Instagram lavora ai “Nametags”: una novità che ricorda molto Snapchat

Già nelle scorse settimane avevamo annunciato l’intenzione di Instagram di riprendere una funzionalità che aveva riscosso un grande successo su Snapchat, ovvero gli Snapcode, presenti da circa tre anni. Detto, fatto: sulla piattaforma stanno infatti per sbarcare i Nametags, come confermato dagli stessi sviluppatori del social network ai redattori del sito TechCrunch.

In sostanza, grazie a questa nuova funzionalità è ora possibile per l’utente creare una sorta di codice personalizzato che gli altri utenti possono seguire usufruendo della fotocamera di Instagram Stories. Grazie a Nametags, insomma, ogni utente di Instagram può diffondere e promuovere più facilmente il proprio account. Scansionando il Nametag da un annuncio pubblicitario si può automaticamente seguire un’azienda privata, e lo stesso discorso vale per le persone fisiche. Inoltre gli utenti avranno anche la possibilità di personalizzare il proprio codice.

Al momento, i Nametags sono ancora in fase di rodaggio e Instagram non ha fornito ulteriori dettagli sulla data di lancio. Tuttavia, in un video già diffuso online, è già possibile comprendere al meglio la nuova funzionalità. A cominciare dalla scelta dello sfondo, che può essere simile al colore del logo della piattaforma, oppure basato su delle emoji o ancora caratterizzato da un proprio selfie, magari arricchito da aggiunte simpatiche o filtri.

 

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.