Home » App & Gaming » Covid-19, Immuni supera 6 milioni di download: boom nell’ultima settimana
app immuni download

Covid-19, Immuni supera 6 milioni di download: boom nell’ultima settimana

di Roberto Naccarella

Tra gli strumenti più importanti messi in campo dai vari governi per cercare di arginare la pandemia di coronavirus ci sono certamente le app di contact tracing, che avvisano gli utenti nel caso si entri in contatto con una persona positiva al Covid-19. In Italia la scelta è ricaduta sull’app Immuni sviluppata da Bending Spoons, anche se in questi primi mesi l’applicazione non è stata scaricata da un numero sufficiente di persone per poter funzionare al meglio.

Tuttavia, stando agli ultimi dati, sembra che finalmente la popolazione italiana, dopo il significativo aumento dei contagi delle ultime settimane, stia comprendendo l’importanza di Immuni. Al momento, infatti, secondo fonti ministeriali, l’app di tracciamento ha raggiunto la quota di 6,1 milioni di download, con 500.000 installazioni in più nell’ultima settimana rispetto ai 157.000 download in più della settimana precedente.

Un aumento che fa ben sperare, dato che il funzionamento dell’applicazione è garantito e può davvero rivelarsi un aiuto concreto per sconfiggere o quantomeno limitare la diffusione della pandemia. Inoltre, la crittografia e i meccanismi di autenticazione fanno sì che l’app mantenga totalmente l’anonimato di chi la utilizza. Un fattore senza dubbio importante, dato che in un primo momento le app di tracciamento erano state accusate di scarsa o inesistente privacy: una critica che probabilmente ha spinto anche molte persone a non scaricare Immuni.

Un timore che sembra essere scemato con il passare del tempo. Il risultato è incoraggiante, ma ancora ben lontano da quel 60% della popolazione italiana che secondo gli sviluppatori rappresenta la cifra necessaria per farla essere davvero efficace per il contenimento della pandemia. Una percentuale che tuttavia, alla luce degli ultimi dati, non sembra più impossibile da raggiungere. L’app Immuni disponibile per Android e iOS traccia i contatti servendosi di codici generati a caso e variabili e servendosi del Bluetooth. Non sfrutta la geolocalizzazione e non condivide i dati personali degli utenti.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti