Home » App & Gaming » App Immuni a quota 5 milioni di download: ancora pochi ma in aumento
Immuni app coronavirus screenshot

App Immuni a quota 5 milioni di download: ancora pochi ma in aumento

di Michele Ingelido

Attualmente, specie dopo la risalita della curva dei contagi (negli ultimi giorni abbiamo superato nuovamente la quota dei 1.000 nuovi casi in un giorno), l’app Immuni rappresenta uno degli strumenti più importanti per combattere la diffusione del Covid-19. Tuttavia sono ancora troppo poche le persone che hanno scaricato l’applicazione. Sebbene nell’ultimo periodo siano aumentate le installazioni appunto per via della risalita dei contagi, sono poco più di 5 milioni i download totali registrati.

Ciò equivale al 13% degli italiani che possiedono uno smartphone, e affinchè l’app Immuni diventi davvero efficace per il tracciamento del coronavirus è necessario che il download venga effettuato da almeno il 60% della popolazione italiana. Ma ciò non vuol dire che l’applicazione sia inutile: proprio grazie ad essa, nelle ultime settimane sono stati individuati e circoscritti ben 4 focolai, mentre dal lancio dell’applicazione sono 105 le persone che hanno segnalato di essere positive al virus.

Di queste segnalazioni il numero più alto è avvenuto nel mese di Agosto (46), mentre a Giugno e Luglio ci sono state rispettivamente 21 e 38 segnalazioni. Da queste segnalazioni sono derivate 809 notifiche di esposizione ricevute dagli utenti di Immuni che sono così venuti a conoscenza di essere entrati in contatto con un contagiato. L’applicazione giocherà un ruolo fondamentale anche per il ritorno a scuola e il CTS ha affermato che l’applicazione dovrebbe essere usata da tutti gli studenti dai 14 anni in su, dal personale della scuola e dai genitori degli alunni.

Tuttavia il suo utilizzo resta su base volontaria. Nel frattempo sui mass media e su internet è in atto una campagna di sensibilizzazione per indurre più gente possibile a scaricare l’app, la quale sottolinea che Immuni preserva la sicurezza dell’utente non raccogliendo dati personali, impedendo di risalire all’identità degli utenti e di accedere alla geolocalizzazione (sebbene l’attivazione di quest’ultima sia comunque necessaria). Se desiderate installarla, la trovate sul sito ufficiale.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti