Home » Smartphone » Oppo Ace2 è realtà: Snapdragon 865 e la più rapida ricarica wireless (40W)
oppo ace2

Oppo Ace2 è realtà: Snapdragon 865 e la più rapida ricarica wireless (40W)

di Michele Ingelido

Al debutto in Cina l’ultimo top di gamma di casa Oppo, ma attenzione: a differenza della serie Find X2 si tratta di uno smartphone che porta sulla piazza caratteristiche sempre di fascia alta, ma a prezzi contenuti grazie ad alcuni compromessi. Stiamo parlando di Oppo Ace2, che oltre a essere un flagship killer è anche il primo smartphone della casa produttrice a supportare la ricarica wireless. Ma non una ricarica wireless qualsiasi: la più veloce al mondo, con una potenza di ben 40W.

Grazie al caricabatterie AirVOOC (che sarà venduto in Cina separatamente ad un prezzo di circa 32 euro), questo dispositivo sarà in grado di ricaricarsi completamente, a detta dell’azienda, in soli 56 minuti. Con questa tecnologia certificata TUV Rheinland, sarà possibile avere un’ora di autonomia con soli 5 minuti di ricarica. E’ supportata anche la ricarica wireless inversa. E per chi non fosse ancora soddisfatto, per ricaricare la batteria da 4000 mAh di Oppo Ace2 si potrà sempre optare per la ricarica rapida cablata SuperVOOC 2.0, ancora più veloce con la sua potenza di 65W.

oppo ace2

Tra le altre specifiche chiave del dispositivo troviamo il processore Snapdragon 865, nave ammiraglia di Qualcomm per il 2020, con supporto alla connettività 5G. A supportarlo ci sono 8 o 12 GB di memoria RAM di tipo LPDDR5 (solo nella versione 12 GB, altrimenti LPDDR4X) e 128 o 256 GB di memoria interna UFS 3.0. Il display è un pannello OLED di tipo punch-hole con diagonale di 6,5 pollici, risoluzione Full HD+ e frequenza di aggiornamento a 90 Hz, con touch-sampling rate a 180 Hz.

Integrata nello schermo c’è una fotocamera frontale da 16 Megapixel. Il comparto fotografico posteriore è formato da 4 sensori: uno principale da 48 MP Sony IMX586, uno grandangolare da 8 MP con campo visivo a 119 gradi, un sensore di profondità da 2 MP e uno monocromatico sempre da 2 MP. Il sistema operativo è Android 10, con ColorOS 7.1 a personalizzarlo.

Pur non essendo uno smartphone prettamente dedicato al gaming, Oppo Ace2 strizza anche l’occhio ai videogiocatori, non solo per le prestazioni ma anche per la tecnologia 4D Game Vibration 2.0 che personalizza la vibrazione in base alle armi usatee in gioco. Ci sono anche degli altoparlanti stereo Dolby Atmos, la tecnologia HyperBoost 3.0 per massimizzare le prestazioni grafiche, un sistema di raffreddamento avanzato e delle ottimizzazioni mirate per gli e-sports. Riepilogando le principali specifiche della scheda tecnica:

  • Display: 6,5 pollici OLED FHD+ punch-hole con refresh rate a 90 Hz
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 865
  • Memorie: 8/12 GB RAM LPDDR5 + 128/256 GB UFS 3.0
  • Software: Android 10 + ColorOS 7.1
  • Fotocamere: posteriore quadrupla da 48 + 8 + 2 + 2 MP (Sony IMX586, grandangolo, ritratto, monocromatico) e anteriore da 16 MP
  • Batteria: 4000 mAh
  • Ricarica: rapida cablata SuperVOOC 2.0 65W + rapida wireless AirVOOC 40W + ricarica wireless inversa 10W

Quanto costa Oppo Ace2

Oppo Ace2 è stato proposto sul mercato cinese ad un prezzo base di 519€ nella configurazione da 8/128 GB, che sale a circa 571€ in quella da 8/256 GB e a circa 597€ in quella da 12/256 GB, con vendite a partire dal 20 Aprile. Per ora non è stata rilasciata alcuna dichiarazione in merito all’uscita sul mercato internazionale, vi aggiorneremo non appena arriveranno ulteriori dettagli.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti