Home » App & Gaming » Google Meet migliora qualità e videochiamate per contrastare Zoom
google

Google Meet migliora qualità e videochiamate per contrastare Zoom

di Roberto Naccarella

In questo periodo di “lockdown” imposto dai vari Governi per cercare di frenare il contagio da coronavirus, alcune app di videochiamate hanno aumentato moltissimo la propria platea di utenti. Il successo più travolgente è stato senza dubbio quello di Zoom, anche se l’applicazione ha dovuto poi far fronte a numerose problematiche riguardanti sicurezza e privacy. Google, nel frattempo, non è rimasta a guardare, e ha deciso di potenziare al meglio la sua piattaforma Google Meet.

Quella di Big G è un’app che è stata appena migliorata da quanto sembra proprio per recuperare terreno e possibilmente scavalcare Zoom. Tra le modifiche apportate dal gigante di Mountain View troviamo soprattutto il nuovo layout per le videochiamate, che consente di arrivare fino a 16 partecipanti. Un bel traguardo per Meet, se si considera che fino ad ora il layout consentiva solo 4 persone per le videochiamate. Ma non è questa l’unica novità introdotta da Google.

google hangouts meet

Altro aspetto molto interessante è la cancellazione del rumore, su cui hanno lavorato praticamente tutte le piattaforme di videochiamate in questo periodo. Google Meet riesce quindi a filtrare in modo intelligente i rumori di sottofondo, come lo sbattere di una porta o l’abbaiare di un cane, garantendo un’ottima qualità della videochiamata. In più, anche nelle situazioni di scarsa illuminazione, Meet sfrutta l’intelligenza artificiale per assicurare un’eccellente qualità video. All’interno dell’applicazione c’è ora anche la funzione per presentare una scheda Chrome.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti