Home » App & Gaming » GBoard Go arriva su dispositivi Android Go e pesa pochissimo a tutto vantaggio della RAM
gboard

GBoard Go arriva su dispositivi Android Go e pesa pochissimo a tutto vantaggio della RAM

di Carlo Desi Aggiornato il
Aggiornato il

Era maggio 2017 quando Google annunciava Android Go, una versione ridotta di Androir Oreo 8.1 dedicata ai dispositivi con una RAM pari a 1 GB o inferiore. Smartphone, dunque, dalle minori prestazioni ma che non bisognava assolutamente sacrificare. Un aggiornamento molto importante è arrivato proprio alla fine dell’anno, con miglioramenti ulteriori. Un’idea sicuramente azzeccata dal momento che permette anche ai dispositivi entry-level di avere un carattere più vivace e di poter davvero usufruire di alcune delle funzionalità più recenti di Android tra cui la tastiera Gboard Go.

Dal momento che è di fondamentale importanza mantenere il passo dei grandi e non perdere terreno rispetto a nessuno, Google sta pensando negli ultimi periodi ad una serie di importanti aggiornamenti per le applicazioni che si trovano su Android Go. Stiamo parlando, ad esempio, di Youtube Go o Maps Go, versioni più “leggere” delle classiche applicazioni a cui siamo abituati. Come dicevamo, nelle ultime ore è arrivata anche Gboard Go, la tastiera per Android di Google che per il momento non si trova ancora sul Play Store ma che è possibile scaricare via APK.

gboard go

Con l’arrivo della nuova tastiera sono diverse le informazioni che ne sono emerse. Pare che Gboard Go sia 30 MB più leggera della versione classica. Avrebbe, infatti, un peso di 40 MB contro i 70 MB della GBoard. Le funzionalità sono bene o male quelle classiche anche se manca, ad esempio, la possibilità di effettuare le ricerca di GIF o di adesivi. Questo limite si deve, ovviamente, alla limitata quantità di memoria utilizzabile dall’applicazione. Come abbiamo anticipato, Gboard Go è scaricabile con APK il cui nome è “lite release” e la versione dell’aggiornamento in questione è la numero 6.9.4. Attualmente, ma siamo ancora all’inizio, è disponibile per Google Pixel e Nexus. A questo punto non ci rimane che attendere ulteriori aggiornamenti.

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti