Spotify lancia “Your Time Capsule”: la musica dei ricordi non è mai stata così vicina

Si dice che la musica sia la colonna sonora della nostra vita. In effetti, è proprio così. Le canzoni ci accompagnano in ogni momento ed esistono per tutti dei brani che rimandano la mente ad un ricordo speciale. Proprio in funzione di ciò, Spotify ha appena introdotto una nuova funzionalità per tutti i suoi utenti. Si tratta della cosiddetta “Your Time Capsule”, una funzione con cui possiamo raccogliere tutte le canzoni con cui siamo cresciuti. Si tratta di una vera e propria playlist che ha il compito di far tornare vive tutte le emozioni che si sono provate con determinati brani. In Spotify hanno commentato questa novità dicendosi fieri della sua introduzione.

Da questo momento in avanti, tutti gli utenti Spotify potranno utilizzare “Your Time Capsule” con la possibilità di raccogliere i 30 brani più significativi tornando indietro nel tempo fino agli anni Venti. Un vero e proprio viaggio nelle emozioni che farà la gioia di tutti gli appassionati di musica che non rinunciano mai ai propri ricordi. Dopo il Rewind Summer di Spotify, con cui ci si poteva godere a pieno l’estate a ritmo di musica, questa è sicuramente una funzionalità destinata ad un grande successo. D’altra parte, se ci pensate un attimo, non è difficile comprendere il perché.

spotify

Navigare all’interno di “Your Time Capsule” non è affatto complicato. Anzi, crediamo che la semplicità, oltre alla completezza, sia uno dei suoi punti di forza. L’ultima playlist è rintracciabile direttamente nella parte superiore della Home. In alternativa, potrete reperirla attraverso il classico menù “Sfoglia” all’interno della sezione denominata “Decennale”. Questo vale sia per coloro che utilizzano Android che per coloro che hanno, invece, iOS. In alternativa, è possibile reperire le playlist direttamente visitando il sito timecapsule.spotify.com. Questa nuova funzionalità, disponibile solo da adesso, deve sicuramente ingranare ma, viste le potenzialità, siamo certe che non tarderà ad entrare a pieno titolo nelle abitudini musicali di tutti gli appassionati, nonostante la concorrenza sempre più spietata nel settore.

Via