Home » App & Gaming » Alzate il volume: Netflix si migliora con l’audio spaziale di Sennheiser
alternative a netflix

Alzate il volume: Netflix si migliora con l’audio spaziale di Sennheiser

di Roberto Naccarella

Netflix Calibrated Mode ha migliorato molto il video della piattaforma di contenuti in streaming, generando una certa soddisfazione negli utenti. Ora Netflix ha voluto concentrarsi anche sull’audio, migliorando l’esperienza su questo importante aspetto con l’introduzione di un nuovo audio spaziale che favorisce un effetto surround. La tecnologia, che prende il nome di Ambeo 2-Channel Spatial Audio, è sviluppata dal colosso dei prodotti audio Sennheiser e la vediamo per la prima volta su una piattaforma di streaming.

L’audio offerto da questa tecnologia è ascoltabile con qualsiasi dispositivo predisposto per un ascolto stereo, quindi smartphone, PC, tablet, cuffie e via dicendo. Effettuando una ricerca del testo “Spatial Audio” nell’app di Netflix si riesce ad avere a disposizione la lista dei titoli con Ambeo 2-Channel Spatial Audio: ovviamente non può mancare la quarta stagione di Stranger Things, ma ci sono anche altri contenuti. Tuttavia, per usufruire della nuova tecnologia sarà necessario disabilitare l’impostazione predefinita di uscita audio 5.1 e cambiarla in “stereo”, sempre che il dispositivo in questione lo permetta.

Coloro che invece utilizzano già un sistema stereo riceveranno in automatico quella che Sennheiser definisce un’esperienza spaziale “migliorata e potenziata”, con il mixaggio dell’audio immersivo nei due canali stereo da parte di Ambeo. La tecnologia è supportata dalla maggior parte degli smart TV e per goderne a pieno è consigliato disattivare l’impostazione predefinita di uscita audio 5.1 e modificarla in “stereo” all’interno delle impostazioni della TV. Questo in quanto non è compatibile con il sistema 5.1 e Dolby Atmos. Senza dubbio una bella novità per gli abbonati a Netflix.

Fonte

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti