Home » App & Gaming » Game Boy Mini, Nintendo pensa ad una riedizione della console portatile?
game boy

Game Boy Mini, Nintendo pensa ad una riedizione della console portatile?

di Roberta Betti

Dopo aver testimoniato al successo incredibile di NES Mini e SNES Mini, Nintendo sembra essere intenzionata a percorrere ancora più a fondo la lunga strada delle console “reboot”, questa volta ispirandosi al buon vecchio Game Boy Classic, la console portatile più amata al mondo, che ha saputo diversificarsi in tantissime incarnazioni durante il suo lungo ciclo di vita.

Secondo gli ultimi rumor, il nuovo Game Boy Mini (di cui è stato registrato il trademark il mese scorso) potrebbe addirittura avere priorità di uscita rispetto al discusso Nintendo 64 Mini, di cui pure è stato registrato un trademark mesi fa, ma a quanto pare limitato ad un semplice controller e non ad una console vera e propria.

La riproposizione della classica console in bianco e nero che ha segnato gli anni Novanta con Game Boy Mini sembra inoltre essere in tutto e per tutto identica al modello originale, a giudicare dalle immagini che accompagnano i documenti relativi al trademark. Ci possiamo quindi aspettare un roster di giochi ben nutrito, con l’immancabile serie Super Mario Land, Zelda, i titoli dedicati a Donkey Kong e probabilmente i puzzle, i platform e i racing game che hanno segnato l’alto successo di Game Boy Classic.

Il lancio di Game Boy Mini potrebbe avvenire il prossimo anno, se Nintendo manterrà il ritmo attuale di debutto delle sue console tributo. SNES Mini, già esaurito in vari paesi, sembra confermare quanto il retrogaming piaccia anche e soprattutto ai giocatori moderni, e di certo la software house troverà ben più di un motivo per riportare in vita una console portatile che ancora oggi è un’icona “sacra” del mondo del gaming.

via

È la settimana del Black Friday! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti