Home » Guide » Guide Android » Top 5 migliori smart TV con Android TV del 2021
migliori smart tv android tv

Top 5 migliori smart TV con Android TV del 2021

di Michele Ingelido Aggiornato il
Aggiornato il

State cercando il miglior sistema operativo per smart TV con aggiornamenti e il supporto a tutte le app importanti che potete usare su un televisore? Se sì, è scelta saggia optare per Android TV: un OS che sta vivendo una seconda giovinezza con numeri da record e tantissime nuove funzionalità, forte del pieno supporto di Google che sta ci sta puntando moltissimo.

A differenza degli altri sistemi operativi utilizzati da una sola marca, sebbene manchino diversi big player come Samsung e LG, sono tanti i brand che installano Android TV sulle proprie televisioni. Ed è per questo che questo sistema operativo ha una community molto più ampia di persone che si aiutano a vicenda. Altro motivo per cui scegliere i migliori smart TV con Android TV invece di altri OS.

Per non parlare dell’ampio supporto ai più importanti servizi di streaming, con i quali è garantita la riproduzione in 4K e HDR. Ma qual è il migliore smart TV che non vi farà rimpiangere TV stick e TV Box Android e Windows? In questa guida all’acquisto scoprirete i migliori smart TV con Android TV, insieme a tutti i consigli utili da conoscere prima di comprare qualsiasi modello.

Indice

Migliori smart TV con Android TV: la top 5

  1. Hisense 40AE5600FA
  2. Sharp AQUOS
  3. TCL 65P611
  4. Philips Ambilight
  5. Sony KD-85XH8096

5) Hisense 40AE5600FA

Xiaomi Mi TV 4S Android
Dimensione40 pollici
RisoluzioneFull HD
PannelloLED
Android TV9.0
FasciaMedio-bassa

Fra le migliori smart TV di fascia economica è impossibile non annoverare Hisense, che ha rilasciato un modello al top del rapporto qualità prezzo. Non sarà tra i pannelli LED che si distinguono maggiormente per la qualità video, ma il fatto che sia un pannello da 40 pollici in Full HD ad un prezzo così ridotto vale già la spesa.

Questa HiSense ha ampi angoli di visione e un’alta luminosità, la tecnologia HEVC Main10 a supporto per una maggiore qualità video. Performance visive molto soddisfacenti per il prezzo, anche se si tratta di un pannello senza pretese: riesce a far girare molto bene Android TV minimizzando i rallentamenti. Compatibile con lo standard DVB-T2, questa TV supporta anche una stabile connessione Bluetooth per il collegamento ad accessori esterni, e può essere utilizzata come media center grazie alla porta USB integrata.

4) Sharp AQUOS 50BN6EA

Sharp AQUOS Android TV
Dimensione50 pollici
Risoluzione4K Ultra HD
PannelloLED
Android TV9.0
FasciaMedia

Anche Sharp, tra i produttori di display più importanti a livello mondiale, ha rilasciato un Android TV che riteniamo tra i migliori smart TV con il sistema operativo di Google disponibili in Italia. Le dimensioni dello schermo sono uno dei più importanti pregi, visto che il prezzo è contenuto. E’ un televisore da 55 pollici con risoluzione 4K e HDR la cui qualità del pannello è notevole.

Oltre all’ottima qualità video troviamo anche degli speaker potenti targati Harman/Kardon con audio DTS VirtualX che emettono frequenze veramente ben bilanciate e corpose. Sono supportati i comandi vocali, il design è sottile, a bordo troviamo un buon comparto connettività e abbiamo anche buone prestazioni con il sistema operativo. Interessante la presenza di una Game Mode che minimizza i ritardi.

3) TCL 65P611

TCL 40ES561
Dimensione65 pollici
Risoluzione4K Ultra HD
PannelloLED
Android TV9.0
FasciaMedia

Uno dei migliori smart TV per convenienza dotati di Android TV è questo TCL, realizzato dal secondo colosso mondiale sul mercato delle TV del 2020 (questa multinazionale ha superato anche LG piazzandosi proprio dietro a Samsung). Il televisore ha un rapporto qualità prezzo davvero eccellente per le caratteristiche che offre e rappresenta un’alternativa tra le migliori della fascia medio-alta.

Ha un pannello LED da 65 pollici (disponibile anche da 43 pollici a un prezzo ancora più basso) e una risoluzione 4K. Con una discreta qualità video per il prezzo, vanta la tecnologia Micro Dimming Pro, la tecnologia Smart HDR ed offre anche la possibilità di interagire con Google Assistant tramite comandi vocali. In aggiunta c’è la compatibilità con Alexa.

Le sue cornici sono molto sottili ed è buona la qualità audio, anche grazie a Dolby Audio. E’ presente perfino il satellite. Le performance di Android TV non sono strabilianti, ma comunque accettabili. Per ulteriori informazioni e per confrontarvi con i possessori, vi invitiamo ad iscrivervi alla nostra community Facebook TCL Italia che è la più attiva in Italia dedicata al brand.

2) Philips Ambilight 65PUS8505/12

Philips 7300 series 43PUS7304
Dimensione65 pollici
Risoluzione4K Ultra HD
PannelloLED
Android TV9.0
FasciaAlta

Disponibile in vari tagli che vanno da 43 pollici fino a un massimo di 65 pollici, questa smart TV Philips abbina un design elegantissimo con cornici sottilissime a un ottimo assemblaggio dei materiali. Il suo display IPS (disponibile anche nelle varianti da 43, 50 e 58″) vanta un alto contrasto e una buona luminosità, ha una risoluzione 4K con HDR e supporta gli standard HDR10, HDR10+, Dolby Vision e HLG che rendono la qualità dell’immagine sopraffina.

Bene i tempi di risposta e il processore video e accettabile l’input lag. Con un processore P5 Perfect Picture e il supporto Dolby Atmos, nessun problema di prestazioni e grande qualità audio e dell’immagine. E’ compatibile con Google Assistant e Alexa ed oltre a essere sopra la media in termini di audio già di per sè è disponibile anche con soundbar integrata.

1) Sony KD-85XH8096

Sony Kd-85Xh8096
DimensioneFino a 85 pollici
Risoluzione4K Ultra HD
PannelloIPS Direct LED
Android TV9.0
FasciaAlta

Per la fascia alta merita un premio questa Sony che è davvero impeccabile. Lanciata in versioni da 43 pollici a 85 pollici, ha un pannello eccellente calibrato alla perfezione, molto luminoso e con una grande fedeltà dei colori. E’ un IPS Direct LED che arriva fino a 520 nit, con tempo di risposta di 4,8 ms e input lag di 13 ms. Ha una risoluzione 4K con HDR e supporta le tecnologie HDR10, Dolby Vision e HLG. Presenta altoparlanti spettacolari con Dolby Atmos e DTS, un’alta gamma colore DCI-P3 e opzioni di connettività complete, nonchè un design da urlo.

Con Android TV ha performance altissime e con il processore X-Reality Pro vengono massimizzati nitidezza, contrasto e dettagli delle immagini in modo molto soddisfacente. Anche nelle scene più movimentate, viene mantenuta una grande nitidezza. Unico neo è il prezzo, ma se potete permettervela è una Android TV a dir poco impeccabile.

Perchè comprare Android TV

android tv

Perchè dovreste scegliere proprio le smart TV dotate del sistema operativo Android TV invece di altri OS? Il motivo a nostro avviso è semplice: Android TV è una piattaforma che sta vivendo la sua seconda giovinezza e rappresenta al momento il più importante OS per televisori. Il suo successo è enorme e si tratta di un sistema supportato direttamente da Google.

Da ciò deriva non solo un grande impegno nel supporto software e negli aggiornamenti, ma anche un altissimo livello di compatibilità con tanti servizi. Acquistando i migliori Android TV avrete infatti un OS integrato alla perfezione con i servizi Google, con l’assistente virtuale Google Assistant e con gli smartphone Android.

Per non parlare del Chromecast integrato che è il top per la multimedialità e consente l’uso di servizi aggiuntivi avanzati del calibro di Google Satdia. Android TV è anche uno degli OS con un parco app tra i più ampi in assoluto. Android TV è anche un sistema operativo utilizzato da tanti produttori di TV, a differenza degli altri OS per televisione che vengono usati solo dal marchio che lo ha realizzato.

Differenza tra Android TV e Android su smartphone

android 10 logo

Acquistando una delle migliori smart TV con Android TV si ottiene lo stesso sistema operativo Android che si trova sugli smartphone? La risposta è no, ma i due OS hanno molto in comune. Android TV è molto più vantaggioso da avere su un televisore perchè offre un’interfaccia adattata per l’utilizzo con un televisore e le sue modalità di input.

Ha inoltre delle applicazioni ottimizzate in modo specifico per le TV, le quali sono accessibili dal Play Store. Tuttavia non tutte le app Android che si utilizzano su smartphone sono compatibili con Android TV, e questa è la sua nota dolente. Ma in compenso le app ottimizzate in modo specifico per i televisori offrono una compatibilità impareggiabile e un’esperienza utente sempre all’altezza delle aspettative, sia a livello hardware che software.

Se desiderate avere sul vostro televisore anche il sistema operativo Android in versione standard, vi consigliamo l’acquisto in abbinamento al vostro Android TV di una delle migliori TV Box Android nella nostra guida all’acquisto, tenendo conto che avrete un’interfaccia e delle app meno utilizzate e sprovviste di funzioni aggiuntive importanti (tra cui, ad esempio, il supporto a 4K e HDR su Netflix).

Quali sono altri sistemi operativi per smart TV?

tizen 4

Oltre ad Android TV esistono altri sistemi operativi pensati per i televisori altrettanto interessanti anche se meno gettonati.

  • Samsung Tizen: disponibile sulle smart TV Samsung, Tizen è un sistema operativo che integra il servizio TV Plus che offre la visione di canali gratuiti. Inoltre è un sistema molto veloce ed ha un gran numero di applicazioni compatibili. L’interfaccia è intuitiva e personalizzabile, ma riteniamo Android TV più smart.
  • LG webOS: questo OS, che si trova sulle smart TV LG è davvero avanzato perchè vanta un’integrazione con Alexa e Google Assistant, è molto prestante ed ha un ampio parco app. Non fa rimpiangere particolarmente Android TV ed è molto personalizzabile. E’ compatibile anche con i video a 360 gradi su YouTube.
  • Panasonic MyHomeScreen: non particolarmente elaborato a livello grafico, ma veramente veloce e reattivo. MyHomeScreen si trova sui TV Panasonic ed offre un altissimo livello di personalizzazione. Si basa sul progetto open-source Firefox TV OS ed offre un buon numero di applicazioni, tra cui i servizi di streaming più importanti.
  • Amazon Fire TV: questo sistema operativo lo trovate sulle chiavette Fire Stick di Amazon ed è installato su TV Toshiba e JVC che non sono disponibili in Italia. Anche in questo caso il numero di app disponibili è veramente notevole.
  • Apple tvOS: non si trova su nessuna smart TV, ma lo trovate sul set-top box di Apple, ossia Apple TV. E’ un OS estremamente stabile e veloce che si avvicina molto a quelli dei PC, e se potete permettervi di acquistare il TV Box ve lo consigliamo assolutamente, anche Android TV al momento ha qualcosa in più dal punto di vista di app e funzioni.

Come scegliamo un televisore

xiaomi mi tv master series

I modelli facenti parte di questa guida all’acquisto delle migliori smart TV sono accomunati dal fatto che eseguono tutti il sistema operativo Android TV. Tuttavia per sceglierli non abbiamo considerato solo questo, ma anche le caratteristiche tecniche e le performance dei vari televisori.

  • Display: riteniamo la qualità del pannello fondamentale nella scelta delle migliori smart TV, ancor più del sistema operativo. Se all’assenza di Android TV si può sopperire con una TV Box, ad un pannello scarso non c’è alternativa se non cambiare TV. Per valutare un pannello teniamo conto di varie specifiche: tra le più importanti abbiamo il tipo di pannello (OLED che sono i più gettonati, QLED, LED e così via), la risoluzione (Full HD, 4K Ultra HD…), le tecnologie aggiuntive a corredo come l’HDR e le dimensioni in pollici. Sebbene potete optare per una soundbar aggiuntiva, non dimenticate la parte audio (gli speaker), nota dolente di moltissimi televisori economici.
  • Hardware: trattandosi di smart TV devono avere un hardware potente per far girare un sistema operativo completo di interfaccia utente avanzata e migliaia di app di terze parti. Per questo motivo è importante valutare il processore, la quantità di RAM, la memoria interna ed altre specifiche.
  • Software: il fatto che sia presente Android TV non è tutto per valutare la qualità del software di una smart TV. Se non è ben ottimizzato potrebbe girare davvero male, e inoltre alcuni modelli sono meno compatibili di altri con le applicazioni nonostante abbiano lo stesso sistema operativo. Attenti a verificare anche che la versione dell’OS sia recente e ad assicurarvi che la casa produttrice abbia un buon supporto software, al fine di assicurarvi che il vostro Android TV riceverà aggiornamenti.
  • Connettività: Bluetooth per la connessione a smartphone e accessori, WiFi dual band per il collegamento ai router moderni, microfono per il supporto ai comandi vocali di Google Assistant, porte USB per collegare periferiche e supporti di archiviazione, porta Ethernet per il collegamento cablato al modem… Tutte opzioni di connettività che non dovrebbero mancare sulle migliori smart TV con Android TV.
  • Consumi: verificando la classe energetica del vostro televisore, potete assicurarvi che i suoi consumi non impattino in modo eccessivo sulla vostra bolletta della luce.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti