Home » App & Gaming » eSport: ora anche i videogiocatori hanno una palestra
xiaomi mi gaming laptop 2019

eSport: ora anche i videogiocatori hanno una palestra

di Roberto Naccarella

L’avanzata travolgente degli eSport è sotto gli occhi di tutti. Il settore si sta espandendo a vista d’occhio, ed è per questo che servono sempre più strutture all’altezza della situazione, a cominciare da quelle che vengono definite “palestre virtuali” per consentire ai giocatori di allenarsi nel migliore dei modi. L’iniziativa dell’Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale affiliata ad AICS va proprio in questa direzione.

L’obiettivo è infatti quello di consentire ai videogiocatori di cimentarsi in tornei, webinar e coaching. Una palestra virtuale, appunto, con oltre 40 video per migliorare le proprie capacità non soltanto da un punto di vista fisico, ma anche sul piano mentale, una componente che negli eSport gioca un ruolo fondamentale. Ma tutto ciò sempre pensando attentamente alla salute e al benessere del giocatore, che viene seguito dal Dott. Mauro Lucchetta (psicologo) e dalla Dott.ssa Martina Donegani (Biologa Nutrizionista), oltre che dal personal trainer Andrea Palmas.

I giochi su cui ci si può allenare nella palestra virtuale dedicata al gaming sono al momento FIFA 20 (Ultimate Team) e Rainbow Six per la PlayStation 4, mentre per Nintendo Switch abbiamo Fortnite, Pokémon Super Smash Bros. Nei prossimi mesi la palestra virtuale per eSport si arricchirà di nuovi giochi, tra cui anche diversi videogame per PC, con un numero minimo di tornei. All’iniziativa partecipano anche dei partner importanti del calibro di MSI, AOC e Sparco.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti