Home » App & Gaming » Spotify, il nuovo obiettivo sono gli audiolibri: un settore che ha preso il volo
spotify

Spotify, il nuovo obiettivo sono gli audiolibri: un settore che ha preso il volo

di Roberto Naccarella

Come vanno le cose per Spotify? Sembra piuttosto bene, stando a quanto emerso nella giornata di incontro con gli investitori. Gli abbonamenti alla versione Premium sono in ascesa ed è senza dubbio un’ottima notizia per la piattaforma, ma nel corso dell’incontro è emerso un altro particolare interessante su cui Spotify sembra voler concentrare i suoi sforzi. Si tratta del mercato degli audiolibri, che attualmente conta il 6/7% dei 140 milioni di dollari del mercato dei libri, come ha spiegato anche il CEO Daniel Ek.

La percentuale però sale vertiginosamente dove gli audiolibri hanno maggiore popolarità, arrivando fino al 50%, con una crescita annuale di questa particolare categoria del 20%. Per farla breve, gli audiolibri rappresentano un’opportunità da 70 miliardi di dollari ogni anno. Per questo, come ha confermato anche il capo della sezione audiolibri di Spotify, Nir Zicherman, nei prossimi mesi la piattaforma punterà all’espansione di questo settore, consentendo agli utenti di acquistare e ascoltare gli audiolibri direttamente tramite la piattaforma.

Una mossa, quella del colosso dello streaming musicale, che deriva anche da un altro importante dato: gli ascoltatori della piattaforma amano molto anche i podcast, tanto che uno su tre si sofferma sull’ascolto di questa particolare categoria. Non a caso, la società ha impegnato più di un milione di euro nel podcasting: lo ha confermato Dawn Ostroff, il chief content officer.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti