Home » App & Gaming » Accesso a INPS e Pubblica Amministrazione via smartphone? Ora si può
pulire e disinfettare lo smartphone

Accesso a INPS e Pubblica Amministrazione via smartphone? Ora si può

di Roberto Naccarella

Con la nuova Carta d’Identità elettronica si potrà accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione anche da casa. E’ la novità comunicata dal Ministero dell’Interno, che ha lavorato a questa importante innovazione in collaborazione con l’Istituto Poligrafico e la Zecca dello Stato. Stando a quanto dichiarato dal Viminale, tutti i cittadini in possesso del documento in formato elettronico potranno usufruire dei servizi della PA tramite un’apposita app.

In un periodo come quello che stiamo vivendo, con il “lockdown” imposto dal governo Conte per cercare di rallentare e possibilmente arrestare la diffusione del contagio da coronavirus, la possibilità di accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione è senza dubbio un grosso aiuto alla cittadinanza: pensiamo ad esempio a chi potrà avere accesso ai servizi previdenziali dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (INPS) ma anche ai servizi anagrafici e sanitari dei vari Comuni.

Come detto in precedenza, l’accesso ai servizi della PA è possibile solo per coloro che sono in possesso della Carta d’Identità elettronica, ovvero la CIE 3.0, dotata di tecnologia NFC. L’identificazione avverrà tramite l’app CieID (non ci sarà più bisogno del lettore contactless), al momento presente solo su Android ma a breve disponibile anche su iOS. L’app può essere scaricata facilmente dal Play Store. Una soluzione di cui c’era effettivamente molto bisogno in un periodo di quarantena in cui recarsi presso gli sportelli è impossibile e che non si sa quanto ancora potrà durare.

Download: Play Store

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti