Home » App & Gaming » WhatsApp smetterà di funzionare su tanti vecchi smartphone a Novembre
trasferire whatsapp

WhatsApp smetterà di funzionare su tanti vecchi smartphone a Novembre

di Roberto Naccarella

Mancano solo due mesi prima che WhatsApp smetta di funzionare su una serie di telefoni piuttosto datati. La piattaforma di messaggistica procederà al rinnovo del supporto il prossimo 1 novembre, ma molti dispositivi verranno tagliati fuori da questa operazione, lasciando così molti utenti senza l’app proprietà di Facebook. I modelli che non potranno più accedere alla famosa app sono in tutto 43, sia Android che iPhone.

Per quanto riguarda quelli che funzionano con il sistema operativo del robottino verde, il supporto a WhatsApp verrà negato da Android 4.0.4 e versioni precedenti, mentre per gli iPhone si dovrà dire addio alla cornetta verde da iOS 9 e versioni precedenti. Ma perché questa scelta da parte della piattaforma? Il team ha lasciato chiaramente intendere di voler puntare maggiormente sulla sicurezza, un aspetto che ha fatto “fuggire” molti utenti nel corso dell’ultimo anno verso piattaforme di messaggistica considerate più sicure.

Inoltre, WhatsApp sta introducendo una serie di migliorie, tra cui i messaggi che scompaiono, e nel prossimo futuro implementerà anche il supporto multi-dispositivo: funzionalità che richiedono evidentemente un’ottimizzazione. D’altronde, anche Google ha fatto sapere che il supporto di accesso per i dispositivi Android più datati terminerà entro questo mese, pertanto chiunque possiede un telefono che funziona con una versione precedente ad Android 2.3.7 non potrà accedere ai servizi di base di BigG.

Tra i modelli che non saranno più compatibili ci sono iPhone 6s e 6s Plus, Gli LG Optimus delle serie L3, L5 e L7, i Huawei Ascend P1 S e D2 e tutti gli altri device con le versioni di Android e iOS sopra elencate.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti