Instagram presenta IGTV per Android e iOS, il nuovo modo di vedere i video più lunghi con tanto di canali

Nelle ultime ore Instagram ha lanciato IGTV. Un modo davvero rivoluzionario di visualizzare, commentare e, in generale, gestire i video di lunga durata direttamente attraverso il popolarissimo social network. In base a quanto si è appreso dall’anteprima, IGTV potrà essere utilizzato davvero da tutti grazie a modalità di accesso semplici ed immediate. Sarà infatti possibile utilizzare questa funzionalità attraverso un’app appositamente studiata o direttamente all’interno di Instagram. Ciascuno, in pratica, la gestirà come meglio crede ed in totale autonomia.

Per i creatori di IGTV, questa funzionalità rappresenta indubbiamente la televisione del futuro. Proprio come avviene quando ci sediamo davanti al nostro televisore, infatti, potremo accedere a diversi canali e seguire, in questo modo, i video che ci interessano di più. Accedendo al servizio mediante l’app dedicata a cui si è appena fatto riferimento, i video partono in maniera automatica. IGTV è destinato a rivoluzionare il modo di guardare i video su Instagram anche perché riferito ai video di lunga durata. Avete presente il fastidioso limite di 1 minuto fissato attualmente per i video sulla piattaforma. Ebbene, per IGTV questo limite si allunga moltissimo, arrivando fino a 60 minuti.

IGTV Instagram video

Tenere traccia dei nuovi video caricati su IGTV è davvero semplice. I nuovi inserimenti si trovano, infatti, in un apposito spazio all’interno di ogni profilo, esattamente accanto a dove ormai ci siamo abituati a trovare le Storie. Ma non finisce qui. C’è spazio anche per l’interattività. Guardando un video è possibile commentarlo o semplicemente far sapere al creatore che ci è piaciuto con un semplice “like”. A seguito della presentazione ufficiale, IGTV è pronto per arrivare sia sui dispositivi Android che su iOS. Non sappiamo ancora quando questo avverrà ufficialmente ma supponiamo che serviranno comunque alcune settimane. Rimanete connessi per non perdere eventuali aggiornamenti in merito!

Fonte