Home » App & Gaming » ITALY. Land of Wonders: la Farnesina lancia un gioco per promuovere l’Italia
italy. land of wonders

ITALY. Land of Wonders: la Farnesina lancia un gioco per promuovere l’Italia

di Michele Ingelido

L’idea della Farnesina per far conoscere l’Italia nel mondo ha sorpreso gli appassionati di gaming. Così le istituzioni, per avvicinare le persone di tutto il globo al Bel Paese, hanno creato ITALY. Land of Wonders: un gioco per dispositivi mobili sullo stile di Monument Valley che permette a tutti di conoscere le meraviglie del nostro Paese in occasione della celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

Sviluppato da Forge Reply insieme alla Presidenza del Consiglio dei ministri, ITALY. Land of Wonders è un gioco disponibile sia su Android che su iOS ed ha un look molto all’avanguardia. Il gioco si incentra su Elio, un guardiano del faro che si occupa di accendere il Sole che illumina l’Italia, ma solo dopo che il giocatore avrà raccolto 20 scintille nelle 20 regioni d’Italia la notte prima. Si tratta di un puzzle game con 100 livelli, ciascuno ambientato in uno dei luoghi più importanti e suggestivi del nostro Paese.

Nelle varie ambientazioni sono presenti curiosità, news e altre informazioni, con il sottofondo di una bellissima colonna sonora all’italiana ispirata al melodramma barocco. Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha spiegato che il mercato dei videogiochi su mobile è uno dei più importanti canali di diffusione dei contenuti e che quindi si tratta di una splendida occasione da cogliere per promuovere l’Italia e le sue eccellenze nel mondo.

ITALY. Land of Wonders ha come scopo far appassionare i ragazzi di tutto il mondo all’Italia e alle sue bellezze, affinchè essi vengano guidati verso i nostri territori e i nostri prodotti. Potete scaricare l’avventura Made in Italy per scoprire la bellezza, la creatività e il gusto dell’Italia su Play Store e App Store.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti