Top 5 miglior ripetitore WiFi per aumentare il segnale dei modem

Ormai praticamente chiunque abbia una linea fissa ADSL o fibra ottica e si sia connesso ad internet almeno una volta tramite PC, smartphone o altri dispositivi, sa benissimo che per navigare e scaricare c’è bisogno di un modem, che è chiamato anche router quando consente la connessione wireless. Il problema è che il Wi-Fi ha un determinato raggio d’azione o portata, e a una certa distanza il segnale inizia a scarseggiare fino a scomparire. Questa cosa si aggrava ancora di più se ci sono muri spessi tra il modem e i dispositivi da collegare, anche se si utlizzano router potenti.

Nei grandi appartamenti, nei condomini o in altri tipi di edifici spaziosi e luoghi in cui si frappone tanta distanza dai dispositivi da collegare, il problema è tragico. E’ per questo che esistono i ripetitori WiFi. Stiamo parlando di una sorta di amplificatore per potenziare la ricezione del segnale senza fili al fine di farlo arrivare forte e chiaro al ricevitore di computer, dei dispositivi mobili o qualunque altro prodotto tecnologico che possa connettersi a un modem. In questa guida vi spiegheremo come funzionano, le varie tipologie e soprattutto qual è il miglior ripetitore WiFi. Vi daremo modo di aumentare il vostro segnale affinchè non abbiate mai più problemi di connessione.

Indice

Come funziona un ripetitore WiFi

Range extender o powerline? Le differenze

Come si misurano le prestazioni wireless: i Mbps

Cos’è il WiFi dual band

Ripetitore WiFi migliore: la classifica definitiva

Come funziona un ripetitore WiFi

In parole povere, un dispositivo del genere è un piccolo apparecchio, spesso anche dotato di antenna esterna (in realtà anche più di una nella maggior parte dei casi) che si attacca direttamente a una qualsiasi presa elettrica a muro (o anche a una ciabatta). Per farlo funzionare correttamente solitamente è consigliato metterlo a metà strada tra il router WiFi e la stanza in cui c’è il terminale da collegare, perchè si connette via wireless al router, mentre il PC o lo smartphone da connettere alla rete si va a collegare al ripetitore WiFi. Se l’estensore è quindi più vicino possibile sia al router che all’utente, si possono ottenere le prestazioni più ottimali. Per spiegarlo tramite una metafora possiamo quindi dire che funziona come una sorta di ponte. Ovviamente più questo ponte è potente, più si riesce a migliorare il segnale e a portarlo a distanze più elevate. E se ne possono mettere anche più di uno in una casa, per portare il web praticamente in ogni metro quadro. Il funzionamento è lo stesso qualunque sia il gestore telefonico, quindi non fa differenza se avete Fastweb, Telecom o altri operatori.

Range extender o powerline? Le differenze

Nel paragrafo sopra vi abbiamo descirtto il funzionamento del range extender, che è il vero ripetitore WiFi. Tuttavia esistono anche altri dispositivi che riescono a portare il segnale in punti lontani dal modem: le powerline. In questo caso parliamo di coppie di dispositivi e non di uno singolo (quindi i prezzi sono diversi). Uno di essi si collega al modem tramite cavo, l’altro si mette nella stanza con il terminale da connettere (PC eccetera), e la connessione viene trasferita tramite la corrente elettrica. Qui però le performance dipendono dalla qualità dell’impianto elettrico, che se è vecchio e inefficiente potrebbe rendere il tutto insufficiente. Per maggiori informazioni, vi rimandiamo alla nostra guida approfondita powerline vs range extender, che spiega quale usare per aumentare segnale WiFi.

Come si misurano le prestazioni wireless: i Mbps

I Mbps (che sta per Megabit al secondo) sono l’unità di misura per indicare la velocità massima della connessione che può essere raggiunta con un range extender (da non confondere con i Megabyte, che invece misurano la velocità della linea). Più è alto questo valore nella scheda tecnica dei prodotti, e più sono alte le prestazioni. Di solito il ripetitore WiFi di fascia più bassa viaggia ad un massimo di 300 Mbps, mentre i trasmettitori che si trovano a prezzi più alti presentano un valore più alto nelle loro specifiche, fino ad arrivare addirittura a superare i 2000. Ovviamente più la velocità è alta e più riuscirete a navigare in internet e scaricare velocemente, così come avrete meno lag nei videogiochi. I Mbps però non sono l’unico fattore per valutare le performance dei ripetitori: un altro importante sono le bande, di cui parliamo di seguito.

Cos’è il Wi-Fi dual band

ripetitore wifi

Per poter essere considerato il migliore ripetitore WiFi, un dispositivo dev’essere dotato al 100% della tecnologia dual band: ma di cosa si tratta? In parole povere è una tecnologia che permette al Wi Fi di operare su 2 bande diverse: quella classica con frequenza di 2,4 GHz usata anche nei device mono-banda ed una aggiuntiva da 5 GHz. Nella pratica se usate un estensore dual band, quando fate la scansione delle reti per connettervi troverete 2 reti diverse invece di una. Se vi collegate alla banda 5G avrete delle prestazioni migliori ed anche molte meno interferenze dato che è la banda meno usata tra le 2. Su un altro frangente però questa banda ha una portata meno elevata, quindi a lunghe distanze è più svantaggiosa della 2,4G. Inoltre, la scheda wireless del terminale con cui vi collegate deve supportare la tecnologia dual band, altrimente non vedrete la rete 5G nella lista. Ormai gran parte degli smartphone odierni la supporta, ma ci sono device e PC che non sono compatibili, quindi vi consigliamo di consultare la scheda tecnica del vostro dispositivo e informarvi. Comunque sia, se scoprite che il vostro computer o notebook non è compatibile, potete sempre aggirare il problema acquistando una fra le migliori chiavette WiFi e adattatori per PC. Vi lasciamo ora alla classifica del miglior ripetitore WiFi per aumentare il segnale dei modem.

Ripetitore WiFi migliore: la classifica – 5) Netgear EX3700-100PES

ripetitore wifi

Partiamo con un esemplare a cui dovreste puntare se vi interessa il massimo risparmio, perchè questo è un ripetitore WiFi dalla velocità di tutto rispetto di 750 Mbps che si trova prò ad un prezzo a cui di solito si possono acquistare solo quelli più entry level da 300 Mbps. I Megabit al secondo sono divisi in 2 bande, sì, perchè questo dispositivo è anche dual band e con la presenza della banda 5G (per maggiori dettagli vi rimandiamo al paragrafo sopra) avrete più prestazioni e meno interferenze. Il wireless funziona tramite ben 2 antenne esterne regolabili nella direzione (le si può orientare sia in orizzontale che in verticale), e in aggiunta c’è anche una porta Ethernet per connettersi via cavo LAN. Una tecnologia aggiuntiva di nome FastLane si occupa di ottimizzare le performance del ripetitore WiFi per renderle l’ideale per lo streaming minimizzando il buffering e la perdita di risoluzione su siti e servizi come Netflix. Ed è anche una tecnologia utile per ridurre al minimo il lag durante le sessioni di gaming in modalità multigiocatore. Grazie alla modalità Wi-Fi Protected Access, questo ripetitore WiFi offre la possibilità di proteggere la rete creata con una password forte e inespugnabile. Ci sono anche altre varianti di questo prodotto che differiscono per velocità ed altri piccoli dettagli, oltre che ovviamente per il prezzo. Ma solitamente posizioniamo al quinto posto nelle nostre classifiche l’alternativa migliore per il rapporto qualità prezzo, e il titolo spetta a questa variante in particolare. Tra l’altro le valutazioni degli utenti per questo prodotto in particolare sono state migliaia, e per giunta con un grado di positività quasi totale. Scopri la migliore offerta su Amazon cliccando il seguente link: Netgear EX3700-100PES Ripetitore Wireless AC750 Mbps, Dual Band, Access Point Mode, 1 Porta Fast Ethernet, Antenne Esterne, Bianco

4) Asus RP-AC52

ripetitore wifi

Questo Asus è un range extender che oltre ad amplificare la connessione con il router ha anche delle funzioni aggiuntive molto interessanti, e punta quindi sull’innovazione. Come prestazioni è simile al modello precedente di questa classifica, ha la tecnologia dual band simultanea ed arriva fino a una velocità di 750 Mbps (300 Mbps sulla banda 2,4G e 433 Mbps sulla 5G). Il ripetitore WiFi è più che sufficiente quindi per giocare o per lo streaming. Non possiede antenne esterne, ma ha una antenna interna con la tecnologia MIMO, quindi altrettanto potente in termini di trasmissione del segnale. La connessione è sempre stabile e affidabile, è molto difficile notare problemi di sorta. Oltre a fungere da range extender questo dispositivo può essere utilizzato anche come access point, quindi come vero e proprio router WiFi. Potete infatti collegare il ripetitore WiFi a un modem o anche a un router e farlo diventare wireless, oppure aumentare la sua potenza senza fili. Per fare ciò se siete intenditori avrete capito che ha anche una porta Ethernet. Ma non sono finite qui le funzioni aggiuntive. Questo dispositivo può fungere anche da music streamer. Questo sta a significare che non solo potete connettere il ripetitore WiFi ai modem, ma anche alle casse Bluetooth. In questo modo potete collegare lo smartphone o altri dispositivi al range extender e vi troverete automaticamente collegati allo speaker Bluetooth in qualunque stanza siate, per poter riprodurre musica da più dispositivi. Il ripetitore WiFi per fare ciò supporta Apple AirPlay ma anche l’app Asus AiPlayer nel caso vogliate usarlo con Android. E’ integrata nel dispositivo anche una luce da notte con illuminazione a LED. Scopri la migliore offerta su Amazon cliccando il seguente link: Asus RP-AC52 Ripetitore Wireless Dual Band AC750, Access Point con Music Streamer Integrato, Bianco

3) AVM Fritz! 1750E

ripetitore wifi

Con questo ripetitore WiFi di marchio tedesco ci spostiamo sui modelli ad altissime prestazioni, che sono ottimali per tutti coloro che usano internet seriamente per giocare o comunque vogliono avere il massimo della velocità, anche con la fibra ottica oltre che con l’ADSL. Anche questo dispositivo è ovviamente dual band, e la velocità massima a cui può arrivare con le 2 bande simultaneamente è addirittura più del doppio di quella dei range extender di cui vi abbiamo parlato finora. Arriva fino a ben 1750 Mbps, di cui 1300 nella banda 5G e 450 nella 2.4G. Oltre a questa supersonica velocità nella connessione wireless c’è anche una porta LAN di tipo Gigabit che è quindi altrettanto potente. Con lo standard WPA2 grazie a questo modello si può ottenere la massima protezione impostando una password che sarà difficile da violare anche per i veri hacker. Il ripetitore WiFi è anche dotato di luci LED che sono in grado di informarvi sull’intensità del segnale durante il collegamento, in modo tale che possiate posizionarlo nel punto in cui prende di più. Se si acquista un adattatore aggiuntivo, questo ripetitore WiFi può essere utilizzato anche come powerline. Quindi se la funzione range extender non dovesse essere abbastanza per voi, in futuro potete sempre completare la coppia e trasformarlo in un dispositivo capace di trasferire la connessione tramite la corrente elettrica. Neanche qui ci sono antenne esterne, ma l’antenna interna è dotata di tecnologia MIMO che garantisce comunque un’ottima potenza wireless. Un sofisticato software può far controllare i parametri e le impostazioni comodamente anche da browser. Vedi la migliore offerta Amazon cliccando sul seguente link: AVM FRITZ! WLAN Repeater 1750E Range Extender Wi-Fi Universale AC 1750, Compatibile con Modem Fibra e ADSL, Access Point, Bridge, 1 LAN Gigabit

2) TP-Link RE500

ripetitore wifi

Torniamo ora ai range extender WiFi da muro con antenna esterna. Questo dispositivo ne ha ben quattro e nonostante ciò rimane molto piccolo e compatto, in modo tale che non occupi molto spazio vicino alla vostra presa a muro. Ma questo ripetitore WiFi è tanto piccolo quanto incredibilmente potente, perchè riesce a raggiungere una velocità infernale. E’ di tipo dual band, e ha una velocità totale di 1600 Mbps, di cui 300 Mbps si possono raggiungere nella banda 2,4G e 1300 Mbps nella banda 5G. Quest’ultima è ottima quindi per il gaming e lo streaming. Questo apparecchio si focalizza in modo particolare sulla potenza del segnale, perchè oltre ad avere le antenne esterne vanta anche la tecnologia Beamforming. In pratica le antenne riescono a riconoscere dove si trova il dispositivo collegato e direzionano il segnale in modo mirato verso di esso, senza lasciarlo disperdere casualmente nell’aria. Una tecnologia che quindi aumenta ancora di più l’efficienza e potenzia il segnale come non mai. La tecnologia MIMO non manca all’appello, e non manca nemmeno una porta Ethernet con la velocità Gigabit, quindi estremamente performante con la connessione cablata. Questo dispositivo è dotato di una luce LED intelligente: quando è blu significa che avete posizionato il dispositivo ad una buona distanza dal modem (o comunque con un quantitativo/spessore di muri esiguo tra il router e il ripetitore WiFi). Se invece è rossa vuol dire che il device è troppo lontano dal router e dovreste spostarlo per ottenere prestazioni migliori. C’è anche la modalità access point con cui potete collegare questo dispositivo alla presa LAN e trasformare la connessione del modem da cablata a wireless, nel caso il vostro modem non sia dotato di Wi-Fi. Il dispositivo può essere gestito tramite un’app per smartphone che da modo di controllare statistiche e impostazioni. Scopri la migliore offerta Amazon cliccando sul seguente link: TP-Link RE500 Range Extender AC1900, Ripetitore Wi-Fi Dualband, 2.4 GHz e 5 GHz, Porta Gigabit, Modalità Access Point Integrata, 4 Antenne, Access Control, Pulsante Intelligente

Miglior ripetitore WiFi – 1) Netgear Nighthawk X4

ripetitore wifi

Il migliore ripetitore WiFi in commercio è questo Netgear che se parliamo di prestazioni non ha praticamente nessun rivale. Non poteva ovviamente non essere dual band, e con le 2 bande combinate riesce a reggere una velocità totale della bellezza di 2200 Mbps, equivalente a 2,2 Gbps, il risultato più alto mai ottenuto da un range extender. Nello specifico in 2,4G può raggiungere 450 Mbps che è il valore massimo registrato per questa banda, mentre con la connessione nella banda 5G riesce ad arrivare a 1733 Mbps, qualcosa di mostruoso. Praticamente anche se avete un router di fascia alta non noterete differenza tra la connessione al router stesso e a questo ripetitore WiFi. E’ particolarmente adatto per i videogiocatori che vogliono avere meno latenza e lag possibile, ma anche per scaricare e per qualunque altra attività che richieda tanta banda, al fine di sfruttare a pieno perfino la fibra ottica. Oltre ad avere la velocità massima con il wireless è anche corredato di una porta Ethernet con velocità Gigabit, quindi abbiamo il top anche nella connessione cablata. L’antenna interna del ripetitore WiFi è dotata di tutte le tecnologie più avanzate per massimizzare il segnale. C’è il Beamforming+ che da modo all’apparecchio di capire perfettamente dove si trova il dispositivo collegato per direzionare verso di esso tutto il segnale, e c’è la tecnologia MU-MIMO che aiuta ulteriormente a potenziare l’efficienza del segnale per non lasciare nulla indietro. Potete collegarci tantissimo dispositivi e manterrà sempre le stesse performance. Può essere usato anche lui come access point oltre che come range extender, per aggiungere il WiFi nei modem che non ce l’hanno, o potenziarlo nei router che ne sono dotati. C’è anche FastLane, una tecnologia che usa tutte e 2 le bande per creare una connessione unica capace di far diventare impeccabili le performance in gaming e streaming, anche con altissima definizione. Il ripetitore WiFi non si fa mancare neanche un software che da modo di personalizzare le impostazioni e anche di pianificare gli accessi da browser. Vedi la migliore offerta su Amazon cliccando il seguente link: Netgear EX7300-100PES AC2200 Mbps Nighthawk X4 WiFi Range Extender Universale, Ripetitore Wireless Dual Band, Access Point Mode, 1 porta Gigabit, Wall Plug, Bianco

Vedi anche…

Non hai ancora trovato il dispositivo che fa per te oppure vuoi provare anche altre tipologie di prodotti diversi dal ripetitore WiFi per massimizzare la potenza della tua connessione ad internet? Non demordere, abbiamo anche altre guide per farti conoscere la miglior tecnologia in quest’ambito. Se vuoi provare anche i powerline di cui abbiamo parlato sopra, allora visita la classifica con i 5 migliori powerline per estendere la connessione internet. Se invece vuoi scoprire qual è il miglior device per connetterti, ti suggeriamo tutti i migliori router WiFi top di gamma, mentre se vuoi risparmiare abbiamo redatto anche la guida con I migliori modem router WiFi economici a meno di 50 euro. Infine, se il tuo obiettivo è connetterti con qualsiasi dispositivo alle offerte mobile di una scheda SIM in qualsiasi posto ti trovi (anche fuori casa), ti consigliamo la top 5 migliori modem 4G LTE portatili (e router WiFi).

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it