l’ultima chiamata senza andare a ritrovare il numero del proprio interlocutore. Dato che gli anziani hanno spesso problemi di udito, questi telefoni cordless offrono perfino un audio amplificato che si può attivare attraverso un tasto apposito fino ad arrivare a +10 dB.

Perfino la suoneria del telefono si può amplificare arrivando a ben 90 dB con l’altoparlante principale. Abbiamo addirittura la compatibilità con gli apparecchi acustici: quindi, sia che si abbiano problemi di vista che di udito, non rappresenteranno un ostacolo nell’utilizzo del telefono cordless. La rubrica può contenere fino a 100 contatti e la distanza operativa va fino a 300 metri.

E’ possibile anche acquistarne più di uno, dato che sono ben 5 i telefoni cordless che si possono connettere alla base principale. Ottima la batteria che raggiunge ben 10 ore in conversazione e 100 ore in standby, con tanto di avviso quando la carica è insufficiente. Su questo telefono cordless non abbiamo tantissime funzionalità, ma in compenso è facile da usare per chiunque e riesce a rendersi utile anche per chi ha problemi di salute che normalmente non gli permetterebbero di telefonare.

Vi lasciamo il link diretto Amazon per l’acquisto:

2) AVM Fritz! Fon C5

telefoni cordless

Fra i telefoni cordless ci piace pensare che questo sia quello che si avvicini di più a un vero e proprio smartphone sia per le funzionalità che offre che per la qualità del suo display. Può visualizzare le immagini e addirittura i file multimediali scaricati da internet, e in più è dotato anche di un sensore per la luminosità adattiva.

Ha anche un jack per le cuffie grazie al qual potrete parlare al telefono con gli auricolari nel caso avete le mani impegnate. Ma non sono finite qui le funzioni smart. Questo telefono infatti si può collegare al modem e utilizzare anche i servizi internet. Si possono prima di tutto fare e ricevere chiamate VOIP, quindi utilizzando il web e non la linea telefonica.

Si possono a differenza degli altri telefoni cordless fare podcast, ascoltare le web radio e addirittura visualizzare o inviare le e-mail. Praticamente riesce a sostiutire smartphone Android e iPhone sotto molti aspetti. Può inoltre fungere come sorveglianza per i bambini. Il suo design è molto moderno ed ha una grande ergonomia.

L’audio è eccezionale, è supportata la voce HD che è davvero nitidissima, più degli altri modelli visti finora. C’è la lingua italiana nonostante sia spesso indicato come telefono tedesco, e possiede tante altre impostazioni per la personalizzazione di tantissime funzioni, oltre ovviamente alla classica rubrica. Sono incluse anche le funzioni viste finora con i telefoni cordless precedenti in questa classifica. L’autonomia della batteria si aggira sulle 10 ore in conversazione telefonica e sui 12 giorni in standby.

Vi lasciamo il link per acquistarlo direttamente da Amazon:

1) Gigaset SL 750 H Pro

telefoni cordless

Ecco l’esemplare che è il più completo e perfezionato fra tutti i telefoni cordless. Ve lo consigliamo in modo particolare perchè ha praticamente tutto per un telefono di casa. Con una qualità costruttiva che ha dell’incredibile e una base di ricarica estremamente compatta, questo modello offre una tastiera di altissima fattura ed un display da 2,4 pollici ad alta definizione. Da questo si possono visualizzare tranquillamente contenuti multimediali, e tramite il Bluetooth si possono anche e inviare o ricevere tramite altri cellulari e smartphone.

Esteticamente resiste benissimo ai graffi e perfino alla pulizia con disinfettanti. L’audio in chiamata è il migliore che possiate aspettarvi, è caratterizzato infatti non solo da una nitidezza estrema come se aveste a tutti gli effetti di fronte il vostro interlocutore, ma anche da un volume altissimo. Questo vale sia per la capsula auricolare che per il vivavoce: è impossibile non sentire chi chiamate anche nel caso siate in mezzo al chiasso.

E’ ottimo perfino per le conferenze. Oltre a vedere immagini e ascoltare musica potete anche vedere il calendario, inviare SMS, effettuare registrazioni vocali, impostare sveglia e promemoria, vedere l’ID chiamante e tanto altro. La rubrica è estremamente capiente: può contenere fino a 500 voci, un numero record per un telefono simile.

Si possono scegliere profili audio per personalizzare le suonerie in base al proprio utilizzo, e le suonerie si possono anche disattivare in determinate fasce orarie. C’è perfino la vibrazione, tra l’altro con un motorino molto potente. La batteria è in grado di durare 12 ore di conversazione telefonica oppure più di 200 ore se lo tenete in standby. Grazie a una porta micro USB la ricarica della batteria può avvenire anche con un normale caricabatterie per smartphone.

Ecco il link diretto Amazon per acquistarlo:

Caratteristiche consigliate

Quali caratteristiche prediligere nei telefoni cordless affinchè si possa acquistare il migliore e su quali si può sorvolare? Dati i prezzi e i limitati utilizzi che si fanno di solito con questi dispositivi a differenza degli smartphone, bisogna fare una scelta mirata se si vuole un telefonino che ci soddisfi a pieno.

I telefoni cordless servono principalmente per le chiamate e tutto ciò che gli gira intorno, perciò delle funzionalità che non c’entrano con le telefonate si può fare a meno. Andiamo quindi a vedere quali sono le caratteristiche più importanti di un cordless.

  • Display: non c’è bisogno obbligatoriamente di un display a colori in alta definizione, i telefoni cordless non sono fatti per usare applicazioni o vedere video. Quindi basta anche uno schermo in bianco e nero, l’importante è che visualizzi bene i numeri.
  • Altoparlanti: questi sono invece importantissimi. Gli speaker, sia l’altoparlante che la capsula auricolare, devono avere un volume alto e si devono sentire chiaramente. E’ importante anche la presenza di una funzionalità vivavoce che permette di far uscire l’audio in chiamata dallo speaker principale ad alto volume, in modo tale da poter parlare senza per forza avvicinare i telefoni cordless alle orecchie. Aggiungiamo alla qualità degli altoparlanti anche quella della ricezione, sebbene sia praticamente impossibile comprenderla senza aver provato i telefoni cordless di persona.
  • Software: il software contiene tutte le funzionalità dei telefoni cordless. Quelle più indispensabili oltre alle chiamate in sè per sè sono la rubrica (che sia capiente), gli SMS, il registro chiamate. Altre che potrebbero essere utili sono la possibilità di impostare la suoneria, i tasti per le chiamate rapide e la possibilità di vedere l’ID chiamante (sebbene questo dipenda anche dal gestore telefonico a cui bisogna fare richiesta).
  • Qualità costruttiva e batteria: un’estetica robusta e una batteria duratura sono altre 2 caratteristiche fondamentali. Dato che i telefoni cordless li si porta sempre in giro per casa, il rischio che cadano e si danneggino non è affatto basso. Inoltre, quando non sono sulla base di ricarica la batteria si scarica, quindi c’è bisogno di una batteria che non duri solo poche ore.

Come scegliere i telefoni cordless per anziani

I telefoni cordless vengono spesso acquistati per gli anziani: molti di essi si trovano infatti a stare in casa per la maggior parte del tempo a causa degli acciacchi della vecchiaia. E per questo motivo i telefoni cordless possono risultare più utili e pratici di cellulari e smartphone. Ecco quali requisiti devono avere i telefoni cordless per essere adatti alle persone anziane.

  • Tasti: c’è bisogno per gli anziani di telefoni cordless con tasti grandi e ben spaziati, in modo tale che comporre il numero di telefono dei propri cari sia facile.
  • Display: consigliamo anche la presenza di un display con caratteri grandi e ben illuminato. Questo perchè quando vengono digitati i numeri di telefono sui telefoni cordless appaiono sullo schermo, e anche perchè gli anziani potrebbero aver bisogno di cercarli in rubrica.
  • Tasto SOS o chiamate rapide: la presenza di un tasto SOS che permetta di chiamare un numero pre-impostato potrebbe salvare la vita a un anziano in situazioni di pericolo. In casi di emergenza può risultare molto difficile chiamare i propri parenti componendo il numero o trovandolo in rubrica per un anziano. Con un tasto SOS oppure dei tasti per le chiamate rapide che associano a una singola pressione la chiamata di un numero di telefono, all’anziano basta premere un singolo tasto per chiamare la persona desiderata e chiedere aiuto.
  • Software intuitivo: la capacità di apprendimento degli anziani è generalmente ridotta rispetto a quella dei giovani. Perciò per loro c’è bisogno di telefoni cordless dall’interfaccia intuitiva, con opzioni facilmente accessibili e diciture facilmente comprensibili.
Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti