Home » PC » Bonus PC e internet: come funziona e chi potrà richiedere fino a 500 euro
casse pc

Bonus PC e internet: come funziona e chi potrà richiedere fino a 500 euro

di Michele Ingelido

A seguito dell’ok della Commissione Europea il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli ha firmato i decreti attuativi riguardanti gli interventi del governo per la digitalizzazione di famiglie, imprese e scuole. E tra questi interventi per un valore totale di 1.150 milioni di euro di contributi per imprese e famiglie ne troviamo uno particolarmente interessante: il bonus PC e internet.

Quando arriverà? Il governo non si è sbilanciato limitandosi ad un generico “dopo l’estate”, ma nel frattempo in molti stanno cercando di capire se lo possono richiedere, come funziona e a quanto ammonta di preciso. Ebbene, il bonus sarà destinato alle famiglie meno abbienti e prevederà fino a 500 euro per l’acquisto di PC e tablet, nonchè per il miglioramento della propria connessione a internet con un piano dalla velocità più alta di quello già posseduto (almeno 30 Mbps).

Grazie al bonus PC le famiglie con un ISEE inferiore a 20.000 euro potranno ricevere 500 euro, di cui 200 euro per la connettività e 300 euro per tablet o PC (fissi o portatili, ma probabilmente sempre preassemblati) in comodato d’uso, mentre quelle con un ISEE da 20.000 a 50.000€ potranno avere 200€ per la connettività. Per quanto riguarda le imprese ci sarà un voucher di 500 euro per la connettività ad almeno 30 Mbps e di 2.000€ per la connettività fino a 1 Gbit.

Per le scuole ci saranno 400 milioni di euro di interventi di attivazione di servizi in banda ultra larga in più di 32.000 istituti, mentre per le famiglie sono stati stanziati 200 milioni di euro per la connessione a internet di circa 2,2 milioni di famiglie. Al momento non ci sono informazioni più dettagliate sul bonus PC: vi aggiorneremo quando sarà ufficiale e definitivo.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti