Home » Guide » Guide Windows » I migliori tablet Windows economici: guida all’acquisto | Settembre 2022
tablet windows 10 economici

I migliori tablet Windows economici: guida all’acquisto | Settembre 2022

di Michele Ingelido Aggiornato il
Aggiornato il

Il notebook non è più il computer portatile più versatile in assoluto. Dall’avvento dei Microsoft Surface, i tablet con il sistema operativo Windows 10 e 10 Pro hanno rimpiazzato i normali laptop come PC più comodi da portare in giro. E il bello è che costano anche poco: si possono trovare tablet Windows 10 e 11 economici a prezzi davvero ridicoli, con offerte molto più convenienti dei portatili.

Un altro importante vantaggio è che la maggior parte delle volte questi terminali sono dei convertibili 2 in 1. Supportano infatti il collegamento di una tastiera magnetica che li fa trasformare da tablet a notebook, e viceversa. A volte oltre al loro display touch screen che va da 10 pollici in su hanno addirittura il pennino con cui si può scrivere, disegnare o prendere appunti.

Dispositivi del genere si possono trovare tra le marche più conosciute come Asus e Samsung, ma ci sono anche modelli cinesi in offerta a un costo minore di questi ultimi, e che a confronto offrono le stesse caratteristiche tecniche.

Quale sarà il miglior tablet per rapporto qualità prezzo e come comprare l’esemplare low cost migliore basandosi sulle specifiche e sulle proprie esigenze? E’ questo ciò che andremo a scoprire con questa guida all’acquisto dedicata ai migliori tablet Windows 10 e 11 economici disponibili all’acquisto a partire da soli 100 euro.

Spostati rapidamente tra le varie sezioni della guida all’acquisto usando questo indice:

Tablet Windows 10 e 11 economici o notebook? Come e quali scegliere

Specifiche tecniche ideali

Migliori tablet Windows 10 e 11 economici sotto i 300 euro

Attenzione: il consistente calo del mercato dei tablet registrato negli ultimi anni ha fatto sì che la produzione di tablet Windows 10 e 11 economici tra i 100 e i 200 euro sparisse e quella dei modelli sotto i 300€ si ridimensionasse. Per questo motivo attualmente su questa fascia di prezzo troverete davvero pochi modelli e perfino quelli inseriti in questa guida all’acquisto potrebbero non essere più disponibili al momento della vostra visita.

Chuwi Hi10 X

chuwi hi10 x

A meno di 300 euro potete portarvi a casa un tablet Windows 10 economico dotato di un processore Intel Celeron N4100 particolarmente potente per questa fascia di prezzo, ma anche il supporto alla penna per scrivere e disegnare. Questo modello, collegabile ad una tastiera, nonostante costi così poco è anche un convertibile.

Altro assoluto vantaggio è il suo display da 10,1 pollici dotato di risoluzione Full HD, che può quindi fornire un ottimo livello di definizione. Abbinati al processore molto soddisfacente del PC ci sono ben 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, per cui anche con il multi-tasking negli utilizzi base non ci sono affatto problemi di sorta.

Essendo da 10,1 pollici si tratta anche di un modello compatto, e grazie alla tastiera collegabile si può orientare in più posizioni risultando più versatile di un notebook. Il design è realizzato tutto in metallo, è molto sottile e leggero ma nonostante ciò presenta una porta USB e uno slot per l’espansione della memoria.

✓ PRO

  • Buon hardware
  • Penna
  • Compatto
  • Molto economico

✕ CONTRO

  • Solo 10,1 pollici

Alldocube iWork20

alldocube iwork20

Il marchio non è molto conosciuto in Italia e si tratta di uno di quei brand cinesi underground, tuttavia fra i tablet Windows 10 e 11 economici è davvero un’alternativa eccellente ai Surface. Ha un display IPS da 10,1 pollici con risoluzione Full HD che vanta un buon livello di dettaglio ed un’esperienza visiva più che sufficiente per tutti.

Il kickstand presente sulla parte posteriore consente di tenerlo in piedi ed è possibile abbinarvi anche una tastiera fisica per trasformarlo in un notebook. Il design è in metallo, con una buona qualità costruttiva. Si tratta di un tablet interessantissimo per chi vuole collegarci periferichè perchè è dotato di ben due porte USB-A tradizionali, oltre a una porta USB-C.

Ha un processore Intel Celeron N4020 abbinato a 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione, un arsenale sufficiente per navigazione, programmi di videoscrittura e utilizzi base di questo tipo. Presenta il supporto al WiFi dual band e il Bluetooth 4.2, oltre a una fotocamera posteriore da 2 Megapixel. La batteria non dura molto, ma in caso di emergenza torna comunque utile per due orette di utilizzo. Il prezzo è molto vantaggioso.

✓ PRO

  • Ottimo prezzo
  • Buon hardware
  • Display non male
  • Tastiera inclusa
  • Design in metallo

✕ CONTRO

  • Marchio non molto diffuso

Chuwi Hi10 X

chuwi hi10 x

Chuwi possiamo considerarla la principale antagonista di Teclast nel mercato dei tablet Windows 10 e 11 economici cinesi, è anch’esso un brand molto accreditato noto per aver rilasciato valide alternative economiche ai costosi Microsoft Surface. Ad un prezzo simile a quello del modello precedente, con questo tablet avrete la possibilità di collegare la tastiera magnetica che può trasformarlo in un piccolo notebook.

Non dovrete rinunciare all’alta risoluzione e rimarrete comunque con un livello di dettaglio altissimo dato che questo device ha una risoluzione Full HD+ di 1920 x 1200 pixel. Va inoltre ad aumentare la dimensione dello schermo, in questo caso abbiamo ben 10,1 pollici con un formato 16:9 che si dimostra perfetto per la visione di film e video. Purtroppo rimane anche qui il problema della distanza superiore al normale tra vetro e schermo, ma niente che possa arrecare fastidi gravi.

Sotto il telaio c’è un arsenale di fascia bassa nel mondo laptop: CPU Intel Celeron N4120 e 6 GB di RAM con 128 GB di spazio di archiviazione. Le prestazioni sono quindi analoghe, ottimo per normali programmi e navigazione, niente male il multi-tasking. Ci sono infine 3250 mAh di batteria che forniscono circa 3 ore di uso normale. Anche qui manca la porta USB normale, ma c’è quella di tipo C tramite la quale si può aggiungere con un adattatore.

✓ PRO

  • Molto economico
  • Compatto
  • Buona tastiera
  • Hardware potente

✕ CONTRO

  • Display di piccole dimensioni

Migliori tablet Windows 10 e 11 economici a meno di 400 euro

Teclast X4

teclast x4

Se ritenete i Surface troppo poco abbordabili e desiderate comunque un tablet dalle altissime prestazioni che offra un’esperienza molto simile a quella dei computer, c’è un modello che fa perfettamente al caso vostro. E’ questo della casa cinese Teclast, l’X4, che monta un fantastico pannello Full HD da 11,6 pollici e supporta anche il collegamento di una tastiera attraverso dock magnetica.

Il dispositivo ha un supporto regolabile simile a quello dei Microsoft Surface, per cui può essere usato anche come un computer portatile a tutti gli effetti. A bordo presenta un processore Intel Celeron N4100, una memoria RAM da ben 8 GB ed un disco SSD da 128 GB. Un hardware stellare per un semplice convertibile 2 in 1, specie quando si parla di tablet Windows 10 e 11 economici.

Anche chi utilizza tanti programmi allo stesso tempo e non solo programmi leggeri si troverà molto bene con questo dispositivo per via del suo hardware di livello più alto rispetto al solito tablet economico. Con questo device potete beneficiare anche di una connessione stabile grazie al Wi-Fi dual band e di due fotocamere da 5 e 2 MP posizionate una anteriormente e una posteriormente.

Di solito la batteria è un punto debole dei modelli cinesi, ma non in questo caso: l’autonomia si aggira attorno alle 6 ore di utilizzo e si ricarica anche abbastanza velocemente con una porta USB-C. Il device offre anche delle porte USB 3.0 per collegare accessori esterni o dispositivi di archiviazione di massa.

✓ PRO

  • Buon hardware con SSD
  • Display ampio
  • Due fotocamere
  • Kickstand posteriore

✕ CONTRO

  • Niente di particolare

Link all’acquisto:

Teclast X6 Pro

teclast x6 pro

Davvero notevole il rapporto qualità prezzo di questo modello che vi sorprenderà specialmente per le sue prestazioni. Integra infatti un processore Intel Core M che è molto più potente dei classici Celeron ed è difficile da trovare al suo prezzo. E in più il processore è unito a 8 GB di RAM e anche ad un SSD da 256 GB per performance che vanno ben oltre l’uso base spostandosi verso la fascia media.

A bordo di Teclast X6 Pro c’è anche un ampio display da 12,6 pollici con una risoluzione 3K di 2880 x 1920 pixel per un dettaglio pazzesco. Lo schermo ha anche una riproduzione dei colori considerevole. Non manca la tastiera che lo trasforma in convertibile come tutti i tablet Windows 10 e 11 economici che si rispettano, e c’è anche il supporto alla penna.

Ci sono ben 10.000 mAh nella batteria, la quale riesce a restituire un’autonomia sempre abbastanza oltre le aspettative. Non mancano un buon WiFi dual band e la porta USB 3.0. Veramente un modello completo e prestante a un super prezzo che mette in risalto i maggiori vantaggi offerti dai tablet Windows economici cinesi.

✓ PRO

  • Buona batteria
  • Display 3K molto valido
  • Hardware molto potente
  • Supporta la penna

✕ CONTRO

  • Tastiera non inclusa

[Consigliato] Microsoft Surface Go 3

microsoft surface go 3

In un mercato dei tablet Windows economici in forte declino, Microsoft è l’unica che continua davvero a fornire una soluzione affidabile e perfetta per chiunque. Vi consigliamo in modo particolare l’acquisto di questo Surface Go 3 perchè è un prodotto davvero insuperabile dalla concorrenza. E’ disponibile in diverse configurazioni hardware che abbracciano diverse fasce di prezzo, ma in tutti i casi è un vero e proprio PC e non ha nulla da invidiare ai computer di fascia economica.

Ha un ottimo display Full HD da 10,5 pollici che supporta perfino la penna per scrivere e disegnare, e lo si può tenere in piedi grazie a un pratico kickstand. E’ alimentato da un processore Intel Pentium Gold 6500Y che riesce a far girare bene o male qualsiasi programma che non sia pesantissimo e non richieda alte prestazioni grafiche.

La memoria RAM parte da 4 GB, mentre lo storage integrato parte da 64 GB e si può scegliere tra eMMC ma anche SSD. L’autonomia della batteria si aggira intorno alle 11 ore massime con una singola carica, e a bordo troviamo anche dei notevoli altoparlanti stereo. Windows 11 (che è già preinstallato) si può adattare su questo tablet in una modalità “Lite” che ne agevoli l’uso su uno schermo così piccolo, ma potete decidere quando volete di collegare il dispositivo a un monitor esterno ottenendo ottime prestazioni anche ad uso desktop.

Con la sua webcam 1080p e due microfoni Studio è perfetto per le videoconferenze. E’ un tablet Windows 11 economico pensato per gli studenti ma che riesce a cavarsela decentemente anche con attività più esose di risorse. Non ne abbiamo davvero trovati di più affidabili, sebbene non sia quello di fascia più alta che abbiamo provato.

✓ PRO

  • Ottimo audio
  • Ben ottimizzato
  • Buona autonomia
  • Penna
  • Qualità costruttiva

✕ CONTRO

  • “Solo” 10 pollici

Scopri la migliore offerta Amazon cliccando il seguente link:

Migliori tablet Windows 10 e 11 economici sotto i 600 euro

Asus VivoBook Slate T3300KA

asus vivobook slate

Oltre ad offrire un’eccellente qualità costruttiva ed un’ottima tastiera con ampio touchpad e comoda corsa dei tasti, questo tablet Windows 11 economico di Asus si presenta con un display a dir poco spettacolare. E’ un ampio pannello OLED da 13,3 pollici con risoluzione Full HD+ e copertura DCI-P3 al 100% in grado di mostrare colori incredibilmente brillanti e realistici, oltre a neri molto profondi.

Oltre al touch supporta anche la penna per disegnare e prendere appunti con ben 4096 livelli di pressione e 4 punte intercambiabili, e in più delle funzioni Bluetooth one-click. Il tutto in un peso molto contenuto: è quasi un laptop eppure pesa meno di 1 kg.

Ad alimentarlo c’è un processore Intel Pentium Silver N6000 affiancato a 4 GB di memoria RAM e 128 GB di spazio di archiviazione: nulla di particolarmente potente, ma comunque più che sufficiente per qualsiasi utente possa utilizzare un dispositivo del genere. A bordo troviamo quattro altoparlanti Dolby Atmos ed anche il Wi-Fi 6. Non mancano delle ottime fotocamere per essere un tablet: dietro ci sono 13 Megapixel, mentre frontalmente ci sono 5 Megapixel.

✓ PRO

  • Display ampio
  • Eccelsa qualità video
  • Supporto alla penna
  • Buona qualità costruttiva e tastiera

✕ CONTRO

  • Non esattamente economico

Vedi la migliore offerta di Amazon cliccando sul seguente link:

Lenovo IdeaPad Duet 3i

lenovo ideapad duet 3i

Lenovo ha creato uno stupendo convertibile dallo schermo touch venduto a prezzo conveniente e con a bordo il sistema operativo Windows 11 preinstallato. Ha uno schermo touch da 10,3 pollici dotato di risoluzione Full HD che si contraddistingue per un buon contrasto ed un’ottima luminosità. Un display davvero notevole se consideriamo che si tratta di un tablet economico.

Il dispositivo supporta il collegamento di una comoda tastiera Bluetooth che lo trasforma in un mini portatile. Ma la vera chicca è sicuramente la batteria, ambito in cui i tablet Windows economici cinesi peccano praticamente tutti. Ma questo Lenovo può essere utilizzato fino a 9,3 ore con una singola carica, che è una durata pazzesca. Altro vantaggio è la presenza, oltre alla fotocamera posteriore da 5 Megapixel, anche di un sensore frontale da 2 Megapixel che è possibile utilizzare per videochiamate e riunioni.

Il comparto hardware è il classico di un tablet economico che si tiene sulla sufficienza, con un Intel Celeron N4020 affiancato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria. Buoni gli altoparlanti ma niente porte USB-A, sostituite da porte USB-C che con un adattatore assolvono alle stesse funzioni.

✓ PRO

  • Fotocamera frontale
  • Tanta autonomia
  • Bello e ampio display
  • Buona costruzione

✕ CONTRO

  • Batteria migliorabile

Visualizza la migliore offerta Amazon cliccando il seguente link:

Microsoft Surface GO 2 LTE

microsoft surface go 2

Ecco la seconda generazione della linea di Surface economici di Microsoft, che tra i tablet Windows 10 e 11 economici è quello che più intriga il pubblico con tanto di versione LTE. Il design è stato migliorato notevolmente rispetto al precedente modello, e così anche la qualità costruttiva.

A stupire è la qualità della tastiera, che non fa rimpiangere un vero notebook. Ma anche lo schermo PixelSense, che si dimostra luminoso e ricco di colori naturali. Lo schermo è da 10,5 pollici e insieme alle cornici molto sottili fa sì che questo dispositivo 2 in 1 sia molto compatto. Il tutto senza rinunciare alla risoluzione Full HD ed anche al supporto alla Surface Pen. La webcam è davvero eccellente e rende questo convertibile perfetto per effettuare videochiamate e videoconferenze.

Si presenta anche con delle ottime performance: nella versione più economica ha un processore Intel Pentium Gold 4425Y, 8 GB di RAM e 128 GB di SSD che si comportano molto bene grazie a una grande ottimizzazione, oltre che alla buona potenza hardware. Si può andare oltre gli usi di base e dedicarsi anche a programmi pesanti e multi-tasking. Buoni gli altoparlanti Dolby Audio Premium ed ottima la durata della batteria, che arriva a superare le 11 ore e mezza in navigazione web.

✓ PRO

  • Buon display
  • Costruzione di qualità
  • Ben ottimizzato
  • Buon audio
  • Batteria duratura

✕ CONTRO

  • 10,5 pollici non bastano a tutti

Link all’acquisto:

Tablet Windows 10 e 11 economici o notebook? Come e quali scegliere

La prima domanda che molti si fanno quando vedono i tablet Windows economici è: sarà meglio comprare un dispositivo del genere oppure il classico notebook è migliore? Sono 2 tipologie di PC diverse, ma entrambe hanno Windows e possono eseguire gli stessi programmi: allora quali sono le differenze?

Possiamo dire che ci sono pro e contro per ciascuna tipologia di dispositivo. Ad esempio, i tablet Windows 10 e 11 economici sono più comodi dei laptop. Lo sono perchè sono più piccoli, perchè hanno il display touch screen e nel caso dei convertibili 2 in 1 anche perchè si possono utilizzare con o senza tastiera, dato che quest’ultima si può scollegare. Attenzione però, perchè tablet e iPad hanno anche schermi più piccoli, con diagonali che misurano meno pollici.

I classici notebook dal canto loro sono più potenti: allo stesso prezzo, i normali PC portatili hanno generalmente un processore più potente dei tablet Windows 10 e 11 economici, e quindi le loro performance sono migliori. Ma non hanno il touch e non si possono usare come tablet. Decidete voi sulla base di queste informazioni qual’è la tipologia che fa per voi, perchè dipende solo dalle vostre esigenze!

Specifiche tecniche ideali dei tablet Windows 10 e 11 economici

Come scegliere i migliori tablet Windows 10 e 11 economici? Basandosi prima di tutto sulla scheda tecnica, su ogni singolo componente che li rappresenta. Le specifiche tecniche sono importantissime nella scelta perchè ci fanno capire cosa abbiamo di fronte e se un determinato esemplare ha le caratteristiche che cerchiamo. Ecco gli aspetti principali su cui basarsi per scegliere dei tablet Windows 10 e 11 economici, oltre agli sconti nelle varie offerte ovviamente.

  • Display: ci sono molti parametri importantissimi da considerare nel display dei tablet Windows 10 e 11 economici. In prima fila ci sono sicuramente le dimensioni dello schermo, che vanno poi a definire la sua visibilità. I notebook di solito sono da 15,6 pollici, ma di tablet Windows economici con questa grandezza praticamente non ce ne sono.Sconsigliamo a chi vuole usarli per lavorare di acquistare modelli sotto i 9,7″, come ad esempio quelli da 8 pollici: per sfruttare bene Windows bisogna avere almeno un dispositivo che vada intorno ai 10 pollici. Meglio se non superano i 12 o 13 pollici, altrimenti diventa un po’ difficile maneggiarli quando la tastiera non è collegata.La risoluzione del pannello determina il livello di dettaglio delle immagini: nei tablet Windows economici le risoluzioni consigliate sono HD, Full HD e 2K (o Quad HD). La prima è di solito formata da 1280 x 800 pixel (oppure 1366 x 768 a seconda del modello), la seconda da 1920 x 1080 (o 1200) e la terza arriva fino a 2560 x 1440.
  • Tastiera: non sono tutte uguali le tastiere dei tablet Windows 10 e 11 economici. Ci sono quelli in cui la tastiera fisica (che si collega solitamente tramite una dock magnetica) è una sorta di flip cover, e integra un supporto posteriore per tenere in piedi il dispositivo. Altri modelli invece hanno una tastiera senza supporti o pezzi aggiuntivi che li fa diventare uguali ai notebook e li tiene in piedi in più angolazioni senza l’ausilio di altri elementi.Ci sono anche tablet Windows economici sprovvisti di dock magnetica per la tastiera: in questi casi si può usare una porta USB o il Bluetooth per collegare tastiere esterne, ma i consumi energetici saranno maggiori e il device sarà meno confortevole da usare.
  • Pennino: è una stilo per scrivere e disegnare a mano, oppure prendere appunti, ed è sbagliato pensare che qualsiasi smartphone Android o tablet Windows possa supportare la penna. Solamente alcuni modelli di tablet Windows economici, ossia quelli che integrano un digitalizzatore al loro interno (componente fisico dedicato alla penna), supportano l’uso del pennino.Tramite una penna per tablet si può scrivere e disegnare con migliaia di livelli di pressione, e più livelli ci sono, più lo schermo del dispositivo è simile a un foglio di carta come precisione e riconoscimento del tratto.
  • Hardware: si compone principalmente di processore (CPU), scheda video (GPU), memoria RAM e memoria integrata, e determina le prestazioni di telefoni cellulari, computer e tablet. Il processore è senza dubbio il componente più importante perchè alimenta tutta la baracca e decreta la velocità e la stabilità del device.Sui tablet Windows 10 e 11 economici di solito troviamo processori di fascia bassa se li compariamo a quelli di notebook e PC desktop come Intel Core i7 e i5.Di solito ci sono gli Intel Atom, i Celeron o al massimo i Core della serie M. Questi sono buoni chipset per dei tablet Windows 10 e 11 economici, ma vi sconsigliamo modelli Intel di fascia più bassa di questi.La memoria RAM dev’essere almeno di 2 GB per garantire performance decenti (con 4 GB RAM potrete stare del tutto sicuri), e la memoria interna consigliata dovrebbe essere di almeno 32 GB, altrimenti la maggior parte dello spazio sarebbe occupato dal sistema operativo e si rischierebbe la memoria piena senza scaricare grandi quantità di dati.Purtroppo i tablet Windows economici non hanno una scheda video dedicata, ma ce l’hanno integrata nel chipset e di fascia molto bassa: quindi non sono adatti ai videogiochi o programmi di grafica avanzata e video making.
  • Connettività: molti non ci badano, ma anch’essa è fondamentale. Stiamo parlando di tutto ciò che permette la comunicazione con dispositivi esterni. Il WiFi ad esempio deve assolutamente esserci ed essere di qualità in quanto serve per navigare in internet (il support “dual band” con la banda 5G assicura prestazioni sopra la norma).Altro aspetto importante sono le porte USB: non tutti i tablet Windows 11 e 10 economici hanno una porta USB full size come quelle dei PC: alcuni sono dotati solo di porta USB Type-C o micro USB, per cui collegare periferiche come chiavette USB e mouse comporta l’uso di un adattatore.
  • Batteria: la capacità della batteria si misura in mAh (milliamperora), più ce ne sono meglio è. Ma non conta solo il numero di milliamperore, bensì anche com’è ottimizzata la batteria. Quindi non sempre dei tablet Windows 11 e 10 economici da 8000 mAh durano di più di modelli da 6000 mAh, per esempio.Comunque sia, è bene non scendere sotto i 4000 o 5000 mAh.I tablet Windows economici durano in media 6 o 7 ore, ma prendete questo solo come un dato indicativo, perchè l’autonomia varia da modello a modello. Inoltre tenete a mente che i dati sulla durata dichiarati dalle case produttrici non sono sempre veritieri, e spesso si riferiscono a un utilizzo blando.

Vedi anche…

Oltre a questa sui tablet Windows 10 e 11 economici, abbiamo redatto anche tante altre guide nello stesso ambito, che potrebbero aiutarvi a trovare in maniera più mirata il dispositivo adatto a voi. Tra queste citiamo la guida con I migliori tablet 4G LTE per chiamate e internet, che contiene i modelli top di gamma utili in ambito lavorativo.

Nel caso steste valutando altri sistemi operativi oltre a Windows 10 e 11, potete consultare la guida Top 5 migliori tablet 10 pollici Android, Apple e Windows. Se invece non sapete quale sistema operativo scegliere, allora provate a dare uno sguardo alla guida su Quale tablet comprare tra Android, iPad o Windows. Per finire, nel caso vogliate usarli per i videogiochi abbiamo anche redatto la guida sui tablet per giocare ai videogames.

Risparmia sulla tecnologia: scopri le offerte Amazon odierne!


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti