Home » App & Gaming » Surface Audio: arriva l’app Microsoft per gestire le cuffie smart
microsoft surface audio app

Surface Audio: arriva l’app Microsoft per gestire le cuffie smart

di Roberto Naccarella

Surface Earbuds e Headphones 2 sono le ultime cuffie presentate da Microsoft. Queste nuove cuffie (le prime auricolari true wireless e le seconde normali cuffie wireless) possono essere regolate e personalizzate al massimo grazie al lancio di un’app che consentirà all’utente di avere sempre una panoramica estremamente dettagliata. Il gigante di Redmond ha infatti ufficializzato anche Surface Audio, un’applicazione che permette di gestire tante funzioni, tra cui il volume ma anche la cancellazione del rumore e lo stato della batteria, con il monitoraggio dell’autonomia residua.

Grazie all’app, l’utente può anche aggiornare il firmware delle cuffie, personalizzare le impostazioni, regolare l’equalizzatore in modo tale da riuscire ad ottenere il suono desiderato e anche modificare le informazioni sul proprio prodotto. Inoltre, con l’applicazione è possibile cambiare la lingua, controllare quali dispositivi siano effettivamente collegati ed è inoltre consentito l’invio di feedback a Microsoft. Infine, con la nuova app Surface Audio è anche possibile ripristinare le cuffie alle impostazioni di fabbrica.

Surface Audio può essere scaricata facilmente dal Play Store di Google ed è per ora disponibile solamente sul sistema operativo Android. Per installare l’applicazione è sufficiente disporre di Android 4.4 o versioni successive. L’applicazione appena rilasciata da Microsoft chiede le autorizzazioni per l’accesso a identità, microfono, fotocamera, cronologia app e dispositivo, contatti, calendario, posizione, telefono, ID dispositivo e dati sulle chiamate, informazioni sulla connessione Wi-Fi, elementi multimediali e file. Precisiamo che è compatibile solo per le suddette cuffie di Microsoft.

Download: Play Store

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti