Home » PC » RedmiBook 14: ufficiale il primo portatile del sub-brand di Xiaomi (con i7)
redmibook

RedmiBook 14: ufficiale il primo portatile del sub-brand di Xiaomi (con i7)

di Michele Ingelido

Da un lato Huawei, a causa del ban imposto dagli USA, potrebbe essere costretta ad abbandonare il mercato dei PC a causa dell’interruzione di partnership importanti con aziende del calibro di Microsoft e Intel. Dall’altro Xiaomi, approfittando del momento di defiance della rivale sta puntando proprio ad ampliare la sua gamma in questo settore. Il suo sub-brand Redmi ha infatti appena presentato il suo primo portatile: RedmiBook 14.

Un vero e proprio ultrabook che non è pensato per il gaming nè per i creativi, ma è comunque adatto ad un’utenza avanzata per via delle sue caratteristiche premium. Come suggerisce anche il suo nome, RedmiBook 14 ha un monitor di 14 pollici che copre l’81,2% della parte frontale, con 5,75 mm di bordi. Il portatile pesa soli 1,5 kg anche se non è tra i più leggeri.

Al suo interno, a seconda della configurazione, troviamo un processore Intel Core i5 oppure Intel Core i7-8565U: nel primo caso è possibile scegliere tra 256 o 512 GB di SSD, mentre nel secondo caso c’è solo l’opzione 512 GB. I prezzi sono rispettivamente di 579, 622 e 723 dollari per il mercato cinese, A bordo troviamo anche una GPU dedicata: la Nvidia GeForce MX250, una modalità standby con ultra risparmio energetico e la possibilità di sblocco in 1,2 secondi attraverso il Mi Band 3. RedmiBook 14 andrà in vendita dall’11 Giugno in Cina.

MSpy

Oggi è Prime Day! Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti