Home » App & Gaming » Spotify introduce i testi dei brani e Tidal lancia il suo piano gratuito
spotify

Spotify introduce i testi dei brani e Tidal lancia il suo piano gratuito

di Roberto Naccarella

I testi dei brani saranno disponibili in automatico per tutti gli utenti di Spotify. E’ stata proprio la popolarissima piattaforma di streaming musicale ad annunciare questa importante novità, resa possibile grazie alla collaborazione con Musixmatch, un servizio che attua la trascrizione dei brani musicali. La nuova funzionalità di Spotify prende il nome di Testi e consente proprio di prendere visione dei testi delle canzoni che vengono ascoltate sulla piattaforma.

Ma come fare per visualizzare i testi? Basta effettuare uno swipe verso il basso e cominciare a sfruttare la nuova funzionalità tramite la sezione principale di ascolto. Ma non è tutto, perché la piattaforma di streaming musicale consente anche di condividere il testo dei brani che si ascoltano sulla piattaforma di streaming musicale. Questa importante novità viene messa a disposizione anche per gli utenti Free, ovvero coloro che usufruiscono della versione gratuita di Spotify.

Testi viene resa disponibile per le app Android e iOS, ma anche per l’app in versione desktop (cliccando sull’icona del microfono, ndr). Inoltre, come precisato sempre da Spotify, la funzionalità Testi arriverà anche su una serie di piattaforme da gaming, come la PS4, la PS5 e Xbox One; infine, Testi “sbarcherà” anche su Android TV, FireTV, Samsung, Roku, LG, Sky e Comcast.

Tidal diventa gratis con il piano Free

Mentre Spotify introduce finalmente gli ambitissimi lyrics, Tidal lancia per la prima volta un piano Free. Per adesso il piano gratuito è disponibile solo negli Stati Uniti e arriva dopo l’acquisizione di Square per competere maggiormente con la concorrenza. Il piano gratis è disponibile negli USA sugli smartphone Android e offre l’accesso a 80 milioni di brani con pubblicità.

La qualità dello streaming su Tidal Free è di 160 kbps e non è possibile con il piano gratuito ascoltare la musica offline. Nel frattempo il piano HiFi a pagamento si divide in due opzioni: una è quella standard con musica a 1411 kbps senza pubblicità, anche offline e con skip illimitati. Il piano include anche 350.000 video, il supporto a Tidal Connect e la possibilità di condividere i propri ascolti in un feed. Il tutto al costo di 9,99 dollari al mese.

La seconda opzione è Tidal HiFi Plus che costa 19,99 dollari al mese e aggiunge il supporto a formati audio innovativi fino a 9216 kbps inclusi Dolby Atmos e Sony 360 Reality Audio. Il 10% di questo abbonamento viene devoluto direttamente agli artisti più ascoltati dall’utente.

Via

È la settimana del Black Friday! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti