Top 5 migliori notebook gaming: porta i videogiochi ovunque!

I videogiochi con la loro grafica 3D sono una delle attività che più sfruttano i componenti di un computer. Per questo motivo non basta un PC qualunque per poter giocare ai videogames più avanzati con dettagli grafici di alto livello e un alto frame rate (che equivale a fluidità). Per questo se siete dei gamer seri e non volete i limiti che impone una console o un PC economico, dovete comprare un PC assemblato per giocare oppure un notebook da gaming. Per quanto riguarda i videogames, esiste una categoria a parte di PC portatili.

Alcune delle caratteristiche tecniche offerte da queste macchine non le troverete nei normali laptop o ultrabook, e sono proprio adatte a farvi giocare al massimo. Non aspettatevi però prezzi bassi, e questo ve lo spiegheremo di seguito. Inoltre non vi dovreste aspettare nemmeno dei dispositivi mini, perchè il loro spessore e peso è superiore a quello di un tipico portatile, anche quando si tratta del miglior notebook. Ma una volta acquistato un computer di questa qualità non avrete più nessun problema in nessun ambito, quindi non parliamo solo di giochi, ma anche di grafica e tanto altro. Troverete in questa guida i 5 migliori notebook gaming per portare i videogiochi ovunque, ed anche tutti i consigli per capire autonomamente qual è il migliore.

Sommario

Meglio PC fisso o notebook?

Svantaggi dei notebook gaming

Come scegliere un notebook per giocare

Quanto costano i veri portatili da gaming?

Migliori notebook gaming

Meglio PC fisso o notebook?

notebook gaming

Se parliamo in termini prestazionali, senza girarci intorno, per giocare è meglio un PC desktop rispetto a un notebook gaming. Le motivazioni sono principalmente 2: la prima è il fatto che costano molto meno, specialmente i PC assemblati. La seconda è il fatto che nelle tower che compongono i computer fissi ci entrano componenti molto più potenti. Sia le schede video che le CPU per desktop, se parliamo della fascia alta, sono più potenti delle corrispondenti di tipo mobile, con un miglior TDP e altri parametri superiori. Anche i sistemi di raffreddamento sono migliori su un computer desktop. Ma se volete portarvi la vostra macchina da guerra ovunque in modo facile senza rilegarla in una stanza, un laptop è una cosa indispensabile. In parole povere il notebook gaming è l’unico tipo di macchina che vi consentirà di giocare ai migliori titoli anche in mobilità. Inoltre la componentistica, anche se non è al livello dei fissi, non si discosta molto e da modo comunque di giocare con prestazioni elevate a tutti i giochi.

Svantaggi dei notebook gaming

notebook gaming

Rispetto ai portatili normali, sebbene siano infinitamente superiori in quanto a performance, i notebook gaming presentano anche degli svantaggi, oltre al semplice fatto che costano di più. I “difetti” sono i seguenti:

  • Dimensioni: i portatili per giocare sono più voluminosi di quelli normali, e oltre a essere più spessi pesano anche di più. Sarà quindi più difficile trasportarli in giro, anche se non particolarmente problematico. In compenso però i notebook gaming hanno un sistema di raffreddamento migliore, reso possibile proprio dalle dimensioni più ingombranti, oltre ovviamente a pezzi hardware più potenti.
  • Batteria: l’autonomia è il più grande tallone di Achille dei notebook gaming. Con quei componenti così potenti, non hanno un’alta durata della batteria. Se li usate a pieno regime per ottenere le massime prestazioni nei videogames, solitamente la batteria non vi durerà più di 2 o 3 ore. C’è inoltre da considerare che quando non sono alimentati dalla corrente elettrica hanno anche prestazioni inferiori. Se volete acquistare un portatile per giocare, convivrete con il fatto che la batteria durerà molto meno rispetto ai normali laptop.
  • Surriscaldamento: se non adottate le dovute misure per prevenire il surriscaldamento il vostro notebook gaming potrebbe risentirne a lungo andare. Nei portatili c’è molto meno spazio che nei computer fissi, i componenti, pur sprigionando una grande potenza, sono compressi in poco spazio, e questo li fa scaldare, nonostante molti siano dotati di sistemi di raffreddamento avanzati come quello a liquido. Per evitare i problemi di calore con il vostro notebook gaming vi consigliamo di adottare 2 accorgimenti. Il primo è quello di non giocare mai con il vostro PC appoggiandolo sul divano, sul letto e altre superfici in stoffa che possono limitare la dissipazione del calore. Quindi non ostruite mai le prese d’aria e se potete pulitele ogni tot di tempo, nel caso si accumuli polvere. Il secondo accorgimento è quello di acquistare una base di raffreddamento: questi accessori, anche detti dissipatori, hanno delle ventole integrate per aiutare a mantenere basse le temperature, ed anche dei piedini per rialzare il notebook dalle superfici in modo da fargli dissipare meglio il calore (con effetti positivi anche sulla vostra postura di gioco).

Come scegliere un notebook per giocare

Guardare solamente il prezzo è la marca è una cosa sbagliata e non basta quando si vuole scegliere il miglior notebook gaming in commercio. La scheda tecnica di queste macchine è molto complessa, così come lo è uqella di ogni singolo pezzo che li compone. Bisogna valutare vari aspetti per trovare il migliore, non è affatto una cosa facile e richiede conoscenza. I componenti hardware come scheda video, processore, RAM e SSD sono quelli principali su cui focalizzarsi nella scelta, ma anche il monitor non è da meno. Andiamo a vedere su quali criteri basarsi per trovare i migliori PC portatili per giocare.

Scheda video

notebook gaming

La prima specifica che dovete guardare in un notebook gaming è la scheda video, perchè è questo il componente più importante quando si gioca ai videogiochi, ossia quello che vi può permettere di spingerli al massimo. Se non c’è una buona scheda video, un portatile non è da considerarsi da gaming. Le GPU che più vi consigliamo per i notebook gaming sono quelle della serie Nvidia GTX 10xx, dove al posto delle 2 x ci va il resto del numero di modello ovviamente. Attualmente con queste schede grafiche sareste in grado di far girare praticamente ogni titolo con performance di alto livello e un frame rate sempre fluido, più di qualsiasi console. Se non vi potete permettere un computer con schede video serie GeForce GTX 1000, allora vi suggeriamo di prenderne uno con una GTX della serie 900, anche loro non sono male. Restate sempre sulle GTX e non andate sulle GT, altrimenti rischiate di trovarvi un computer totalmente inutile per l’ambito videoludico. Evitate come la peste i computer senza scheda video dedicata, quindi con scheda video integrata nel chipset, perchè si tratta di GPU del tutto inadatte ai gamer.

Processore, RAM e SSD

notebook gaming

Subito dopo la GPU, è decisamente la CPU il pezzo più importante di cui tenere conto in una configurazione da gaming, nei PC assemblati così come nei portatili. Il processore dev’essere senza dubbio di fascia alta per poter giocare al top. Il nostro suggerimento è quello di acquistare, se ve lo potete permettere, un processore Intel Core i7 il cui nome di modello contiene HQ. Questa sigla sta a significare che si tratta di un processore quad core fisico, quindi che è composto da 4 core e non è un dual core come la stragrande maggioranza dei processori per laptop. I processori HQ della serie i7 sono attualmente i più potenti nell’ambito “mobile” dei PC. Se proprio non riuscite a trovare a un prezzo che vi convenga un processore del genere, allora potete puntare su un Intel Core i5 gamma HQ (anch’esso quad core fisico), o in alternativa su un Intel Core i7 senza la dicitura HQ scegliendo un dual core top di gamma. La prima cifra del numero del modello (ad esempio “7700”) che troverete sulle CPU Intel sta a indicare la generazione, e tramite questo potete capire se un processore è recente o meno (solitamente vediamo una generazione all’anno, nel 2016 e 2017 ad esempio sono state annunciate le generazioni 7 e 8). Una memoria RAM di 8 GB è sufficiente per un notebook gaming, ma per sfruttare a pieno tutti i giochi è meglio che ci siano almeno 16 GB di RAM. Per stare larghi e non avere più preoccupazioni per anni, ci sono anche modelli con 32 GB di RAM. In ogni caso, la maggior parte dei modelli offre possibilità di upgrade della RAM. Infine, un vero computer da gaming deve avere un disco di tipo SSD che ha velocità di trasferimento molto più elevate degli hard disk, e questo si traduce in prestazioni migliori. E’ consigliata l’installazione del sistema operativo Windows e dei giochi più pesanti su SSD.

Monitor

Il display è un’altra parte importante dei portatili per giocare, anche se non come gli altri componenti che vi abbiamo elencato finora (quindi un monitor di fascia alta non è indispensabile). Tuttavia un buon monitor migliora non solo la qualità visiva, ma anche il gameplay. In quanto alle dimensioni, per giocare un monitor da 17,3 pollici è più indicato di uno da 15,6 pollici in quanto più ampio e godibile, ma quelli da 15″ vanno bene comunque. La risoluzione più è alta meglio è, quindi Full HD e 4K vi daranno l’esperienza migliore con un notebook gaming, ma anch’esse non sono particolarmente necessarie. Parametri più importanti nei videogiochi sono invece la frequenza di aggiornamento, i tempi di risposta e la presenza di una tecnologia di image-enhancement (G-Sync per le GPU Nvidia e FreeSync per le AMD) per eliminare il ritardo di input, il tearing e il saltellamento. In quanto alla frequenza di aggiornamento, dev’essere alta, 120 Hz ad esempio è un ottimo valore. I tempi di risposta devono invece essere bassi, sotto i 5 ms sono eccellenti. Ricordate comunque che, nel caso vogliate rendere l’esperienza più immersiva o avere un gameplay migliore, potete sempre collegare il notebook gaming a un monitor esterno. Nel caso ne voleste uno, date un’occhiata alla nostra guida all’acquisto dei migliori monitor 4K per PC.

Quanto costano i veri portatili da gaming?

Di certo non poco: anche se li trovate nelle migliori offerte, non si tratterà mai di notebook economici. Per acquistare un notebook gaming degno di tale nome dovete spendere come minimo 1000 euro, non li troverete mai a 600 euro o giù di lì. Tra le offerte più convenienti in termini di prezzi si trovano spesso modelli Asus e HP. Alcuni modelli arrivano a costare anche 4000 euro, ma non contempleremo questi esemplari in questa guida all’acquisto perchè sono troppo proibitivi, e comunque non ce n’è bisogno dato che tutti i giochi girano bene anche su PC a prezzi molto inferiori. Comunque, un prezzo alto non sta sempre a significare che un notebook sarà eccelso in campo videoludico. Ad esempio, i MacBook di Apple sono tutt’altro che adatti ai giochi: non hanno una scheda video dedicata a differenza dei notebook gaming ed hanno anche il sistema operativo iOS per il quale ci sono ben pochi titoli seri.

Notebook gaming migliori – 5) MSI Leopard GP62-7RD-212IT

notebook gaming

Avete un budget molto striminzito? Questo è il notebook gaming migliore se ci basiamo sul rapporto qualità prezzo. Con un po’ di compromessi avrete un’esperienza videoludica di tutto rispetto pur spendendo il minimo sindacale per una macchina da gioco. Il più grande svantaggio riguarda il fatto che dovrete rinunciare ad un SSD montato di serie, il che non è poco, ma c’è comunque un hard disk da 1 TB che gira a 7200 rpm, non è un HDD scarso e quindi l’effetto collo di bottiglia non risulterà estremamente evidente nei giochi. Anche il processore non è il massimo, è un Intel Core i5-7300HQ, ma è comunque un quad core fisico e questo fa sì che tutti i titoli vengano retti dignitosamente. Ci sono 8 GB di memoria RAM che è il minimo sindacale per un notebook gaming, ma c’è possibilità di espansione fino a 32 GB grazie ai 2 slot presenti, e i banchi di RAM costano poco. In ambito GPU però, componente più importante per giocare, ci sono grandi soddisfazioni con questo notebook gaming: la scheda video è una Nvidia GTX 1050 con architettura Pascal che vanta 2 GB di memoria dedicata. Una GPU in grado di reggere bene, in modo solido e costante, qualsiasi titolo finora rilasciato. C’è anche un sistema di raffereddamento coi fiocchi, denominato Cooler Boost 4, con 2 ventole e ben 6 heat pipes che non lasciano scampo al calore. Interessantissimo anche l’audio, potente e corposo, e la tastiera retroilluminata SteelSeries dalla corsa eccezionale e molto reattiva. Le dimensioni non sono nè contenute nè eccessive, ed è presente oltre alle porte USB e il lettore SD, anche un masterizzatore DVD. Lo schermo è da 15,6 pollici in Full HD (e in 1080p i giochi girano generalmente molto fluidi), con tecnologia IPS per ampi angoli di visione e trattamento opaco per minimizzare i riflessi della luce. Scopri la migliore offerta Amazon cliccando sul seguente link: MSI GP62 7RD(Leopard)-212IT Notebook da Gaming, 15.6″, Intel i5-7300HQ, 2.5 GHz, HDD da 1024 GB, 8 GB di RAM, Scheda Grafica nVidia GTX 1050, 2 GB [Layout Italiano]

4) Lenovo Legion Y720-15IKB

notebook gaming

Le cose si fanno serie con questo Lenovo a cui non manca praticamente nulla per un’esperienza gaming con la E maiuscola. E’ un PC incredibile in cui l’unica cosa nella media è il monitor, che è un classico IPS da 15,6 pollici con risoluzione Full HD. Sono davvero ottimi gli angoli di visione, mentre la fedeltà cromatica è sufficiente. C’è anche qui il trattamento opaco che lo rende abbastanza utilizzabile all’aperto, anche se per il suo peso abbastanza importante non si è spesso invogliati a portarlo fuori. E’ spostandoci sul comparto hardware che troviamo letteralmente il paradiso. Il processore è un Intel Core i7-7700HQ, non c’è praticamente niente di meglio per giocare su un notebook gaming di questa CPU. Un quad core fisico dall’innata potenza, che relativamente alle sue specifiche potrebbe supportare qualsiasi gioco a dettaglio massimo. La memoria RAM è da 16 GB, ammontare più che esauriente per qualsiasi titolo. C’è un hard disk da 1 TB, ma c’è anche un disco SSD da 256 GB di tipo PCIe, quindi in termini di memoria abbiamo praticamente il top per le prestazioni in-game. Come scheda video c’è una Nvidia GTX 1060, anche qui siamo sul campo top di gamma, non proprio la migliore in assoluto fra tutte quelle esistenti, ma quasi. Una GPU con la quale sarete in grado di far girare ogni gioco a dettagli alti e con fluidità impeccabile se giocate in 1080p che è la risoluzione del monitor di questo notebook gaming. C’è anche una tastiera retroillumianta con una retroilluminazione di tipo RGB a zone, ergonomica e con grande risposta ai comandi. Anche sotto carico importante, i livelli di rumore si mantengono bassi, e lo stesso discorso vale anche per la temperatura. A differenza di tanti altri notebook gaming qui non c’è nemmeno una batteria scarsa: in navigazione WiFi si possono fare oltre 6 ore di autonomia, che comunque non dimezzano quando si gioca. Vedi la migliore offerta Amazon cliccando sul seguente link: Lenovo Legion Y720-15IKB Portatile con Display da 15.6″ FullHD IPS, Processore Intel Core I7-7700HQ, 16 GB di RAM, 1TB HDD + 256GB PCie SSD, Scheda Grafica Nvidia GeForce GTX 1060, Nero

3) Asus ROG GL502VM-FY200T

notebook gaming

Con una qualità costruttiva impressionante ed un design caratterizzato da un profilo sottile e un peso contenuto, questo PC si discosta dai canoni estetici dei notebook gaming più potenti risultando molto più versatile da trasportare ed elegante. Ciononostante, le sue performance sono mostruose: un vero miracolo dell’ingegneria. Al suo interno ospita una CPU Intel Core i7-770HQ ottimizzata alla perfezione, che non scalda mai e mantiene prestazioni costanti con una velocità disarmante. A supporto ci sono 16 GB di RAM divisi in 2 banchi da 8, di cui uno aggiornabile a 16 per arrivare a un massimo di 24 GB in totale. Impeccabili già i 16, arrivando a 24 non ci sono praticamente limiti con i titoli attuali. Su questo notebook gaming c’è anche una combo di hard disk + SSD, con capacità rispettivamente di 1 TB e 128 GB. E non c’è bisogno di instalalre i giochi per forza su solid state drive per avere ottime prestazioni: l’hard disk è di buon livello grazie ai suoi 7200 rpm. Anche qui la scheda video è la Nvidia GTX 1060, che combinata con il resto del reparto hardware offre un intrattenimento videoludico ineccepibile in 1080p, con una reattività immensa e un alto frame rate ovunque, anche se la grafica 3D è impostata su dettagli alti. La batteria a 4 celle, sfruttando il notebook al massimo in-game, può raggiungere le 3 ore di durata. C’è una tastiera retroilluminata di spiccata qualità, una potente porta LAN Gigabit e una DisplayPort oltre alla classica porta HDMI per il collegamento di monitor esterni. A proposito di monitor, lo schermo integrato, opaco e anti-riflesso, è da 15,6 pollici con tecnologia IPS alla definizione del Full HD. Senza dubbio un display performante e accettabile in tutti i parametri. Vedi la migliore offerta cliccando il seguente link: Asus ROG GL502VM-FY200T Portatile, 15.6″ FHD IPS LED, Intel i7-7700HQ, SSD da 128 GB e HDD da 1024 GB, 16 GB di RAM, nVidia Geforce GTX 1060, Oro (titanium Gold)

2) HP Omen 15-ce013nl

notebook gaming

Un concentrato esplosivo di potenza assoluta e versatilità questo notebook gaming, che è disponibile in più configurazioni per tante fasce di prezzo al fine di accontentare ogni tipo di utente. Lo si può acquistare con un monitor da 15,6 pollici ma anche con uno da 17,3 pollici nel caso si voglia un’esperienza più immersiva scendendo a compromessi con la trasportabilità. Il display è senza alcun dubbio di altissimo livello. Ha la tecnologia IPS, retroilluminazione WLED, angoli di visione ampissimi (178 gradi), trattamento opaco e buona gamma cromatica. Offre il top in termini di CPU: il processore Intel Core i7-7700HQ non manca nemmeno in questo caso, ed è il più indicato per i notebook gaming e professionali grazie alla sua velocità estrema e perenne, al poco surriscaldamento e alla grande stabilità. La RAM è da 16 GB e non poteva assolutamente mancare una combo di hard disk e SSD per avere il massimo dell’avanguardia nelle performance delle memorie. L’HDD gira a 7200 rpm, mentre l’SSD è di tipo PCIe: premium fino in fondo. A seconda della configurazione cambia la scheda video: si può scegliere tra Nvidia GTX 1050, 1060A o addirittura la potentissima 1070A (la GPU laptop per eccellenza), in ambito laptop è quindi qualcosa di onnipotente, e qunidi potrete giocare sempre in 1080p a dettagli massimi. Le GPU disponibili per questo notebook gaming offrono da 4 a 8 GB di memoria dedicata di tipo GDDR5. Ci sono anche degli altoparlanti B&O, con audio omogeneo, bassi profondi e alta definizione, migliorato ancora di più dalla tecnologia HP Audio Boost. La tastiera è retroilluminata, comoda, e ha i tasti WASD evidenziati per una maggiore immediatezza. Non equivale a un ultrabook come dimensioni, ma queste ultime sono comunque contenute e non affatto eccessive. Scopri la migliore offerta su Amazon cliccando il seguente link: HP Omen 15-ce013nl Gaming Notebook, Intel Core i7-7700HQ, RAM 16 GB DDR4, HDD 1 TB, SSD 256 GB, NVIDIA GeForce GTX 1050, Nero

Miglior notebook gaming – 1) Razer Blade Stealth

notebook gaming

Questo lo possiamo considerare un notebook gaming fuoriclasse, di una tipologia differente rispetto a tutti quelli visti finora, una soluzione alternativa che raggiunge performance pazzesche scegliendo un’altra strada. Una via che possiamo definire una sorta di crossover fra desktop e laptop. Questo è un PC che consente il collegamento di una scheda video esterna tramite un apposito box che sfrutta una porta Thunderbolt 3 integrata (tramite attacco USB-C). Che senso ha tutto ciò? Semplice: poter usare una GPU di classe desktop su un portatile. E nel caso non ne foste a conoscenza, le schede video per computer fissi sono davvero le migliori in circolazione, e arrivano a essere ben più potenti di quelle per i portatili. Ovviamente avrete bisogno di una spesa aggiuntiva per acquistare una scheda video esterna e dovrete sacrificare la facile trasportabilità se volete usarla, ma avete il massimo, un set per i videogiochi più potente di questo praticamente non esiste sui notebook gaming. Ma non è finita qui, perchè questo PC ha anche il miglior monitor in assoluto fra quelli in questa guida all’acquisto, che vanta la risoluzione 4K, per un grado di dettaglio infinito, e la tecnologia IGZO per colori impeccabili. Come processore c’è un Intel Core i7-7500U, non il più potente dato che non fa parte della serie HQ, ma pienamente sufficiente per far girare tutti i giochi a dettagli alti, anche in 4K, grazie alla scheda video esterna. C’è poi un’abbondante RAM da 16 GB con ben 512 GB di disco SSD per un trasferimento dati eccellente parlando in termini prestazionali.  Una volta scollegata la scheda video esterna questo notebook gaming diventa il più facile in assoluto da trasportare: è infatti anche un ultrabook sottilissimo, ed ha uno schermo da soli 12,5 pollici che lo rende ultra compatto quasi come un tablet. Grande è anche la qualità e il comfort della tastiera con retroilluminazione RGB. La batteria, con scheda esterna scollegata, dura la bellezza di 9 ore, da record. Vedi la migliore offerta su Amazon cliccando il seguente link: Razer Blade Stealth 31,75 cm (12,5, 4 K) Ultrabook (Intel Core i7 – 7500u, 16 GB RAM, 512 GB SSD, Windows 10)

Potrebbe interessarti…

Una volta che avete trovato il notebook gaming dei vostri sogni, ciò che potrebbe anche servirvi sono delle periferiche in grado di farvi giocare col massimo del comfort e delle skills. Se è così, potete consultare la nostra Top 5 migliori tastiere gaming top di gamma del 2017 per trovare il top. Se invece vi dovesse servire un mouse, abbiamo redatto anche una guida con i migliori mouse da gaming, ed un’altra che contiene i migliori mouse gaming del 2017. Se state infine cercando un computer fisso per giocare invece di un notebook gaming, ecco a voi Top 5 dei migliori PC gaming preassemblati grazie alla quale troverete la soluzione perfetta per giochi ed e-sports senza aver bisogno di assemblare nemmeno un singolo componente.

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it