Home » Guide » Guide Android » Migliori smartphone Oppo del 2022: classifica per fascia di prezzo
smartphone oppo

Migliori smartphone Oppo del 2022: classifica per fascia di prezzo

di Michele Ingelido Aggiornato il
Aggiornato il

Non c’è appassionato di smartphone che negli ultimi anni non abbia sentito mai parlare di Oppo Mobile. Una casa produttrice di telefoni cellulari quotata che ha fatto di recente capolino in Italia spaventando tutti i big e facendo breccia nei cuori degli appassionati di dispositivi cinesi e nelle recensioni.

Il livello qualitativo dei suoi terminali che tutti possono vedere sul sito ufficiale, l’innovazione apportata sul mercato della telefonia e il prezzo altamente concorrenziale, hanno reso questo marchio una delle principali minacce per la concorrenza. Di smartphone Oppo ce ne sono parecchi, ormai sono tanti anche in Italia, ed è anche per questo che nel nostro Paese è molto conosciuta nel mainstream.

Questa azienda, che fino a qualche anno fa operava principalmente in Cina e India, è diventata uno dei top player anche nel Bel Paese all’interno del mondo degli smartphone Android, proprio come Samsung e Apple. Credete in questa rivoluzione e come noi riconoscete le enormi potenzialità dei dispositivi realizzati da questa azienda dalla fotocamera all’hardware, passando per il design?

Allora troverete interessante scoprire con questa guida all’acquisto quali sono i migliori smartphone Oppo del 2022 in Italia. Se oltre a trovare il miglior telefono volete far chiarezza anche sull’intera gamma dell’azienda e sulla sua posizione attuale sul mercato, dopo la selezione troverete anche tutte le informazioni che vi servono sulla casa produttrice.

Sommario

Migliori smartphone Oppo economici in Italia (sotto i 400€)

N.B: essendo Realme un brand lanciato da OPPO, anche se attualmente indipendente dalla casa produttrice, inizialmente avevamo incluso in questa guida all’acquisto anche i dispositivi di questo brand. Ora ne abbiamo invece fatto una guida a parte. Se volete saperne di più su questo marchio focalizzato sul rapporto qualità prezzo e conoscere tutti i suoi migliori dispositivi, consultate la guida all’acquisto dedicata riguardante i migliori smartphone Realme.

OPPO A54 5G

oppo a54 5g

Ecco il piccolo di casa, ossia lo smartphone OPPO più economico rilasciato nel 2021 tra gli smartphone 5G. Successore di A52, questo A54 va a colmare le lacune del suo predecessore offrendo una scheda tecnica ancor più bilanciata. Ci stiamo riferendo principalmente al display, che in questo caso ha un’alta risoluzione Full HD+ ed anche una resa generale superiore alla norma, con una diagonale di 6,5 pollici e un refresh rate a 90 Hz.

Non male il design, specialmente se pensiamo che si mantiene abbastanza sottile nonostante la batteria capiente. Questo device ha un display punch-hole invece del classico notch ed è molto più elegante. A bordo figura anche una batteria enorme da 5000 mAh che gli permette di superare i 2 giorni di autonomia anche ad uso intensivo.

L’hardware è formato da un processore Snapdragon 480 5G, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria espandibile di tipo UFS 2.1, il tutto ad un prezzo inferiore ai 200 euro. Prestazioni sempre più che sufficienti. Il comparto fotografico è formato da una quadrupla cam posteriore da 48 Megapixel di buon livello ma senza lode nè infamia, inclusivo di grandangolo e sensore macro. Il sensore di impronte digitali è montato a lato ed è presente uno slot micro SD per espandere la memoria.

Offerta
a54
15 Recensioni

OPPO A76

oppo a76

Uno dei principali pregi di questo smartphone OPPO è il fatto di offrire ad un prezzo da entry-level un design stupendo che fino al momento del rilascio di questo device solo gli smartphone premium riuscivano ad offrire. La finitura OPPO Glow mette in mostra un retro opaco ma scintillante, bellissimo alla vista.

Altro vantaggio importantissimo è l’autonomia, con i suoi 5000 mAh di batteria che grazie ai componenti poco energivori sono a dir poco inesauribili. E inoltre lo smartphone supporta la ricarica rapida a 33W grazie alla quale si carica molto velocemente.

Ha un display IPS da 6,56 pollici in risoluzione HD+ e con refresh rate a 90 Hz, sufficiente un po’ per tutti, e una doppia fotocamera da 13 + 2 MP adatta agli scatti di emergenza. Il processore Snapdragon 680 è un tuttofare che riesce ad adattarsi bene ad un po’ tutti gli utilizzi, tranne quelli più avanzati come il gaming.

Oppo Find X3 Lite

oppo find x3 lite

Find X3 Lite è un medio gamma con caratteristiche premium che farà molto piacere avere anche ad utenti abbastanza avanzati. Dotato di connettività 5G, questo dispositivo monta uno schermo AMOLED con refresh rate a 90 Hz che ci ha sorpreso per la buona riproduzione dei colori, ed è allo stesso tempo uno smartphone compatto, sottile e molto leggero.

Il suo design è curato nei particolari e l’hardware è potente: include un processore Snapdragon 765G, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna UFS 2.1. Non si tratta di un reparto hardware al top, ma riesce a far girare praticamente qualsiasi cosa in modo fluido e con una buona velocità.

Molto soddisfacente la fotocamera frontale da 32 Megapixel per il dettaglio dei selfie catturati e per niente male anche la quadrupla fotocamera da 64 + 8 + 2 + 2 MP che in tutte le situazioni riesce a tirar fuori buoni scatti. La batteria da 4300 mAh di questo smartphone OPPO basta e avanza per una giornata di utilizzo e supporta la ricarica rapida a 65W che la porta al 100% in men che non si dica.

OPPO Reno7

oppo reno7

Arrivato un po’ a sorpresa mentre in Italia ci arrivavano solo le generazioni pari della serie Reno, il Reno7 va ad offrire un interessante rapporto qualità prezzo all’interno della fascia media. Prima di tutto, è caratterizzato da un design da urlo: oltre che sottile e leggero, è anche molto stiloso.

E’ infatti disponibile sia in colorazione nera con finitura OPPO Glow che esibisce un retro opaco ma scintillante, che in colorazione arancione con scocca in pelle vegana. Ha un ottimo display AMOLED con risoluzione Full HD+ e refresh rate a 90 Hz in grado di mostrare buoni colori e neri profondi.

Monta un processore Snapdragon 680 che assicura buone prestazioni anche con gli utilizzi superiori a quelli di base, sebbene resti un chip di fascia media. Abbinato a 8 GB di RAM e 128 GB di memoria UFS riesce ad assicurare buone prestazioni anche in multi-tasking. Ha una tripla fotocamera da 64 Megapixel con una resa più che sufficiente in tutti gli scenari ed una batteria da 4500 mAh che dura una giornata di uso intenso e si ricarica velocemente a 33W.

Migliori smartphone Oppo di fascia alta (da 400 euro)

Gli smartphone Oppo che troverete di seguito sono quelli di fascia alta lanciati sul mercato in Italia. Sono il meglio disponibile tra i suoi dispositivi e vanno dalla fascia medio-alta ai top di gamma a tutti gli effetti.

Find X3 Neo

oppo find x3 neo

Specifiche di fascia alta, 5G e un comparto fotografico eccellente ad un prezzo non eccessivo. Questa frase descrive in modo perfetto il Find X3 Neo, un dispositivo le cui caratteristiche soddisfano al massimo tantissime tipologie di utenti che non hanno un budget alto a tal punto da potersi permettere il più potente top di gamma tra gli smartphone OPPO.

In un form factor che non ha nulla da invidiare a Find X3 Pro (con la differenza che il Pro ha una scocca tutta curva e più elegante, ma questo modello è comunque da urlo grazie alla sua scocca opaca ma riflettente), il Find X3 Neo offre una quadrupla fotocamera da 50, 13, 16 e 2 MP con OIS, zoom ottico e grandangolo.

E riesce a fare foto incredibili, con colori dall’ottimo bilanciamento e una definizione altissima, nonchè grande nitidezza e buone prestazioni con poca luce. Benissimo anche i video in 4K, anch’essi con il supporto della stabilizzazione ottica. Anche con la fotocamera anteriore da 32 MP si possono tirar fuori ottimi scatti.

Il processore Snapdragon 865 unito a ben 12 GB di RAM e 256 GB di memoria UFS 3.1 regalano delle prestazioni favolose, da vero top di gamma anche se non il più potente in assoluto. Il device ha anche uno stupendo display AMOLED punch-hole da 6,55 pollici con risoluzione Full HD+ e frequenza di aggiornamento a 90 Hz.

Lo schermo regala un’esperienza visiva fluida, curvature ai bordi, grandi luminosità e contrasto, colori molto accurati. Con la ColorOS 11 gli smartphone OPPO hanno fatto passi da gigante anche dal punto di vista software. La batteria da 4500 mAh ottiene una giornata di utilizzo moderato senza problemi e si ricarica al 100% in poco più di 30 minuti grazie alla ricarica rapida a 65W. Il device ha anche potenti speaker stereo e supporta la ricarica inversa tramite cavo.

OPPO Reno8 Pro 5G

oppo reno8 pro

Il Reno8 Pro è uno smartphone di fascia alta superlativo ma venduto ad un prezzo non eccessivo. Si presenta innanzitutto con un design straordinario, con il retro in vetro che è un tutt’uno con il modulo fotocamera, bordi piatti e lo schermo quasi senza cornici che copre la quasi totalità del pannello frontale come mai prima d’ora.

Davvero molto bello il display AMOLED da un miliardo di colori con refresh rate a 120 Hz e risoluzione Full HD+: oltre ad ottimi contrasti ha una luminosità molto alta e una resa generale davvero ottima. Il processore MediaTek Dimensity 8100-Max è uno dei più potenti del 2022 ed è perfetto anche per le attività che richiedono più risorse come il gaming; si abbina ad 8 GB di RAM e ben 256 GB di spazio di archiviazione.

Chicca del comparto fotografico è la NPU MariSilicon X che migliora a dismisura la fotografia in notturna con la tripla fotocamera da 50 + 8 + 2 MP che include il sensore di fascia alta Sony IMX766. La batteria da 4500 mAh inclusa nel suo corpo sottilissimo ha una buona autonomia e supporta la ricarica rapida a 80W.

OPPO Find X3 Pro

oppo find x3 pro

Da molti definito lo smartphone perfetto e top di gamma più impressionante del 2021, Find X3 Pro riesce a coniugare in modo perfetto potenza, bellezza estetica e innovazione. Un’innovazione che traspare fin da subito guardando il suo design tutto curve, per realizzare il quale è stato necessario un lunghissimo processo che include l’impiego di altissime temperature.

Nel design in vetro e metallo troviamo uno schermo curvo AMOLED LTPO ai vertici del settore con risoluzione Quad HD+, refresh rate adattivo fino a 120 Hz, certificazione HDR10+ e le tecnologie più avanzate per un’esperienza visiva che si avvicina alla perfezione più della concorrenza.

Questo smartphone OPPO ha un hardware invidiabile da ogni dispositivo del 2021 unito a un’ottimizzazione software eccellente. Ha un processore Snapdragon 888, 12 GB di RAM e 256 GB di memoria UFS 3.1 che garantiscono una velocità supersonica e perenne. Inoltre monta una quadrupla fotocamera da 50 + 13 + 50 + 3 MP inclusiva di due sensori principali Sony IMX766 di cui uno grandangolare, per scatti eccellenti ma anche estremamente versatili.

Ha perfino il primo sensore microscopio montato su uno smartphone, con ingrandimento ottico fino a 30x. Chiudono il quadro l’impermeabilità e una duratura batteria da 4500 mAh con ricarica rapida a 65W e ricarica wireless a 30W.

Oppo Find X5 Pro

oppo find x5 pro

La nave ammiraglia OPPO per il 2022 è Find X5 Pro: un dispositivo senza compromessi che inonda il mercato con tanta innovazione. Il suo design è pregiatissimo, realizzato con una scocca in ceramica tutta curve lavorata per giorni ad altissime temperature. Ha uno dei display migliori sul mercato: un AMOLED da un miliardo di colori con risoluzione Quad HD+ e refresh rate adattivo a 120 Hz in grado di mostrare i colori in un modo vicino alla perfezione.

Monta un processore Snapdragon 8 Gen 1 abbinato a 12 GB di RAM e 256 GB di memoria UFS 3.1 che rappresentano il comparto hardware più stratosferico che ci si può aspettare nel 2022. Con le sue immense prestazioni Snapdragon 8 Gen 1 può reggere qualsiasi gioco o app mantenendo il top della velocità. Sul retro abbiamo una tripla fotocamera da 50 + 13 + 50 MP con OIS a 5 assi, zoom ottico e grandangolo in grado di scattare foto pazzesche.

Grazie all’aiuto della NPU proprietaria MariSilicon X realizza scatti eccezionali anche con poca luce, ed anche in registrazione video le performance sono superbe. La batteria ha una capacità di 5000 mAh e può arrivare a due giorni di autonomia con un uso moderato, con dei consumi ottimizzati molto bene. Find X5 Pro è uno smartphone impermeabile con certificazione IP68 e supporta sia la ricarica rapida a 80W che la ricarica wireless a 50W.

Chi è Oppo e perchè è così importante

Molti italiani sottovalutano l’importanza di questo marchio, ma in realtà è uno dei più importanti del mondo. Se siete dei profani non ci crederete, ma Oppo è attualmente nella top 5 mondiale dei produttori di smartphone. Sopra di lei ci sono solamente Samsung, Apple e Xiaomi. E questo risultato il marchio è riuscito a raggiungerlo solo vendendo smartphone Oppo in Cina e in India, senza nemmeno espandersi in Europa.

Oppo fa parte della conglomerata BBK Electronics, la stessa che possiede OnePlus e Vivo, anch’essi marchi famosissimi nel mondo e tra i top player sul mercato degli smartphone. Vi basta per riconoscere la sua importanza o volete di più? Se la risposta è la seconda, eccovi accontentati: alcuni smartphone Oppo hanno introdotto sul mercato tecnologie completamente nuove che hanno letteralmente rivoluzionato il mondo della telefonia.

Questa azienda, che vende decine milioni di cellulari al mese, è riuscita perfino a lanciare il primo smartphone 5G sbarcato in Europa. Adesso che conoscete le sue eroiche gesta, non ci resta che fare luce sui suoi prodotti: gli smartphone Oppo.

Come riconoscere gli smartphone Oppo e le loro fasce di appartenenza

Come ogni brand che si rispetti e che produce dispositivi per tutte le tasche, gli smartphone Oppo si dividono in diverse line-up che bene o male identificano la fascia di appartenenza. Le più importanti sono le seguenti.

  • Serie Reno: si compone di dispositivi di fascia media e alta della casa produttrice e include modelli economici e anche dei top di gamma. Contiene anche il primo smartphone 5G dell’azienda: Oppo Reno 5G.
  • Serie Find: è una storica line-up di top di gamma in cui finora si trovano solamente dispositivi di fascia alta. Insieme a Reno rappresenta la serie più importante dell’azienda in termini di specifiche tecniche.
  • Serie F: Contiene modelli di fascia media, che puntano sul rapporto qualità prezzo principalmente.
  • Serie R: è una gamma di dispositivi di fascia media/medio-alta che però l’azienda ha deciso di eliminare e rimpiazzare con la serie Reno. Ha però trainato le vendite degli smartphone Oppo per diversi anni e rappresenta forse il più importante pezzo di storia dell’azienda.
  • Serie A: in questa serie troviamo dispositivi di fascia media e bassa, quindi anche modelli molto economici. E’ consigliata a coloro che vogliono risparmiare ma vogliono comunque dispositivi sufficienti in tutto.
  • Serie K: line-up relativamente, nuova contiene solamente un dispositivo finora, ed è di fascia media.
  • Realme: è l’ex sub-brand dell’azienda, un po’ come lo era Honor per Huawei e come lo è Redmi per Xiaomi. Si focalizza sui best-buy, ossia quei dispositivi di fascia media o medio-alta il cui prezzo è così conveniente da spingere anche gli intenditori ad acquistare. Contiene però anche dispositivi di fascia entry-level. In linea di massima, comunque, è orientata sui dispositivi economici, molto più convenienti degli smartphone Oppo.

Cosa c’entra Realme con Oppo?

smartphone oppo realme

Oppo ha creato Realme come l’ennesima serie di smartphone Oppo, ma dopo aver rilasciato un modello, aver constatato il suo successo, ma anche per strategie di mercato ben precise, ha deciso di renderlo un brand indipendente. E’ comunque da essa controllata, ma opera comunque in maniera indipendente e si può assimilare a Honor e Huawei (ora non è più così) oppure a Redmi e Xiaomi.

Con questi dispositivi, l’azienda ha puntato ad aumentare le vendite principalmente sul mercato indiano. Attualmente gli smartphone Oppo sotto il brand Realme erano inizialmente disponibili solo all’estero, specie in Cina e India, ma ora lo sono anche in Europa e Italia.

Perchè dividiamo i dispositivi fra Italia e Asia

smartphone oppo

Potrebbe capitarci di dividere i dispositivi fra quelli commercializzati in Italia e quelli commercializzati in Cina e India perchè gli smartphone Oppo in Italia sono pochi rispetto alla gamma completa della casa produttrice inclusiva dei modelli cinesi e indiani.

Per questo motivo, non ci sembra opportuno menzionare solamente quelli commercializzati nel nostro Paese e lasciare fuori la maggior parte dei dispositivi lanciati dall’azienda negli ultimi anni, tra cui ce ne sono di altrettanto validi. Purtroppo però al momento l’unico modo di acquistare gli smartphone Oppo presenti in Asia, ossia la maggior parte, è importarli.

E qualora lo si faccia, si devono fare i conti con l’assenza della banda 20, usata a volte dai gestori telefonici per migliorare la qualità del 4G LTE. Per questo motivo (e non solo), sebbene la banda 20 (o 800 MHz) non sia indispensabile, è più consigliato acquistare smartphone Oppo commercializzati in Italia.

Se volete conoscere i migliori smartphone anche di altri marchi, vi rimandiamo alle nostre altre guide all’acquisto.

Ottieni aiuto e assistenza gratis su Oppo: iscriviti alla community

Desideri ottenere ogni sorta di aiuto, assistenza gratuita o informazioni sugli smartphone Oppo? Iscriviti gratis alla nostra community su Facebook che è la più attiva dedicata al brand! Potrai confrontarti ogni giorno con centinaia di possessori di smartphone Oppo per discutere dei terminali o per trovare le soluzioni a ogni tuo problema!

Se possiedi uno smartphone Realme, oltre ad iscriverti alla community OPPO Italia che tratta sia dispositivi Oppo che Realme, puoi iscriverti al gruppo Realme Italia dedicato ai soli possessori dei dispositivi del sub-brand dell’azienda. Anche qui potrai conversare con tanti appassionati e possessori di dispositivi del marchio, nonchè ottenere aiuto e assistenza gratuita!

Risparmia sulla tecnologia: scopri le offerte Amazon odierne!


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti