UMIDIGI S2, arriverà a Ottobre il primo smartphone con batteria da 6.000 mAh e display 18:9?

Se fino a qualche tempo fa la possibilità di avere uno smartphone con un display 18:9 era una lontana utopia, oggi non è più così. Sono diverse, infatti, le aziende che attualmente si stanno, attualmente, lanciando su questa tipologia. A questo proposito, sono appena emerse delle voci che parlano insistentemente dell’arrivo di un nuovo smartphone di questo tipo, con uno schermo 18:9 e denominato UMIDIGI S2. Questo dispositivo, però, arriva sul mercato in un momento un po’ particolare. Tutti, infatti, si stanno muovendo verso la stessa direzione e la scelta di un display 18:9 da sola non farebbe di certo notizia.

C’è però un aspetto non indifferente che pone il nuovo UMIDIGI S2 un gradino sopra gli altri smartphones concorrenti. Si tratta della sua batteria che avrà una capacità davvero incredibile. Essa, infatti, sarà da ben 6.000 mAh. In questo modo, il dispositivo è destinato ad entrare nella storia del settore con un importante primato. Sarà, infatti, il primissimo dispositivo con display 18:9 ad avere una batteria con una capacità così elevata. Si tratta di una scommessa sicuramente vincente. Puntare su una batteria che riesce a garantire una maggiore autonomia e prestazioni migliorate è la maniera migliore per sfruttare a pieno uno smartphone con queste caratteristiche e con questo schermo.

umidigi s2

Lo spessore, poi, è molto minore rispetto alla maggioranza degli smartphones attualmente in circolazione. UMIDIGI S2, infatti, è spesso solo 7,8 millimetri. A ben vedere, batte anche il Galaxy S8 che ha uno spessore di 8 millimetri ma una batteria da “soli” 3.000 mAh. Ma non ci sorprendiamo più di tanto. Non è la prima volta che UMIDIGI propone degli smartphone sottilissimi con batterie potenti. Ricordiamo, ad esempio, il modello Z1 Pro, spesso 6,9 millimetri e dotato di una batteria da 4.000 mAh. Cos’altro emerge su UMIDIGI S2? Pare che lo schermo sarà da 5,99 pollici, che avrà la ricarica wireless e che avrà una doppia fotocamera posteriore. Non manca il sensore di impronte digitali, collocato sempre posteriormente. Non è ancora chiaro quando verrà lanciato ufficialmente questo dispositivo anche se sembra che la data scelta dovrebbe ricadere nel prossimo mese di ottobre.

Via