Home » App & Gaming » La Serie A all’estero finirà su YouTube: si valuta l’accordo con Google
serie a amazon

La Serie A all’estero finirà su YouTube: si valuta l’accordo con Google

di Michele Ingelido

In Italia DAZN si è aggiudicata tutta la Serie A per i prossimi 3 anni ai danni di Sky che è rimasta a bocca asciutta. Basterà quindi un abbonamento al servizio di streaming DAZN dal costo di 29,99 euro al mese (c’è chi ha sottoscritto anche a 19,99 euro nel periodo promozionale) per guardare tutte le partite che la riguardano. Ma all’estero potrebbe accadere qualcosa di ancor più eclatante.

In Medio Oriente e in Nord Africa, infatti, sembra che la Serie A finirà in diretta streaming addirittura su YouTube. Visto e considerato che non sono stati ancora raggiunti accordi per l’assegnazione dei diritti TV per i prossimi tre anni, la Serie A starebbe valutando accordi con Google per portare le partite su YouTube. A quanto pare le trattative vanno avanti da mesi, ma la conclusione con alcune delle principali emittenti sportive sarebbe ancora lontana.

L’emittente Beln dal Qatar avrebbe infatti rifiutato di acquistare i diritti, e perfino le trattative con l’emittente saudita Saudi Sports Company non hanno avuto un buon esito. YouTube rappresenta l’ultima spiaggia per la Serie A in quanto i profitti derivanti dalla trasmissione delle partite su questa piattaforma sarebbero i più bassi. Tuttavia se non si procedesse in questo modo si rischierebbe di non trasmettere le partite in tutto il Medio Oriente e nell’Africa del Nord.

Intanto su YouTube è stato già creato un canale in lingua araba proprio dalla Serie A: stando alle delibere dell’assemblea ufficiale tenutasi ieri, il canale trasmetterà 5 incontri in diretta per ogni giornata.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti