Home » PC » Tablet » iPadOS 16 renderà gli iPad dei piccoli MacBook grazie al multi-tasking
nuovi apple ipad 2020

iPadOS 16 renderà gli iPad dei piccoli MacBook grazie al multi-tasking

di Roberto Naccarella

Il vero limite dei tablet di Apple? Senza dubbio il loro sistema operativo, almeno fino ad ora. L’OS di Apple, dedicato proprio a questa sua tipologia di prodotti, viene spesso considerato ‘nè carne nè pesce’, ed è ovviamente un peccato se si pensa che nella gamma di tablet della Mela figurano prodotti come iPad Air da 10,9 pollici e i due Pro da 11 e 12,9 pollici (tutti con SoC M1, ndr), ma anche il modello standard da 10,2 pollici e il mini da 8,3 pollici. La situazione cambierà non poco con iPadOS 16.

Per la gioia degli appassionati di tablet, sembra proprio che la società del CEO Tim Cook si sia resa conto della necessità di intervenire sul suddetto aspetto. Con iPadOS 16, infatti, dovrebbe essere introdotto il multi-tasking, che consentirà di ridimensionare le finestre aperte per poterne usare due in contemporanea. Una funzionalità che renderebbe i tablet paragonabili ai portatili della mela. Almeno questo è ciò che suggerisce Mark Gurman di Bloomberg, uno che solitamente è molto informato su ciò che accade nel quartier generale di Cupertino.

Inoltre, se davvero assisteremo ad un sistema operativo migliorato (iPadOS 16 verrà ufficializzato durante la WWDC 2022, che prenderà il via lunedì 6 giugno), sarà sufficiente una tastiera magnetica con trackpad per far sì che l’iPad Air diventi qualcosa di molto simile ad un MacBook Air. Chiaramente su questo aspetto Apple vorrà andarci piano per non provocare un calo troppo vistoso nelle vendite dei MacBook.

Fonte

Risparmia sulla tecnologia: scopri le offerte Amazon odierne!


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti