I migliori PC desktop preassemblati: come scegliere il computer fisso perfetto

Nonostante i tanti esemplari avanzati di notebook, smartphone e tablet attualmente sul mercato, nulla potrà mai rimpiazzare totalmente il buon vecchio computer fisso. Con un hardware potenzialmente più potente e un prezzo più basso rispetto ai dispositivi portatili, i PC desktop rimarranno sempre un’alternativa molto appetibile per chi cerca una macchina veramente seria per lavorare, studiare, giocare o intrattenersi. Per PC fisso si intende la torre, ossia il case con tutti i componenti al suo interno. Se state cercando offerte che vi facciano portare a casa il miglior Personal Computer di questo tipo, e allo stesso tempo non sapete assemblare PC, siete nel posto giusto.

In questa guida vi spiegheremo come si fa a valutare un computer per capire se vale la pena comprare un determinato modello. Vi informeremo a proposito dei componenti, a partire dal processore che è il cuore della macchina fino ad arrivare a quelli meno importanti, e vi diremo quali sono al momento i migliori PC desktop preassemblati fra le varie fasce di prezzi. Prima di passare al dunque però, e di vedere gli esemplari delle varie marche in vendita online e nei negozi come HP e Asus, c’è da capire un concetto basilare nel caso siate inesperti. Ci stiamo riferendo a capire cosa sono i computer fissi pre-assemblati, al fine di non confonderli con altre macchine: potete informarvi su ciò al paragrafo qui sotto.

Con il seguente indice puoi procedere direttamente alla sezione desiderata:

Cos’è un PC desktop preassemblato?

Come scegliere un computer desktop

Meglio un computer fisso o un notebook?

I migliori PC desktop preassemblati

Cos’è un PC desktop preassemblato? Differenze con gli assemblati

pc desktop

Il PC da tavolo preassemblato va distinto da un’altra tipologia di computer fisso: quello assemblato. In pratica definiamo un computer preassemblato quando è stato creato interamente da una casa produttrice, come ad esempio Acer o Lenovo. Questi modelli si trovano solitamente in commercio già con i componenti tutti già montati e inclusi nel costo, ad eccezione delle periferiche esterne come il monitor, la tastiera e il mouse che possono mancare. La tower, ossia l’unità centrale che metterete su scrivania, è già completa e non c’è bisogno di acquistare altra componentistica. I computer assemblati sono invece realizzati da terzi e non da aziende famose, che li hanno montati pezzo per pezzo, scegliendoli personalmente. Chiunque che abbia un po’ di conoscenze in materia può assemblare un computer: non è un lavoro da profani, ma sono in molti coloro che acquistano i componenti per risparmiare e se li montano da soli in un case comprato vuoto.

Quali sono i vantaggi di un PC desktop preassemblato rispetto agli assemblati? La risposta è abbastanza semplice e intuitiva. Un computer preassemblato da una casa produttrice famosa è già perfetto, non avrà imperfezioni e problemi di compatibilità. Non sarà necessario fare nulla per farlo funzionare, sarà ottimizzato meglio e sarà poi corredato di una garanzia. Quelli assemblati da uno qualunque potrebbero invece avere problemi di incompatibilità fra componenti, imperfezioni che potrebbero creare problemi (per esempio la pasta termica applicata male), e ci potrebbero essere altre problematiche. Diciamo che con un pre-assemblato si va sul sicuro. Specifichiamo che questa guida si focalizza sui PC desktop preassemblati per lavorare, studiare e usare programmi per altri scopi. Nella top del miglior computer che troverete sotto non sono inclusi i PC gaming per giocare ai videogiochi, e non ci sono gli All in One perchè sono un’altra categoria, meno potente dei normali PC fissi. Potete consultare la nostra Top 5 migliori notebook gaming per portare i videogiochi ovunque se vi interessano macchine per giocare ai videogames. Se invece vi interessano i PC assemblati e volete provare a farvene uno, consultate la nostra guida su come assemblare PC gaming con meno di 600 euro.

Come scegliere un computer desktop

Come capire quale PC desktop preassemblato comprare? Beh, non è affatto facile per un profano. I computer fissi, anche se esternamente sembrano un pezzo solo, sono formati da tanti componenti interni, i quali vanno valutati uno per uno al fine di stabilire la loro potenza ed efficienza a seconda dell’utilizzo che si deve fare del computer. Tra questi abbiamo ad esempio il processore e la memoria RAM. Nei paragrafi di seguito analizzeremo i singoli componenti spiegandovi a cosa servono e orientandovi su quelli migliori per tutte le vostre eventuali esigenze.

Processore

In un computer per la produttività, per la navigazione e per l’uso di singoli programmi di ogni tipo, il processore è il componente fondamentale per eccellenza. E’ proprio il cuore pulsante del PC desktop, quindi dev’essere migliore possibile e dovreste concentrarvi l’attenzione più che sugli altri componenti. E’ tra l’altro anche il pezzo più costoso, quindi anche nel caso vogliate sostituirlo dovrete spenderci una cifra più alta del resto della componentistica, tanto che alcune volte conviene addirittura acquistare un nuovo computer. Le CPU più famose sono di 2 marche, e le trovate di seguito. Volete saperne di più sui singoli modelli? La Top 5 migliori processori PC by Intel e AMD (2017) vi aiuterà.

  • Intel: è il marchio più gettonato, lo troviamo su gran parte dei desktop e dei notebook, sia Windows 10 che Apple. Ci sono tantissimi modelli di processori di questa marca, ma i più efficienti nell’ambito computer desktop sono quelli delle serie Intel Core i7, i5 e i3. Recentemente in verità sono stati annunciati anche gli i9, ma sono molto costosi e si avvicinano di più al settore workstation e server. Di solito guardando la prima cifra numero di modello si può capire anche quanto è recente un processore Intel, ad esempio un i7-7700 il cui modello inizia per 7 è stato lanciato nel 2017 ed è di settima generazione.
  • AMD: mentre i chipset di Intel sono CPU più gettonate per le prestazioni, quelli AMD sono più ricercati per il loro rapporto qualità prezzo. Ciò non toglie però che ci sono modelli di fascia alta anche di questa marca: questi sono nello specifico gli AMD Ryzen 3, 5 e 7, che dovreste prediligere se acquistate un PC desktop preassemblato con un processore di questo brand.

Memoria RAM

La RAM è la memoria volatile del PC desktop, ed è molto importante nelle prestazioni. Più RAM c’è e più programmi si possono tenere aperti in contemporanea, oltre a migliorare le performance dei singoli software. La RAM si misura in GB, e possiamo dire che 8 GB è già un valore più che sufficiente per lavorare e spesso anche per giocare. La quantita di RAM però non è tutto per valutare le prestazioni di questo componente: c’è anche il numero DDR (2, 3, 4 eccetera) che indica la velocità del modulo e nello specifico a quali frequenze può operare, oltre a dare informazioni sulla gestione della banda. Nella maggior parte dei casi il totale dei GB di RAM non è dato da un banco solo, ma dalla somma di più moduli che sono montati in un PC desktop. Per questo è importante che in un computer ci siano più slot possibili per questo tipo di memorie.

Scheda video

Anche detta GPU, la scheda grafica (almeno quella dedicata) è un componente che non serve sempre, ma che in alcuni ambiti stravolge completamente le prestazioni di un computer. Stiamo parlando ad esempio del gaming, della grafica professionale (e programmi simili che contengono elementi grafici 3D avanzati) e del video editing. Nei videogiochi per PC con grafica 3D avanzata ad esempio, se non c’è una scheda video dedicata in un PC desktop si otterranno delle performance veramente scadenti, anche se il processore è tra i migliori e la RAM ha un alto quantitativo di GB. Possiamo distinguere 2 marche principali che producono le migliori schede video dedicate per PC desktop e notebook.

  • Nvidia: la marca più ambita, con le schede video più potenti. Nello specifico i modelli della serie GeForce GTX sono quelli più prestanti in assoluto, ma se non dovete darvi a giochi troppo avanzati una GT va benissimo ugualmente.
  • AMD: oltre a produrre processori AMD fa anche schede video, e anche qui abbiamo modelli che puntano perlopiù sul rapporto qualità prezzo. Quelle della serie RX sono di solito le più potenti fra quelle più diffuse che si possono trovare per PC desktop.

Ancor più della RAM, i parametri per valutare una scheda video sono tantissimi. Ci sono i GB di memoria grafica dedicata, il tipo di memoria, i Teraflop e tanto altro, per cui non possiamo dilungarci molto al fine di non far diventare questo articolo un romanzo.

Hard disk e SSD

L’hard disk e l’SSD sono le memorie fisiche vere e proprie, ossia i componenti in cui si vanno a salvare i dati, a installare i programmi e i sistemi operativi come Windows e Linux. Gli hard disk hanno un quantitativo di memoria più alto rispetto agli SSD, nei PC desktop solitamente siamo a 1 TB oppure oltre. Sono però molto meno veloci nel trasferimento dati, ma in compenso hanno un prezzo di molto inferiore. Gli SSD (Solid State Drive) sui PC desktop preassemblati e non invece, sono velocissimi nel trasferimento dati, infatti è consigliato installarci l’OS (sistema operativo) perchè la loro velocità aumenta anche le prestazioni. Tuttavia hanno meno memoria degli HDD (a meno che non si compri un modello costosissimo) e un prezzo maggiore. HDD e SSD possono anche coesistere in un PC desktop, così come possono coesistere più di un HDD oppure più di un SSD.

Possibilità di upgrade componenti

La possibilità di effettuare aggiornamenti dei componenti è la caratteristica che fa durare di più nel tempo un PC desktop. Fortunatamente, di solito nei PC fissi preassemblati i componenti si possono aggiornare (e quindi sostituire) tutti o comunque una grandissima parte, ecco perchè sono molto vantaggiosi. E i modelli migliori hanno un case che permettono di aggiungere componenti senza rimuovere quelli già presenti. Ad esempio ci sono alcuni computer con 8 GB di RAM ma con slot di espansione per arrivare a 16 GB o anche a 32 GB. Oppure ci sono case con più di uno slot per hard disk, e così via. Il consiglio è ovviamente quello di prediligere sempre i computer che danno la possibilità di upgrade dei componenti hardware, così qualora vi ritroverete in futuro un PC lento potrete risolvere il problema rimpiazzando il componente difettoso o usurato.

Connettività

La connettività è tutto quel reparto che indica le connessioni del computer verso l’esterno. Più opzioni ci sono per collegarsi verso l’esterno, più sono i dispositivi con cui un PC desktop preassemblato può interagire. Le più importanti opzioni di connettività sono le porte. Tra queste ci sono le porte USB, che servono a collegare periferiche esterne come tastiera, mouse, stampante e chiavetta USB. Assicuratevi che ve ne siano a sufficienza prima di acquistare un PC desktop preassemblato: certo, in futuro potrete aumentarle con un hub, ma gli hub offrono prestazioni inferiori alla porta installata sul computer. Guardate inoltre la porta per il collegamento del monitor: può esserci una VGA, una HDMI o entrambe. In ogni caso, è consigliato che ci siano entrambe queste porte, o almeno quella supportata dallo schermo che volete collegare. Altre porte importanti sono quella Ethernet e il jack audio da 3,5 mm per collegare cuffie e casse, che ci sono su praticamente ogni PC desktop preassemblato. Non sono da trascurare, in alcuni casi, la presenza di WiFi e Bluetooth: se non ci sono si deve acquistare una chiavetta esterna che comunque costa poco, ma è sempre un dispositivo in più da collegare via USB.

Meglio un computer fisso o un notebook?

pc desktop

Gli unici vantaggi di un PC portatile rispetto ad uno fisso sono la possibilità di poterlo trasportare ovunque e usarlo comodamente grazie al monitor, alla tastiera, alla batteria e al touchpad integrati in qualsiasi luogo. Il PC desktop preassemblato e non invece è casalingo e non è fatto per viaggiare. Tolto ciò, i computer fissi sono sensibilmente migliori sotto ogni punto di vista. Lo sono perchè hanno componenti più potenti: anche se sui portatili vedete componentistica simile, si tratta comunque di versioni depotenziate per poter stare in un telaio così piccolo. Qualsiasi CPU per portatile è almeno un po’ meno potente della esatta corrispondente per desktop, a parte alcune eccezioni che sono allo stesso livello. Inoltre, a parità di componenti i notebook costano molto di più dei PC desktop. E c’è anche da dire che per lo spazio limitato i portatili hanno meno porte installate. In termini prestazionali però non c’è paragone: i fissi sono migliori.

Migliori PC desktop preassemblati

Se state cercando i migliori PC desktop preassemblati, immaginiamo che vogliate una macchina davvero solida ed aggiornata ai tempi attuali, che possa reggere bene i programmi e che possa anche durare molto nel tempo. Per avere un computer del genere, il consiglio è quello di partire da un budget intorno ai 500 euro. Su un prezzo più basso non riteniamo che abbia molto senso acquistare dei PC fissi, questo in quanto i vantaggi offerti dai laptop inizierebbero a superare quelli offerti da queste macchine. Perciò, se volete scendere sotto questa fascia vi consigliamo di dare un’occhiata alla Top 5 migliori notebook economici (sotto i 300 euro), dove troverete un buon PC portatile senza pretese, e allo stesso tempo non spenderete molto. Di seguito invece vediamo quali sono i migliori PC desktop preassemblati per lavorare, navigare e per l’utilizzo dei programmi e per intrattenersi senza sfociare nel gaming avanzato, ambito per il quale vi abbiamo già consigliato la guida dei notebook per giocare. Vi avvisiamo che i range di prezzo indicati nei sottotitoli potrebbero variare, usate i link alla fine dei paragrafi per scoprirli.

Sui 500 euro: Asus K31CD

pc desktop

Questa è una macchina che viene venduta a un prezzo molto abbordabile, ma la componentistica al suo interno ha prestazioni veramente invidiabili rispetto alla concorrenza sulla stessa fascia. Il suo principale punto di forza è il processore: un Intel Core i5-7400. Trovare una CPU così potente ad un prezzo del genere è una vera e propria miniera d’oro. Si tratta di una CPU che resta veloce anche sotto ingenti sforzi, come il lancio di programmi pesanti e i videogiochi di alto livello. La RAM è da 4 GB, quantitativo non chissà quanto alto, ma comunque più che sufficiente per gli usi di lavoro e aziendali se non si usano tantissimi programmi in contemporanea. Tra l’altro la RAM può anche essere espansa in futuro nel caso avrete bisogno di più GB a disposizione. C’è un hard disk dalla capacità di 1 TB, e se volete aumentare le prestazioni anche delle memorie c’è a disposizione anche uno slot PCI-e per aggiungere un disco di tipo SSD, oltre ad altri slot per hard disk. Il PC desktop ha WiFi e Bluetooth integrati ed è corredato della tecnologia Sonic Master 7.1 per un’alta qualità audio con tutti i dispositivi di riproduzione che si collegano al PC. L’OS installato è Windows 10 e gira davvero molto bene. Parlando di porte abbiamo 2 USB 3.0, una 3.1 e una 2.0, poi c’è un jack da 3,5 mm, una porta per microfono, un lettore di schede SD, porte HDMI e VGA, e anche un masterizzatore DVD. Vedi la migliore offerta su Amazon cliccando questo link: Asus K31CD-K-IT013T Desktop PC, Processore Intel Core i5-7400, Memoria RAM da 4 GB, HDD 1 TB, WiFi Integrato

Da 600 a 700 euro: Dell Optiplex 3050 SFF

pc desktop

Solitamente i PC desktop sottili e compatti sono poco potenti, ma non è affatto il caso di questo piccolo Dell: anche in questo caso ci troviamo di fronte a un computer fisso che nasconde al suo interno dei pezzi che non hanno proprio nulla a che fare con il suo prezzo. Sotto il suo telaio c’è un potente processore Intel Core i5-7500, non il migliore in assoluto ovviamente, ma comunque un modello high-end capace di gestire praticamente di tutto. E’ adatto per il lavoro, per i programmi più pesanti ed anche per i giochi, in quanto è leggermente più potente del processore del PC sopra. In più rispetto al modello precedente ha anche un reparto hardware più completo questo PC desktop preassemblato, grazie ai suoi 8 GB di RAM che si dimostrano perfetti per praticamente ogni attività lavorativa o di intrattenimento. A supporto c’è un classico hard disk da 1 TB come sulla stragrande maggioranza dei PC su questo prezzo. E’ davvero molto efficiente in termini di prestazioni nell’uso quotidiano, e non ha problemi di surriscaldamento. In totale offre 8 porte USB di cui 4 USB 3.0. Ha un jack per le cuffie, un lettore SD, un masterizzatore DVD e un jack per microfono. Per la connessione ai monitor supporta una porta HDMI e una DisplayPort. Il sistema operativo è Windows 10 Pro, la versione più avanzata dell’OS di Mcirosoft, votata all’utenza business con feature esclusive. Ecco il link per effettuare l’acquisto: Dell Optiplex 3050 SFF Desktop Computer

Da 800 a 900€: Acer Aspire AXC-780

pc desktop

Anche questo è un PC desktop abbastanza compatto, ma super potente. Passiamo subito a parlare del suo hardware, così capirete immediatamente. Come CPU abbiamo un Intel Core i5-7400, abbinato a 8 GB di memoria RAM. Due componenti molto simili agli esemplari precedenti che vi abbiamo mostrato, e che quindi danno un’eccellente esperienza prestazionale con quasi tutti gli utilizzi. Veloce, stabile e mai prono al surriscaldamento, il processore è proprio l’ideale per chi lavora, ma può spingersi anche in ambiti più avanzati come il gaming su macchine dedicate, quindi ha ben pochi limiti. Di spicco anche la memoria RAM (espandibile fino a 32 GB) caratterizzata da un quantitativo praticamente sempre soddisfacente. E c’è anche un capiente hard disk da 1 TB per inserire tanti dati e software. Se il comparto hardware fosse finito qui, il PC desktop sarebbe quasi identico agli altri che vi abbiamo proposto finora. Ma questo dispositivo ha un componente in più che lo rende di gran lunga migliore, almeno in alcuni settori. Stiamo parlando della scheda video dedicata, che è anche di fascia alta oltre ad essere dedicata. Trattasi di una Nvidia GTX 1050, una GPU davvero eccezionale grazie alla quale sarà possibile usare il PC desktop per i videogiochi più avanzati, per la grafica professionale e per il video editing. Con 2 GB di memoria grafica dedicata ci saranno alcuni compromessi, ma riuscirete a fare praticamente tutto con prestazioni più che rispettabili. Spostiamoci ora al parco connettività. Per la connessione di monitor si può contare, con questo PC desktop, su una porta DVI-D, 2 HDMI e anche una DisplayPort. Il WiFi è integrato oltre alla porta Ethernet, e ci sono anche 7 porte USB tra cui 3 con la tecnologia USB 3.0. Non mancano il masterizzatore DVD, il lettore di schede SD e i jack per microfono e cuffie. Vi lasciamo il link per acquistarlo su Amazon: Acer Aspire AXC-780 Desktop PC, Processore CI5-7400, RAM 8 GB, 1 TB HDD, Scheda Video Nvidia GTX 1050 2GB DVI-D/HDMI/DP LP, Nero

Da 900 a 1.000€: Lenovo Ideacentre 510

pc desktop

Adesso le cose iniziano a farsi davvero serie: entriamo nella fascia top di gamma dei PC desktop preassemblati da lavoro e uso quotidiano. Qui possiamo trovare infatti uno dei processori più potenti in assoluto, almeno per quanto riguarda la fascia consumer: il nuovissimo e potentissimo Intel Core i7-7700. Questo processore non ha praticamente nessun limite, si può usare nel lavoro, con i programmi pesanti, nei migliori videogiochi e perfino nella realtà virtuale avanzata. E nel caso non lo sapeste il miglior processore da modo di avere la massima velocità e stabilità su un computer fisso preassemblato. Il processore è abbinato a un generoso quantitativo di RAM: 8 GB, che basta e avanza per tutti gli utilizzi professionali. L’hard disk è da 1 TB e anche in questo caso abbiamo una scheda video dedicata. La GPU è una Nvidia GT730, non top di gamma, ma comunque sufficiente per utilizzare programmi con grafica 3D ed anche molti videogiochi, pur se bisogna scendere a un po’ di compromessi con i dettagli grafici. Ma questi non sono PC desktop dedicati al gaming, quindi ci sta benissimo. Intanto con tutti gli altri utilizzi avrete prestazioni impressionanti e insuperabili. Questo PC desktop con Windows 10 ha un totale di 8 porte USB sul suo telaio in metallo. Ha una porta HDMI per il collegamento dei monitor ma anche una VGA per quelli più datati. Vanta un lettore SD, masterizzatore DVD, i vari jack per cuffie e microfono. Ci sono diversi slot per espandere la componentistica a piacimento. Vedi la migliore offerta cliccando sul  seguente link: Lenovo Ideacentre 510-15IKL Desktop, Processore Intel Core I7-7700, RAM 8 GB, 1 TB HDD, Scheda Grafica Nvidia GT730, S.O. Windows 10 Home, Grigio, Tastiera Italiana

Oltre i 1000 euro: HP EliteDesk 800 G3

pc desktop

Come performance questo PC desktop, che poniamo al primo posto, non ha praticamente rivali. Windows 10 con tutti i programmi, escludendo il gaming, non ha ancora risorse necessarie per mettere in difficoltà la componentistica di questo PC desktop, che risulta quindi sempre eccezionale. Ha un processore Intel Core i7-7700, e c’è ben poco a questo livello nel settore consumatori. Un processore praticamente esente da surriscaldamento, che viaggia alla velocità della luce e che è impossibile stressare. A supporto abbiamo la bellezza di 16 GB di RAM, quindi ci si può dare al multi-tasking più sfrenato senza l’ombra di un rallentamento. C’è anche un disco di tipo SSD da 512 GB, infinitamente più veloce dei normali hard disk, che contribuisce a delle prestazioni spettacolari. Per lavorare e per l’uso quotidiano come PC desktop preassemblato è l’eccellenza, ed ha anche Windows 10 Pro installato. Parliamo ora del lato connessioni. Con ben 10 porte USB non rimarrete mai a corto di porte per collegare qualsiasi periferica, e ovviamente sono incluse le porte ad alta velocità. E’ inoltre uno dei pochi PC desktop con porta USB Type-C. Il sistema di dissipazione del calore è estremamente efficiente, ma il PC desktop non risulta affatto rumoroso. Con 2 porte VGA, 2 DisplayPort e anche l’entrata HDMI, è possibile collegare tanti monitor in una volta, che vengono gestiti in modo egregio. Qualora nemmeno questo comparto hardware si dimostri all’altezza delle vostre aspettative, il case offre anche tante possibilità di espansione e aggiornamento dei componenti. Scopri la migliore offerta su Amazon cliccando il seguente link: HP EliteDesk 800 G3 Tower 3.6GHz i7-7700 Torre Nero, Argento PC

Potrebbe interessarti…

Se acquistate uno di questi PC desktop o anche molti altri preassemblati, riceverete solamente l’unità centrale; manca però il resto delle periferiche hardware indispensabili per utilizzarlo. Stiamo parlando ovviamente del monitor, della tastiera e del mouse che sono fondamentali se vogliamo usare un computer. Se non avete già uno schermo e ne state cercando uno, al seguente link potete trovare i migliori monitor 4K per PC dell’anno, che sono tra i migliori come definizione e riproduzione dei colori, tutti di fascia alta. Se invece volete una tastiera, potete dare un’occhiata alla Top 5 migliori tastiere PC del 2017, mentre se state cercando un mouse sappiate che abbiamo redatto anche una guida sui migliori mouse gaming economici (sotto i 30€).

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it