Top 5 migliori caricabatterie auto (2018)

Se c’è una pecca che sugli smartphone Android, sugli Apple iPhone e sugli altri telefoni cellulari non è stata risolta e lascia a desiderare, quella è la durata della batteria. Che si tratti del miglior smartphone o di smartphone economici, passando per gli smartphone cinesi, l’autonomia della batteria è sempre migliorabile.

Questo ha portato i possessori di smartphone ad usare sempre di più i caricabatterie, oppure gli accessori smartphone per la ricarica come batterie esterne e power bank. Sono diventati praticamente indispensabili perchè spesso i telefonini non arrivano nemmeno a fine giornata.

Caricabatterie da muro o da parete, da tavolo, caricabatterie wireless, caricabatterie solare e tanti altri. E per chi viaggia, diventano molto utili anche i caricabatterie auto o i caricabatterie moto come mantenitore di carica. Fortunatamente rispetto ai vecchi cellulari GSM adesso le entrate per la ricarica sono tutte uguali.

Porta USB da un lato del cavo USB e porta micro USB dall’altro, o al massimo una USB Type C. Ciò ha permesso ai caricabatteria smartphone di essere universali e di funzionare con qualsiasi smartphone. Ed è per questo che ora si possono trovare sulle offerte Amazon o in altri negozi online ed e-commerce in modo molto facile.

E soprattutto a prezzi convenienti, che si tratti di smartphone Samsung o di qualsiasi altra marca. Fortunatamente questo tipo di caricatore portatile funziona proprio come uno da attaccare alla corrente elettrica, e i migliori caricabatterie per auto ricaricano rapidamente e in modo efficiente le batterie ricaricabili (alcuni supportano anche Quick Charge di Qualcomm).

Funzionano non solo con gli smartphone, ma anche con tablet, fotocamere e qualunque altro dispositivo che si ricarichi via USB. Dopo avervi mostrato la top 5 migliori caricabatterie da muro (universali) e la top 5 migliori power bank, vi presentiamo la top 5 migliori caricabatterie auto (2018).

Usa i seguenti collegamenti per spostarti direttamente alla sezione desiderata:

Come funziona il caricabatterie auto?

E’ un caricatore portatile con attacco universale?

C’è la ricarica veloce come quelli da muro?

Migliori caricabatterie auto

Come funziona il caricabatterie auto?

Non è altro che un caricatore portatile che si inserisce nella presa accendisigari dell’automobile: basta inserirlo lì, collegare il cavo USB dello smartphone alla porta USB del caricabatterie auto e ovviamente accendere la macchina per iniziare a caricare, dopo aver collegato l’altra estremità del cavo allo smartphone.

Se l’auto è spenta, la ricarica del dispositivo non è possibile, a meno che non si tratti di un modello che tenga la presa accendisigari accesa anche ad auto spenta. Spesso i caricatori per auto vengono venduti senza il cavo USB. Perciò dovrete usare quello fornito in dotazione con il vostro telefono cellulare o, nel caso fosse rotto o non fosse rimovibile dal caricabatterie da muro, dovrete acquistare un cavo USB a parte. Si tratta inoltre di caricatori molto sicuri.

E’ un caricatore portatile con attacco universale?

I caricabatterie auto che vi proponiamo in questa guida sono universali, quindi li potete usare con qualsiasi smartphone, non fa differenza se sono Android, iPhone o altre tipologie, l’importante è che supportino la ricarica USB (e tutti gli smartphone attuali la supportano). Non solo i caricabatterie auto sono compatibili con gli smartphone, ma anche con qualsiasi altro dispositivo che supporti la ricarica tramite un cavo USB.

Quindi se acquistate un caricatore portatile di questo tipo potrete ricaricare in macchina anche action cam, power bank, speaker Bluetooth e tutti gli altri dispositivi tecnologici che si possono ricaricare anche con il PC. Non sono invece supportati dai caricabatterie auto i dispositivi che si possono alimentare solo tramite presa a muro, come ad esempio la maggior parte dei notebook.

C’è la ricarica veloce come quelli da muro?

La ricarica con i caricabatterie auto generalmente è più lenta di quando si ricarica un dispositivo tramite la presa da parete nella propria casa. Tuttavia, in quanto alle varie tecnologie di ricarica rapida, ci sono dei caricabatterie auto che le supportano. Dovete però verificare nella descrizione del prodotto se è supportata o meno.

Ad esempio ci sono molti caricatori che supportano la tecnologia Quick Charge che viene fornita con i processori Qualcomm. Per regolarvi a proposito della velocità di ricarica potete anche verificare i profili supportati. Ad esempio i caricabatterie auto che ricaricano a 5V / 2A sono più veloci di quelli con profilo 5V / 1A. A patto però che anche il dispositivo da ricaricare supporti questo profilo di ricarica.

Migliori caricabatterie auto

Possiamo ora passare a mostrarvi i 5 migliori caricabatterie auto attualmente sulla piazza, che combinano perfettamente le performance di ricarica con la sicurezza, preservando la durata della batteria nel tempo.

RAWPower

caricabatterie auto

Partiamo con qualcosa di più semplice possibile ma di grandissima qualità, e che allo stesso tempo conviene anche in quanto a prezzo. Questo modello RAVPower ha un elegante design lucido ed è estremamente compatto, ciò vuol dire che non occupa per nulla spazio in auto ed è ridotto a dimensioni essenziali. Nonostante la compattezza sono presenti due porte USB per ricaricare due dispositivi in contemporanea, per una potenza totale di 24 Watt e 4,8 Ampere.

Non manca una speciale tecnologia di nome iSmart che permette di riconoscere il dispositivo collegato e fornire il giusto quantitativo di energia per ricaricare in modo più veloce ed efficiente possibile. Come se non bastasse sono presenti anche delle protezioni contro sovraccarichi, cortocircuito e surriscaldamento.

Vedi la migliore offerta su Amazon al seguente link:

iClever

caricabatterie auto

Anche questo caricabatterie ha dalla sua una compattezza estrema: non poteva esistere caricabatterie più piccolo con la bellezza di ben 4 porte USB per non essere mai a corto di entrate per ricaricare qualunque dispositivo. Anche qui c’è una tecnologia SmartID per riconoscere il device collegato e fornire la corrente esatta per ricaricare molto efficientemente. Le protezioni sono garantite contro sovraccarichi, surriscaldamento e cortocircuito. Infine abbiamo un design in alluminio molto robusto e resistente.

Lo trovi su Amazon al seguente link:

Attualmente non disponibile.

Anker

caricabatterie auto

Passiamo ora a qualcosa di più avanzato per chi ha i migliori smartphone. Questo modello presenta la certificazione per il supporto al Quick Charge 2.0 di Qualcomm. Si tratta di una tecnologia che permette di ricaricare la batteria in modo molto veloce, fulmineo rispetto ai tempi di ricarica delle normali batterie (fino al 75% più veloce). Le porte hanno un totale di 36 Watt di potenza, e sono 2, ciò vuol dire che si possono caricare in contemporanea due dispositivi. Due tecnologie chiamate PowerIQ e VoltageBoost permettono una ricarica veloce e ottimale. Il design è realizzato in lega di zinco, e quindi anche qui abbiamo una grande qualità costruttiva.

Acquistalo su Amazon al seguente link:

Aukey

caricabatterie auto

Se il caricabatterie precedente era certificato per Quick Charge 2.0, questo supporta addirittura Quick Charge 3.0, l’ultimo standard per la ricarica rapida di Qualcomm che garantisce tempi di ricarica ancora più brevi. Giusto per fare un esempio, una batteria dalla capacità nella media viene caricata in una sola mezz’ora per tre quarti della sua capienza. Grazie ad una tecnologia di nome AIPower il caricabatterie riconosce i terminali collegati e gli da la corrente ottimale per velocizzare e aumentare l’efficienza della ricarica. Sono presenti ben 4 porte USB per ricaricare 4 dispositivi contemporaneamente. Se lo acquistate avrete in omaggio anche un cavo micro USB dalla lunghezza di un metro.

Lo trovi su Amazon a questo link:

TomTom

caricabatterie auto

Infine questo caricabatterie della casa produttrice più accreditata di prodotti per la navigazione, ha una chicca davvero molto interessante. In poche parole, nonostante inseriate questo caricabatterie nell’accendisigari sarà come se non l’aveste inserito, in quanto su di esso è presente una ulteriore entrata per l’accendisigari da utilizzare. Allo stesso tempo però vengono aggiunte due porte USB per ricaricare fino a due dispositivi USB insieme.

Ma l’entrata per l’accendisigari rimarrà aperta per qualsiasi altro device (frigoriferi e tutti gli altri che si possono collegare in macchina), e questo è un potenziale enorme. Sul suo solido e compatto design presenta anche un comodo indicatore LED per indicare quando è in funzione. Per concludere, su una porta è presente anche la dicitura fast charge, ciò vuol dire che quella porta carica più velocemente del normale trasferendo più corrente.

Puoi acquistarlo su Amazon al seguente link:

Conclusione

Ricapitolando, la scelta dei caricabatterie auto dev’essere fatta non solo considerando l’apparenza, come ad esempio il numero di porte USB. Va valutata la presenza di tecnologie di ricarica rapida, e il profilo di ricarica al fine di capire almeno approssimativamente quanto sarà veloce ricaricare i dispositivi.

Va considerata anche la sicurezza, in quanto i cicli di carica diminuiscono nel tempo la durata della batteria, e le ricariche con caricabatterie auto scadenti potrebbero causare danni. Tutte caratteristiche che abbiamo preso in considerazione per ogni esemplare che vi abbiamo proposto in questa guida all’acquisto.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it