Home » App & Gaming » Il Duomo di Milano diventa digitale sull’app di Google Arts & Culture
google arts & culture

Il Duomo di Milano diventa digitale sull’app di Google Arts & Culture

di Roberto Naccarella

Con il tour virtuale di Google Arts & Culture è possibile visitare ogni angolo del Duomo di Milano, uno dei monumenti principali non solo del capoluogo lombardo. Ovviamente la tecnologia utilizzata nel nuovo progetto è sempre quella di Street View: gli utenti potranno quindi scoprire tutti i dettagli della cattedrale, sottoponendosi anche ad alcuni quiz, il tutto sempre con grande coinvolgimento e senza mai annoiare. Il tour virtuale propone inoltre anche delle attività per bambini, tra cui un libro da colorare sul rosone centrale del maestoso monumento meneghino.

L’iniziativa si sofferma soprattutto sulle famose vetrate del Duomo di Milano, dove vengono raffigurati alcuni dei momenti principali della storia della cristianità. Come sanno bene i visitatori del Duomo, alcune vetrate sono posizionate talmente in alto da rendere impossibile poterle ammirare dal vivo. Per questo Google ha voluto puntare su questo aspetto nel tour virtuale di Google Arts & Culture, in modo tale da permettere a tutti di osservarne ogni minimo dettaglio.

La realizzazione di questa importante opera è stata possibile grazie all’intesa con la Veneranda Fabbrica del Duomo, un’organizzazione laica che effettua ormai da 600 anni una supervisione su ogni aspetto che riguarda il monumento milanese. Big G ha poi tenuto a precisare che la digitalizzazione della più importante opera architettonica milanese e delle sue vetrate (sono in tutto cinquanta, ndr) su Arts & Culture ha comportato tre anni di lavoro.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti