Home » App & Gaming » Amazon porta i Prime Video Channels in Italia: ecco come funzionano
prime video channels amazon

Amazon porta i Prime Video Channels in Italia: ecco come funzionano

di Roberto Naccarella

Da adesso in poi anche i clienti italiani potranno usufruire di Amazon Prime Video Channels, una variante dell’abbonamento a Prime Video che consente di portare nel pacchetto i servizi streaming e on-demand più graditi senza dover necessariamente sottostare ad un contratto a lungo termine come accade con altre piattaforme. Gli utenti che decideranno di abbonarsi ai canali aggiuntivi potranno infatti disdire in qualsiasi momento e senza costi aggiuntivi.

Ci sono molti canali che è possibile aggiungere ad Amazon Prime Video Channels. Un esempio è Infinity Selection, ma anche Noggin, Juventus TV e molti altri ancora, accessibili tramite l’app del servizio di streaming rivale di Netflix. Gli utenti potranno quindi godere dei contenuti in qualsiasi luogo e su tutti i dispositivi. Grazie a questa nuova tipologia, sarà quindi possibile gustarsi in anteprima alcuni film, come IT – Capitolo Due e Godzilla II – King of the Monsters, entrambi disponibili alla visione su Infinity Selection.

Iscriversi ad Amazon Prime Video Channels è molto semplice, così come risulta molto intuitiva la fruizione del servizio. La novità prevede anche il download per la visione off-line di una selezione di contenuti on-demand. Venendo ai prezzi, Infinity Selection ha un costo di 6,99 euro al mese, mentre Starzplay – con le serie originali STARZ, ndr – costa 4,99 euro al mese. Allo stesso costo ci sono Midnight Factory e Qello Concerts by Stringray. Il prezzo mensile è invece di 3,99 euro per Noggin, Juventus TV, ShortsTV, Full Moon TV e Raro Video, mentre Mezzo costa 2,99€ al mese. Naturalmente la sottoscrizione è facoltativa.

Oggi è BLACK FRIDAY! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti