Home » Guide » Guide Tech » Top 5 migliori app per risparmiare soldi sulle spese quotidiane

Top 5 migliori app per risparmiare soldi sulle spese quotidiane

di Michele Ingelido

Gli smartphone hanno avvicinato un po’ tutti e in coesione con il web hanno portato un enorme ventaglio di opportunità. Sentite che il costo della vita si è alzato e non volete sostenerlo a pieno? Adesso grazie a delle semplici applicazioni per telefoni cellulari è possibile ottenere del risparmio su qualsiasi cosa. Non solo sconti, offerte e promozioni sugli acquisti di prodotti, ma anche la possibilità di spendere meno denaro anche nella vita quotidiana, in compere indispensabili come la spesa.

Grazie alle app per risparmiare soldi, è possibile accantonare soldi ed evitare sprechi acquistando qualsiasi cosa a prezzi inferiori, facendo crescere il salvadanaio e facendo durare più a lungo lo stipendio. Non fa differenza se si tratta di spese di lusso come i ristoranti, della benzina o della classica spesa, c’è un’app per risparmiare soldi sugli acquisti per qualsiasi scopo. Non ci credete? Credete che sia tutta fuffa come tante app per guadagnare online?

Allora ricaricate la batteria del vostro smartphone Android o del vostro iPhone e preparatevi a scoprire le fonti più utili di risparmio soldi attraverso un semplice smartphone. Vi mostreremo la top 5 migliori app per risparmiare soldi nelle spese quotidiane e vi daremo i nostri migliori consigli per spendere meno sfruttando un semplice smartphone connesso a internet e il mondo digitale. Tutte le app consigliate per risparmio e gestione spese si possono scaricare gratis dagli app store Android e iOS.

Le 5 migliori app per risparmiare soldi

La seguente lista contiene quelle che, dopo esserci messi al lavoro per trovare le più valide alternative, definiamo le migliori applicazioni per risparmiare denaro scaricabili su smartphone per cinque categorie di spesa. Trovate i link per il download delle varie app per risparmiare soldi all’interno dei paragrafi, insieme a menzioni di altre applicazioni che potrebbero risultarvi potenzialmente utili anche se forse non allo stesso livello di quelle protagoniste delle varie sezioni.

App per risparmiare sulla spesa: DoveConviene

doveconviene app per risparmiare

Quale metodo più semplice e veloce può esserci di risparmiare in qualsiasi negozio rispetto alla consultazione dei volantini con le offerte? Che si tratti di un supermercato per risparmiare sulla spesa, di un negozio di elettronica o quant’altro, praticamente tutte le catene importanti hanno volantini in cui sono incluse le migliori offerte e promozioni.

Reperire i volantini nel mondo reale però non è facile, specie quando si parla di tanti punti vendita diversi. Grazie all’app Dove Conviene, il reperimento di qualsiasi volantino diventa invece l’operazione più facile al mondo. Questa applicazione contiene infatti i volantini delle offerte di tutti i negozi importanti in tutta Italia, scaricabili gratis, sfogliabili a piacimento e con possibilità di salvare le offerte più interessanti per ritrovarle facilmente.

I volantini di questa app per risparmiare soldi sono disposti tra varie categorie, ma c’è anche una barra di ricerca con cui trovarli. Inoltre in corrispondenza di ogni volantino viene anche indicata la distanza del punto vendita più vicino dalla propria abitazione o posizione.

Download: Android | iOS

Risparmio sui viaggi: Benzina comparatore di prezzi

benzina comparatore prezzi

Il carburante rappresenta una delle spese più esose per gli italiani ed è anche tra le più subdole, dati i prezzi altalenanti, le accise e quant’altro, elementi che non ci fanno mai stare sicuri sul costo. Se poi ci aggiungiamo che da distributore a distributore i prezzi possono cambiare anche considerevolmente, la situazione si fa ancora più tragica. Ecco perchè crediamo che tutti gli italiani che si spostano attraverso un proprio veicolo debbano provare questa app per risparmiare sulla benzina e sul diesel.

L’applicazione, una volta appresa la vostra posizione, riesce a mostrarvi tutti i prezzi dei distributori vicini in modo tale che possiate individuare quello più economico. E attraverso la mappa, potete visualizzare i prezzi di qualsiasi distributore in tutta Italia individuandoli all’occorrenza. I distributori mostrati sono quelli di benzina, benzina speciale, gasolio, gasolio speciale, GPL e metano. L’app ha anche un’apposita sezione che permette all’utente di constatare quanto ha risparmiato sulla benzina in un determinato periodo.

Scarica: Android | iOS

Trasferire denaro: PayPal e P2P

paypal

Altre app per risparmiare anche se non sono nate specificamente per questo scopo sono quelle di PayPal e PostePay. Queste applicazioni servono non solo per pagare gli acquisti, ma anche per trasferire denaro online ad amici e conoscenti in modo facile. Il trasferimento di denaro attraverso PayPal è esente da commissioni, per questo molti preferiscono questo mezzo ai bonifici e alle ricariche delle carte prepagate.

Download: Android | iOS

Creare un conto PayPal è completamente gratuito e non c’è bisogno di avere anche una carta. E’ possibile collegare a PayPal un conto-corrente, carte prepagate e carte di credito per trasferire il denaro sul conto PayPal o prelevare da quest’ultimo. In quanto all’app PostePay, potete utilizzarla solamente se avete una carta prepagata PostePay e vi permette di trasferire velocemente a chiunque ne sia dotato una quantità di denaro che va fino a 25 euro al giorno senza commissioni.

Il tutto è anche estremamente facile dato che basta avere il  numero di telefono associato all’account del destinatario in rubrica per trasferire i soldi. All’interno dell’app Postepay è possibile trovare anche gli Sconti Bancoposta: per i correntisti di Poste Italiane, sono disponibili sconti in tantissime attività sparse in tutta Italia se il pagamento viene effettuato attraverso il conto.

Ottenere sconti su tutto: Groupon

groupon

Visite mediche, ristoranti, prodotti da acquistare, viaggi e tanto altro: con l’app per risparmiare di Groupon vi risulterà praticamente impossibile non trovare un’offerta adatta a voi in ogni momento dell’anno. Installando l’applicazione e dando l’accesso alla propria posizione, vengono proposte direttamente le migliori offerte di tutte le categorie disponibili nei locali e nelle attività più vicine.

E se volete potete anche accedere alle categorie (es. Ristoranti, shopping, Salute & sport, ecc.) per trovare ancora più facilmente le varie promozioni. Si può acquistare tutto direttamente dall’app per risparmiare, quindi ci si può recare al negozio, studio o attività alla quale si richiede il servizio ed usufruirne.  Oppure, se volete acquistare un prodotto, potete farlo tranquillamente online e farvelo spedire a casa proprio come se foste su un e-commerce come Amazon.

Oltre alle varie offerte è possibile anche inserire dei coupon o buoni sconti per far scendere ulteriormente il prezzo dei beni o servizi desiderati. Altra app per risparmiare molto interessante è TheFork, ma è dedicata prettamente al mondo della ristorazione con offerte e prenotazioni da casa.

Scarica: Android | iOS

Risparmio sul cibo: Too Good To Go

too good to go

Too Good To Go non è solo un’app per risparmiare sul costo del cibo, ma è anche un’iniziativa estremamente efficace ed ingegnosa per ridurre lo spreco di cibo in tutta Italia. Sappiamo tutti che il cibo invenduto nei ristoranti, nei supermercati e in altre tipologie di locali viene spesso buttato. Attraverso questa app per risparmiare si può evitare che ciò accada ed avere un grande risparmio allo stesso tempo.

Le attività che vendono cibo, infatti, creano delle “scatole magiche” (da qui il nome Magic Box) con il cibo invenduto e attraverso Too Good To Go le vendono ad un prezzo molto più basso rispetto a quello di listino proprio per non buttare il cibo e guadagnarci comunque qualcosa.

Perciò grazie a questa app per risparmiare soldi potreste trovarvi a pagare il cibo la terza o la quarta parte rispetto al suo costo effettivo, acquistando anche grandi quantità a pochi euro. L’applicazione una volta aperta mostra tutte le attività più vicine che hanno delle Magic Box da vendere: voi non dovreste fare altro che pagare l’importo richiesto ed andarle a ritirare presso il rispettivo locale.

Download: Android | iOS

Altri consigli per il risparmio via smartphone

Non solo app per risparmiare: se avete uno smartphone ci sono tanti altri metodi per spendere meno soldi su qualsiasi spesa. L’universo del web è sconfinato e le applicazioni sono solo una parte di esso. Ecco perchè ci è sembrato idoneo darvi anche altri consigli da mettere in pratica con il vostro cellulare o PC da abbinare alle app per risparmiare soldi al fine di ottenere un risparmio quotidiano ancora maggiore.

Gestire le spese da smartphone: come farlo con Fast Budget e Oval

oval app per risparmiare soldi

Fast Budget è un’applicazione per tenere sotto controllo tutte le proprie spese e il proprio stipendio. Anche se non è un’app per risparmiare soldi direttamente, conoscere nel dettaglio tutte le proprie spese mensili ed averle in un archivio grazie a cui è impossibile dimenticarle, aiuta tantissimo a controllare o tagliare le spese inutili e risparmiare.

E’ possibile organizzare come in una contabilità tutte le proprie spese in categorie e descriverle nel dettaglio, quindi accedere a tanti tipi di grafico per organizzarle e visualizzarle tutte velocemente. In un colpo d’occhio ci si può accorgere quanto del proprio stipendio è stato speso ed in cosa, nonchè quali metodi di pagamento sono stati utilizzati.

E’ possibile perfino avere una vista calendario di tutte le spese, nonchè impostare dei limiti di budget superati i quali ricevere un avviso perchè si sta spendendo troppo. Le possibilità sono infinite ed è a tratti anche più utile di un’app per risparmiare soldi direttamente dagli acquisti.

Oval è un’altra app per risparmiare che aiuta non solo a gestire le spese, ma funge come un vero e proprio coach che vi insegna a risparmiare. In più, vi aiuta ad investire i vostri soldi per far crescere i risparmi e accantonare soldi grazie ai prodotti finanziari.

Pagare sempre online bollette ed altro prima della scadenza

Non procrastinare è il segreto per il risparmio. Cercate di pagare le utenze domestiche e qualsiasi altro servizio prima della scadenza, in quanto dopo di essa vengono spesso applicati interessi e more che fanno levitare i costi. E se presa come abitudine, pagare dopo la scadenza genera costi aggiuntivi di continuo. Ma soprattutto, cercate di pagare sempre online. Giusto per fare un esempio, pagare la bolletta dal tabaccaio comporta anche il pagamento di una commissione che spesso ammonta a 2,50€.

Andandola invece a pagare online con metodi come PayPal (anche se non è ammesso da tutti i gestori) la commissione viene azzerata e si finisce così per risparmiare tanti soldi all’anno per tutte le utenze. Lo stesso può valere per ogni servizio che prevede il bollettino precompilato come metodo di pagamento: è sempre andare nella propria area clienti e cercare di pagare online. In questo modo le app dei vari servizi si trasformeranno anche in app per risparmiare soldi.

Ricercare le offerte su social network, Amazon e canali Telegram

Il web è un posto che offre infinite risorse. Prima di acquistare un prodotto, ci sono tantissimi modi per informarsi a proposito delle offerte più vantaggiose. Qui ce ne sono alcuni:

  • Iscriversi a un gruppo Facebook riguardante la tipologia di prodotto che volete acquistare (qualora esista).
  • Visualizzare la pagina delle offerte di Amazon: contiene migliaia di offerte su tutte le categorie all’interno dell’e-commerce più importante e affidabile in Italia.
  • Canali Telegram: anche Telegram può essere un’app per risparmiare, dato che ci sono migliaia di canali che forniscono ogni giorno le migliori offerte riguardanti i prodotti trattati dagli stessi.
  • Coupon: in giro per il web ci sono tanti siti specializzati nella fornitura di coupon promozionali per scontare il prezzo di tanti prodotti e servizi. Vi basta cercare “coupon nomeprodotto” su Google per trovarli.

Spendere al momento giusto

Programmate le vostre spese nei momenti più propizi. Un esempio può essere acquistare il più possibile durante il Black Friday, giornata di Novembre in cui i negozi scontano il più possibile i prodotti. Conta molto anche il momento della vostra giornata in cui acquistate qualcosa: ad esempio, quando andate a fare la spesa, è meglio farla a stomaco pieno per limitare gli impulsi ed evitare di acquistare del cibo superfluo e costoso.

Altro metodo efficace è cercare di acquistare in grandi quantità nel momento in cui ci sono le offerte per assicurarsi prezzi inferiori. In caso di cibi deperibili, invece, si può optare al contrario per acquistare tutto alla giornata, in modo tale che nulla rischi di essere buttato in quanto è stato acquistato in una quantità troppo grande per essere consumata in una sola volta.

Condividere le spese in digitale

Oltre alle app per risparmiare soldi, un’ottima soluzione per sprecare meno denaro è condividere le spese in digitale in diversi ambiti. Se acquistate servizi in abbonamento, ad esempio, potete condividere le spese in digitale abbonandovi insieme ad altri amici o conoscenti. Se non avete amici o conoscenti per effettuare la condivisione potete affidarvi a servizi come Together Price che si occuperanno di trovare per voi le persone che contribuiranno alla spesa.

Se invece avete bisogno di spostarvi da un luogo all’altro, un modo per condividere le spese e trovare un passaggio allo stesso tempo è utilizzare app per risparmiare soldi  del tipo di BlaBlaCar optando per il car sharing. L’applicazione consente di trovare un passaggio dividendo con l’autista il costo del carburante. Non dovrete preoccuparvi di andare in macchina con sconosciuti in quanto ci sono anche recensioni che documentano i precedenti passaggi forniti dagli autisti.

Acquistare l’usato

subito.it

Infine, possono rivelarsi eccellenti app per risparmiare anche i mercatini dell’usato. Prima di acquistare un prodotto nuovo, perchè non date un’occhiata su Subito.it, Shpock, Kijiji o altri mercatini simili? Potreste rimanere sorpresi dal quantitativo di alternative che troverete tra l’usato.

State attenti però a non cadere nelle truffe in quanto purtroppo sui mercatini non è presente la protezione acquirenti. Se volete anche quest’ultima, forse vi conviene fare qualche asta su eBay o ovviamente acquistare prodotti nuovi online e offline. Dei mercatini dell’usato li trovate anche sotto forma di gruppi su Facebook o su altri social network.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti