Home » Software » iOS 11: al WWDC il nuovo OS per iPhone e iPad con grandi innovazioni
iOS 11

iOS 11: al WWDC il nuovo OS per iPhone e iPad con grandi innovazioni

di Patrizia Maimone

Dopo il lancio di iOS10, risalente al primo semestre del 2016, si inizia a parlare di iOS 11. Le novità in casa Apple sono sempre dietro l’angolo. Difficile, infatti, riuscire a comprendere quali possono essere le future mosse della nota azienda statunitense. Proprio al WWDC 2017, ovvero al WorldWide Developers Conference, iniziato il 5 giugno, è stato annunciato il nuovissimo sistema operativo per dispositivi Apple, iOS11. Essendo questa l’ultimissima versione lanciata, essa è ricca di novità e di miglioramenti. Tutto questo rende l’esperienza degli utenti Apple ancora più entusiasmante.

Tra i miglioramenti che caratterizzano il nuovissimo iOS 11 appena presentato vi sono quelli che riguardano la messaggistica. Quella dei messaggi è sicuramente tra le app native più importanti in iOS. Non a caso, ha un’incredibile popolarità ed è stata, per questa motivazione, notevolmente migliorata. Tra le innovazioni principali vi è la possibilità di sincronizzare i messaggi tra dispositivi differenti. Insieme a tutti i messaggi, è oggetto di sincroniccazione anche l’intera cronologia. Un’ottima maniera per non perdere i messaggi più importanti!

Novità importantissime riguardano anche Apple Pay di iOS 11. Iscrivendosi a questo servizio è possibile inviare denaro direttamente dallo smartphone in fase di chat. Addio code ed inutili perdite di tempo! Anche Siri è stato sottoposto a dei miglioramenti. La voce maschile dell’assistente Apple è stata sottoposta ad una notevole naturalizzazione. Minore, quindi, l’effetto metallico e, di conseguenza, più piacevole la consulatazione.

A questo proposito, è stata effettuata una dimostrazione pratica direttamente sul palco durante la presentazione di iOS 11. Il risultato è stato incredibile e ha lasciato la platea piacevolmente stupita. L’innovazione più importante che interesserà Siri, però, sembra riguardare il settore delle lingue. Da adesso in poi, infatti, l’assistente virtuale sarà anche in grado di svolgere delle traduzioni in diverse lingue. Apple ha tenuto a precisare come questa sia sempre una funzionalità in fase beta. Il suo funzionamento, però, ha fino a questo momento dato molte soddisfazioni ed altrettante ne promette. La situazione è in continua evoluzione, come tutta la buona tecnologia che si rispetti.

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti