I 5 migliori smartphone resistenti all’acqua, urti e cadute | Dicembre 2018

Se si dovesse trovare un punto debole negli smartphone di oggi rispetto ai vecchi telefoni cellulari di un tempo, questo sarebbe proprio la fragilità. Ormai i telefonini sono praticamente dei PC e possono fare qualunque cosa, ma in modo inversamente proporzionale all’evoluzione della tecnologia abbiamo avuto sempre più regresso per quanto riguarda la qualità costruttiva.

Adesso sia gli smartphone Android che gli Apple iPhone vengono realizzati per essere molto sottili ed hanno degli schermi sempre più grandi in vetro: questo li rende estremamente fragili. Nonostante l’impiego di materiali di qualità come il metallo e di protezioni come Gorilla Glass, spesso basta un urto o una caduta di lieve entità per procurare graffi o rotture ben più gravi.

Per questi motivi i migliori device Samsung come gli smartphone economici o cinesi in Italia e all’estero non sono adatti a chi li pone spesso soggetti a cadute ed urti, come chi fa attività estreme o chi vuole un terminale da lavoro. Ma una soluzione definitiva a tutto ciò c’è: comprare uno smartphone rugged. Si tratta nel caso non ne aveste mai sentito parlare di smartphone da cantiere appositamente rinforzati per essere immuni a qualsiasi tipo di trauma.

Oltre ad essere estremamente resistenti a botte e cadute sono anche smartphone resistenti all’acqua e polvere, e spesso del tutto impermeabili, che sopravvivono alle immersioni subacquee. Tra le offerte (specialmente quelle online) potete trovare lo smartphone resistente su tante fasce di prezzi proprio come per i dispositivi Android si va dal miglior telefono che si avvicina ai 1.000€ a quello più entry-level sotto i 200€. E’ proprio per questo che fra tutti i dispositivi in offerta è molto difficile trovare il meglio.

Questo vale ancora di più se si cercano caratteristiche tecniche specifiche come lo slot dual SIM, o display grandi e vicini ai 6 pollici. Premettiamo che il miglior smartphone rugged si trova solo tra gli Android, che sono gli smartphone più venduti e gli unici tra cui troviamo anche quelli resistenti.

Con questo articolo andiamo a rispondere alla domanda quale smartphone comprare fra tutti quelli con il telaio più indistruttibile, antiurto e impermeabile in commercio, nella fascia media, bassa e top di gamma a seconda del budget. Vi abbiamo già illuminato su questo argomento nella top 5 migliori smartphone rugged: resistenti e impermeabili. E vi abbiamo anche fatto vedere la top 5 migliori custodie impermeabili universali. Qui invece potete trovare la top 5 migliori smartphone resistenti all’acqua, urti e cadute.

INDICE:

Come riconoscere gli smartphone resistenti all’acqua

smartphone resistenti

Grazie al grande successo dell’impermeabilità sui dispositivi mobili, per fortuna esiste un metodo per riconoscere gli smartphone resistenti all’acqua. I dispositivi waterproof si contraddistinguono per la loro certificazione IP: quando nella loro scheda tecnica leggete IP con 2 cifre seguenti vuol dire che hanno la resistenza all’acqua e alla polvere. Tuttavia questa protezione può essere di diversi gradi: uno smartphone può resistere alle immersioni oppure solo agli schizzi, e a particelle più o meno grandi di polvere a seconda del grado della certificazione.

La prima cifra dopo IP indica la resistenza alla polvere, la seconda riguarda invece l’impermeabilità (ad esempio IP68). Solitamente sugli smartphone resistenti ad acqua e polvere, la resistenza alla polvere va da 0 a 6, mentre l’impermeabilità va da 0 a 8. I gradi 7 e 8 indicano la resistenza a immersioni temporanee e prolungate degli smartphone resistenti all’acqua. Mentre prima del 7 c’è la resistenza a schizzi, spruzzi e getti (a seconda del grado) ma non alle immersioni.

Di seguito i gradi della certificazione per la resistenza alla polvere (quindi la prima cifra dopo IP).

  • 0 o X: nessuna protezione
  • 1: particelle dal diametro maggiore di 50 mm
  • 2: particelle con diametro da oltre 12,5 mm (ad esempio le dita)
  • 3: oggetti maggiori di 2,5 mm come dei fili spessi
  • 4: diametro maggiore di 1 mm come cavi e viti
  • 5: protezione parziale dalla polvere (può penetrare ma non troppo)
  • 6: smartphone resistenti alla polvere in modo totale

Ecco i gradi che rendono gli smartphone resistenti all’acqua.

  • 0 o X: nessuna protezione
  • 1: gocce cadute in veritcale
  • 2: gocce cadute con inclinazione fino a 15 gradi
  • 3: spruzzi (fino a 60 gradi di inclinazione)
  • 4: schizzi da qualsiasi direzione
  • 5: getti (ugello da 6,3 mm) da ogni direzione
  • 6: getti potenti da ogni direzione (ugello da 12,5 mm)
  • 7: immersioni fino a un metro di profondità
  • 8: smartphone resistenti alle immersioni a più di un metro di profondità

Verificare la protezione da urti e cadute

smartphone resistenti

Come capire se ci troviamo di fronte a smartphone resistenti a urti e cadute? Parte di questa informazione la si può ricavare anch’essa dalla scheda tecnica, ma non completamente. Se nella scheda tecnica è menzionata la presenza della certificazione militare, allora si tratta di smartphone resistenti agli urti, all’umidità, agli shock termici e alle temperature estreme. Tuttavia se non c’è questa certificazione non vuol dire che non siano smartphone resistenti.

Bisogna valutare anche il tipo di materiali usati. Ad esempio gli smartphone rugged realizzati in modo appositamente rinforzato con plastiche dure, gomme e una grande robustezza, resistono moltissimo anche senza certificazione militare. Vi consigliamo di controllare anche la presenza della protezione Gorilla Glass di Corning: questa riguarda il display, che grazie a Gorilla Glass diventa resistente ad urti e graffi. Ci sono diverse versioni di Gorilla Glass, più il numero è alto e più si parla di smartphone resistenti per quanto concerne lo schermo.

Cosa sono i dispositivi “rugged”?

smartphone resistenti

Il miglior esemplare di cellulare resistente è lo smartphone rugged. Si tratta di dispositivi “corazzati”, che come abbiamo anche accennato sopra sono realizzati con dei rinforzi enormi e dei materiali molto solidi per resistere ad urti e cadute molto di più rispetto ai telefoni normali. Alcuni dei migliori smartphone resistenti di tipo rugged sono usciti completamente illesi da cadute da oltre un metro di altezza, ed alcuni sono addirittura passati sotto le ruote di veicoli senza riportare danni.

A seconda del modello, questi smartphone da cantiere possono resistere anche a molto altro oltre che a urti e cadute. Ad esempio, possono resistere a temperature estreme, shock termici, vibrazioni ed altro. Molti hanno anche tasti fisici per poter essere controllati sott’acqua, dato che sono tutti impermeabili. Ovviamente più protezioni specifiche ci sono e più il prezzo lievita. Se avete bisogno di protezioni particolari, fate riferimento alle informazioni ufficiali sui vari prodotti.

Migliori smartphone resistenti con Android

Samsung Galaxy XCover 4

smartphone resistenti

Anche la casa produttrice al primo posto nel mondo sul mercato degli smartphone ha commercializzato da noi uno smartphone resistente, e un suo pregio è che nonostante il brand attualmente si trova anche ad un prezzo vantaggioso. Il terminale ha una resistenza estrema grazie ad un telaio così robusto che romperlo anche facendolo di proposito è una impresa. C’è poi la certificazione IP68 per l’impermeabilità che consente di immergerlo in un liquido senza danni (fino a 1,5 m per 30 minuti), oltre a dare la resistenza massima alla polvere e allo sporco. Non manca nemmeno la certifiaczione militare per il top della resistenza a urti e intemperie.

Ci sono anche dei tasti fisici grazie ai quali si può usare il device anche se è sott’acqua o bagnato. Le specifiche tecniche comprendono la presenza di un display da 5 pollici con una risoluzione di 720 x 1280 pixel. Capirete quindi che si tratta di uno smartphone resistente molto piccolo, facile da usare anche con una mano e da trasportare ovunque si voglia. Il retro ed il frame ruvidi agevolano tanto anche la presa. L’hardware è entry level con un processore quad core da 1,4 Ghz, 2 GB di RAM e 16 GB di memoria che può arrivare a 256 GB con micro SD.

Tuttavia le performance non lasciano a desiderare, con la navigazione e le singole app la reattività è assicurata e il sistema operativo Android 7.0 Nougat si comporta bene. Buono il dettaglio catturato dalla fotocamera da 13 Megapixel in buone condizioni di luce, nonostante la risoluzione sia bassa. La batteria da 2800 mAh grazie a schermo e componenti poco energivori ha una autonomia sufficiente per concludere la giornata ad uso moderato/intenso.

Vedi la migliore offerta su Amazon cliccando il seguente link:

Blackview BV9000 Pro

smartphone resistenti

Questo è uno smartphone outdoor cinese davvero all’avanguardia, che però si posiziona come prezzo a metà strada fra i top di gamma e quelli economici come Samsung Galaxy XCover 4. E’ immediatamente palese la robustezza estrema di questo smartphone resistente. Ha delle viti che permettono all’assemblaggio di non vacillare mai dopo gli urti, un ammontare di materiale protettivo enorme che non lo rende particolarmente compatto ma indistruttibile sì. Per fortuna c’è un display 18:9 con bordi più sottili del solito a contenere le dimensioni.

Lo schermo è protetto da Gorilla Glass 5 e il dispositivo è completamente impermeabile e immune alla polvere con la certificazione IP68. Ha un utile tasto fisico programmabile, uno slot dual SIM e un GPS davvero potentissimo e preciso. Il display è da 5,7 pollici, con risoluzione Full HD+, dalla luminosità alta e quindi ben visibile all’aperto. E’ uno dei migliori smartphone resistenti per l’hardware, composto dal processore octa-core MediaTek Helio P25, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Precisiamo però che mentre le memorie sono al livello dei top di gamma, il processore è di fascia media. Buono l’altoparlante e anche la qualità audio in chiamata, e niente male anche la doppia fotocamera da 13 Megapixel, anche se è tutt’altro che un top camera phone. C’è anche una batteria significativamente grande da 4180 mAh che non va sotto le 4 ore e mezza di schermo acceso nemmeno se lo si usa continuamente e con luminosità al massimo, sotto il massimo del carico. Perciò può arrivare a 2 giornate di uso intenso.

Ecco il link per acquistarlo su Amazon:

LG G7 ThinQ

smartphone resistenti

Quando si consigliano smartphone resistenti, l’attenzione va sempre sui rugged. Ma ci sono anche dispositivi che pur non essendo ingombranti cellulari rugged ultra-rinforzati a tal punto da diventare molto più grandi del tipico telefono, riescono a donare all’utente una resistenza non indifferente. LG G7 ThinQ è il migliore tra questi. Non aspettatevi lo stesso grado di resistenza che otterreste con un rugged, e infatti vi consigliamo comunque di proteggerlo con una cover, tuttavia è qualcosa di molto più robusto rispetto agli altri normali cellulari.

E’ infatti conforme allo standard militare MIL-STD 810G che gli consente di resistere a importanti cadute ed alle vibrazioni. Ed è anche impermeabile con la certificazione IP68 per immersioni subacquee fino a 1,5 metri di profondità per 30 minuti. Sia il pannello frontale che la scocca sono in vetro (il look è infinitamente più bello quindi rispetto ai rugged) ed entrambi sono protetti da Gorilla Glass 5.

Fra tutti gli smartphone resistenti che trovate in questa guida all’acquisto, questo è quello con le più alte prestazioni. Si fregia infatti di un processore Qualcomm Snapdragon 845, fino a 6 GB di RAM e fino a 28 GB di memoria espandibile. E’ al livello delle maggiori navi ammiraglie di ciascun brand e può garantire alte performance anche negli usi più avanzati come il gaming e le applicazioni più pesanti.

Ha una doppia fotocamera da 16 MP con ottica grandangolare e apertura f/1.6, accompagnata da stabilizzatore ottico e autofocus laser. Anche la qualità fotografica è al top e nessuno degli smartphone resistenti in questa classifica può raggiungerlo. Lo stesso vale per il display da 6,1 pollici in risoluzione Quad HD+ e con HDR10 e copertura DCI-P3 del 100%. Uno dei migliori schermi al mondo sebbene solo un LCD. Ha solo 3000 mAh la batteria ma è sempre più che sufficiente per una giornata lavorativa.

Vi lasciamo il link all’acquisto direttamente da Amazon:

AGM X2

smartphone resistenti

Oltre ad essere tra gli smartphone resistenti di fascia alta, AGM X2 è l’unico cellulare dotato di sensore VOC: può monitorare e analizzare la presenza di composti organici volatili. Funzione utilissima per mettere in guardia l’utente su alcuni ambienti lavorativi, perchè i COV dannosi dopo esposizione continua possono portare a danni nel lungo periodo sulla salute delle persone. Parlando di qualità costruttiva, anche in questo caso abbiamo un dispositivo indistruttibile.

Ha la certificazione militare MIL-STD-810 e dei materiali inscalfibili per un look veramente robusto ma allo stesso tempo per niente spartano. Questo resistente smartphone riesce ad essere abbastanza elegante anche se è rinforzato all’inverosimile. Ovviamente non poteva non esserci la certificazione IP68 per l’impermeabilità. Di smartphone resistenti ma anche performanti se ne trovano pochissimi: questo è il rugged con l’arsenale hardware più potente che ci sia.

Ha un SoC Qualcomm Snapdragon 653, una RAM da 6 GB e una memoria interna da 64 GB. Non è purtroppo un top di gamma come possono esserlo i Samsung della serie Galaxy S, ma non manca molto. Ma una sua peculiarità strabiliante è la sua batteria da 6000 mAh, una delle capacità più alte mai viste in uno smartphone che gli da modo di durare 2 giornate piene anche a uso intenso, facendo quasi 11 ore di schermo se non stressato all’estremo.

L’autonomia viene aiutata anche dal display AMOLED da 5,5 pollici Full HD, che oltre ad avere bassi consumi ha colori da favola e un ottimo dettaglio. C’è una doppia fotocamera da 12 MP con lo stesso sensore Sony di Xiaomi Mi Mix 2 e Mi Note 3 che lo rendono uno dei migliori smartphone resistenti di tipo rugged per la fotografia. Scatta veramente benissimo e realizza un effetto bokeh spettacolare. C’è anche una selfie camera da 16 MP altrettanto di spicco.

Scopri la migliore offerta Amazon cliccando sul seguente link:

Offerta

[Consigliato] – Cat S61

smartphone resistenti

Il simbolo degli smartphone resistenti, il più avanzato, il più innovativo. Questo dispositivo possiede tutta una serie di sensori utili sul lavoro che non troverete in nessun altro telefono. Ha una fotocamera termica FLIR per rilevare le temperature degli oggetti semplicemente inquadrandoli. Ha un misuratore di distanza con puntatore laser ed ha addirittura un sensore che monitora la qualità dell’aria. Riguardo la costruzione, lo definiamo il migliore senza mezzi termini.

Con un telaio in metallo pressofuso, può resistere tranquillamente a cadute fino a 1,8 metri di altezza ed ha un’impermeabilità più efficiente dell’intera concorrenza. Con la sua certificazione IP68, può stare sott’acqua fino a 3 metri di profondità per 60 minuti senza problemi. Lo schermo è protetto dall’imponente Gorilla Glass 5 di Corning, perciò anche lui è assicurato. A proposito di schermo, è da 5,2 pollici, in Full HD. La diagonale è così piccola per mantenere una buona compattezza, cosa che negli smartphone resistenti spesso lascia a desiderare.

Ci sono anche tasti fisici per usarlo sott’acqua. L’hardware rientra nella fascia media con processore Qualcomm Snapdragon 630, 4 GB di RAM e memoria da 64 GB. Stupisce però l’ottimizzazione di Android Oreo (si aggiornerà anche ad Android Pie) che lo fa essere sempre molto scattante e senza rallentamenti. Discrete le fotocamere da 16 e 8 MP, passano i test a pieni voti, e impressionante la batteria da 4500 mAh che vi può accompagnare in 2 giorni di uso moderato con una singola carica.

Acquistalo su Amazon cliccando questo collegamento:

Altro

Volete scoprire altri smartphone resistenti oppure far diventare immuni agli urti e all’acqua dei dispositivi che già avete? Allora seguite le guide all’acquisto che vi lasciamo qui sotto!

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it