Home » Smartphone » Lenovo Moto M: su Geekbench con Helio X20 e 4 GB RAM il suo probabile erede
moto m

Lenovo Moto M: su Geekbench con Helio X20 e 4 GB RAM il suo probabile erede

di Carlo Desi

E’ trascorso un po’ di tempo dal lancio sul mercato del Lenovo Moto M. Lo smartphone di casa Motorola non ha certo tardato a ritagliarsi una buona fetta di ammiratori. Da poco è venuto alla luce su Geekbench un nuovo modello, sconosciuto, che potrebbe richiamare in qualche modo il Moto M. Si tratta del Lenovo XT 1902-03. Il prefisso XT che qui compare, seguito dal numero del modello, viene spesso utilizzato da Motorola per identificare i suoi smartphones. In particolare si pensa che questo nuovo dispositivo possa essere, in realtà, in sequel del Moto M. Cercando di capire qualcosa in più, la prima cosa che è stata fatta riguarda il controllo dei rispettivi chipset.

Il nuovo Lenovo XT 1902-03 ha un chipset Helio X20 Mediatek MT6797 con una CPU deca-core. Ha, inoltre, 4 GB di RAM e un sistema operativo 7.1.1. Il Moto M, invece, ha un processore Helicopter P15 Mediatek SoC ed una CPU octa-core. A livello prestazionale, citiamo i risultati ottenuti da entrambi i dispositivi in base a test effettuati sia su singolo che su multi-core. Il Lenovo XT 1902-03 raggiunge rispettivamente i punteggi di 1.163 e 4.836. Si va ben al di là di quanto riuscito al Moto M che si è fermato a 741 per il test a breve termine per arrivare solo fino a 2.487 per quello a lungo termine.

Per quanto riguarda i nuovi smartphones, Motorola ha recentemente presentato sia il Moto Z2 Play che il Moto C. Entrambi, sul mercato, stanno riscontrando il favore del pubblico, tra i più e i meno giovani. Si parla, poi, di un nuovo dispositivo dalle caratteristiche importanti, la cui presentazione dovrebbe avvenire entro il 21 giugno. Che si tratti del tanto atteso Moto X4? Altri modelli ancora sono annunciati per quest’estate a cominciare dal Moto E4 Plus che con la sua batteria da ben 5.000 mAh promette di stupire proprio tutti.

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti