Xperia XZ1 e XZ1 Compact: la scansione 3D e le principali innovazioni dei nuovi smartphone

Sony Xperia XZ1 e XZ1 Compact sono due tra i dispositivi più attesi del momento. Entrambi i dispositivi sono stati tra i protagonisti dell’imminente IFA di Berlino. Sin dai primi momenti in cui abbiamo sentito parlare di Xperia XZ1 e della sua versione Compact abbiamo subito immaginato che sarebbero stati la versione migliorata dello Xperia XZ e dello XZ Compact. La differenza principale la fanno il design e il processore. Entrambi i nuovi dispositivi hanno una scocca in metallo e sono ricurvi ai lati. Entrambi hanno un processore Snapdragon 835 di Qualcomm ed eseguono l’ultimo sistema operativo di Google, ovvero Android Oreo.

Sia Xperia XZ1 che XZ1 Compact hanno 4 GB di RAM. Una delle novità che pensiamo potrà suscitare l’interesse dei patiti di tecnologia è quella della scansione tridimensionale. Il nuovo Sony Xperia XZ1, infatti, dispone di uno scanner 3D che analizza l’oggetto e lo salva in tre dimensioni. In parole povere, ciò significa che, trasferendolo ad una stampante 3D è possibile effettuarne la stampa tridimensionale. Importante è aggiungere che quest’innovativa funzionalità riguarderà soltanto la versione classica e non sarà, invece, contemplata sulla Compact. La stessa azienda ha affermato che sta lavorando allo sviluppo di particolari applicazioni che possono rendere ancor più unica questa funzione. Vedremo di cosa si tratta!

Vediamo, in breve, quelle che sono le principali specifiche tecniche dei due dispositivi. Sony Xperia XZ1 ha un display Full HD da 5,2 pollici con processore Snapdragon 835 e 4 GB di RAM. La memoria del dispositivo è pari a 64 GB ma è espandibile con una microSD fino ad un massimo di 256 GB. La fotocamera posteriore è da 19 megapixel sul posteriore e da 13 megapixel sul frontale. Esegue Android Oreo ed ha una batteria da 2.700 mAh compatibile con il sistema di carica veloce Quick Charge 3.0 di Samsung.

Per quanto riguarda, infine, la versione del Sony Xperia XZ1 Compact, ha uno schermo da 4,6 pollici. Condivide con la versione maggiore sia il processore che la RAM. Lo stesso discorso vale per la capacità della batteria e per la modalità di ricarica supportata. La memoria nativa, invece, parte da 32 GB (espandibile). Venendo alla fotocamera, il sensore posteriore è sempre da 19 megapixel. Scenderà a 8, invece, sul frontale.

  • Jhon Thali

    Xz compact non esiste o.o