MWC 2017: tutti gli smartphone, tablet e gadget importanti lanciati a Barcellona!

Il MWC 2017 di Barcellona iniziato in data 26 Febbraio e appena terminato è stato esattamente come gli anni scorsi ricchissimo di novità, in ognuna delle date. La più importante fiera di tecnologia al mondo dedicata ai dispositivi mobili è stata il trampolino di lancio per alcuni dei migliori smartphone del 2017, insieme a gadget e tantissimi altri prodotti nuovi e innovativi. Di seguito potete trovare tutte le novità importanti che sono arrivate al Mobile World Congress, tra cui quelle che vedrete molto presto sugli scaffali dei migliori negozi di elettronica online e fisici, da parte di Samsung, LG, Huawei e tanti altri brand.

MWC 2017: nuovi smartphone

Di smartphone Android ce ne sono stati tantissimi al MWC 2017. Il top di gamma che ha attirato di più l’attenzione e che era atteso da tempo è stato sicuramente LG G6, per il quale la casa produttrice ha deciso di anticipare Samsung Galaxy S8 al fine di metterlo in vendita prima. Il device presenta senza dubbio un design altamente rivoluzionario con il primo schermo Full Vision in 18:9 dagli angoli arrotondati che copre una grandissima parte del pannello frontale. Muovono questo innovativo smartphone un processore Qualcomm Snapdragon 821 e 4 GB di memoria RAM, mentre si riconferma sul retro una doppia fotocamera grandangolare come nella vecchia generazione. Oltre al flagship abbiamo anche potuto vedere il lancio di LG X Power 2, un nuovo device di fascia media che con ben 4500 mAh di batteria promette una autonomia media di 2 giorni.

lg g6

Sony è un’altra casa produttrice che non si è risparmiata nemmeno minimamente al MWC 2017, ed ha rinfrescato tutta la sua gamma di smartphone, dal miglior smartphone in assoluto fino all’entry level. Abbiamo visto prima di tutto il lancio di Sony Xperia XZ Premium, ad oggi lo smartphone più potente al mondo almeno sulla carta. Con un corpo tutto in vetro corredato di certificazione IP68 per l’impermeabilità, questo telefono possiede il primo schermo in risoluzione 4K e con tanto di tecnologia HDR presa a piene mani dalle TV Sony Bravia. Il processore è un Qualcomm Snapdragon 835, il migliore nel mondo Android, mentre la RAM è di 4 GB. La fotocamera da 19 Megapixel, dotata di un potente autofocus predittivo, autofocus laser, a rilevamento di fase e stabilizzatore ottico, è capace di registrare video in slow motion a 960 FPS oltre che in 4K. Non delude nemmeno la batteria almeno sulla carta con 3230 mAh di capacità. Insieme a questo terminale è avvenuto anche il lancio di Sony Xperia XZs, variante depotenziata del Premium con Snapdragon 835, e della nuova serie Sony Xperia XA formata da XA1 e XA1 Ultra, il secondo dei quali è un enorme phablet da 6 pollici.

xz premium

Huawei P10 e P10 Plus insieme a LG G6 e Sony Xperia XZ Premium sono i terzi protagonisti del MWC 2017 tra gli smartphone top di gamma. Sono dotati di un display rispettivamente Full HD e Quad HD con 5,2 e 5,5 pollici di diagonale, mentre sul lato hardware sono messi in moto da un processore Kirin 960 insieme a 4 o 6 GB di RAM a seconda della variante. Non manca nemmeno quest’anno una doppia fotocamera Leica con risoluzioni di 20 e 12 Megapixel. Con la presentazione di Nokia 3, Nokia 5 e Nokia 3310 abbiamo poi assistito al ritorno di uno dei maggiori ex colossi nel campo della telefonia mobile. Niente top di gamma però, in quanto i primi due sono smartphone economici, mentre il sesto è un remake con display a colori di uno dei cellulari più venduti al mondo. Nokia non è stato l’unico ex colosso a tornare (sebbene acquisito da HMD), ma c’è stata anche BlackBerry (la cui produzione è ora in mano alla cinese TCL) con il nuovo KeyOne, le cui caratteristiche distintive sono la presenza di una tastiera fisica QWERTY e di un processore Qualcomm Snapdragon 625.

C’è stata anche Alcatel con A3, U5 e A5 LED, il primo smartphone capace di illuminarsi nella sua parte posteriore con luci LED personalizzabili via software. Lenovo Moto G5 e G5 Plus sono andati a rimpolpare la fascia media del colosso cinese che ha acquisito Motorola, con caratteristiche tecniche più avanzate tra cui il processore Snapdragon 625 e fino a 3 GB di RAM. ZTE Blade V8 Mini e V8 Lite invece sono stati altri 2 smartphone cinesi economici al centro dell’attenzione per il loro rapporto qualità prezzo, e infine c’è stato l’annuncio di Nubia N1 Lite e Haier L7, un midrange da 5,5 pollici con display Full HD e 3 GB di RAM.

MWC 2017: Tablet

Sono stati diversi i tablet presentati al MWC 2017 nonostante il mercato di questi dispositivi si sia mostrato calante nell’ultimo periodo. Il più atteso era sicuramente Samsung Galaxy Tab S3, che rispetto alla passata generazione si contraddistingue per il supporto alla S Pen, e si tratta di una penna molto più grande e comoda di quella vista su Note 7, per scrivere e disegnare a mano di precisione. Lo schermo è da 9,7″ in Quad HD, mentre nell’hardware troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 820, 4 GB di RAM e 32 GB di memoria. Le fotocamere sono da 13 e 5 Megapixel, mentre la batteria è da 6000 mAh. Se Tab S3 è il top di gamma Android, Samsung Galaxy Book è invece la controparte con Windows 10, con supporto alla tastiera fisica e uno schermo da 12 pollici in Quad HD. E’ stato realizzato per essere una alternativa ai Microsoft Surface, e tra i componenti ha un potente processore Intel Core i5, 8 GB di RAM e una memoria di 256 GB: si può paragonare a un notebook di fascia alta. Sono inoltre arrivati altri competitor dei Surface all’evento: tra questi citiamo Porsche Design Book One e la nuova gamma HP Pro X2 che ha una particolarità molto importante: la possibilità di sostituire i componenti interni (pur trattandosi di tablet). Infine la nuova serie Lenovo Tab 4 e 4 Plus è andata ad arricchire la scelta del consumatore per quanto riguarda i tablet economici.

MWC 2017: Gadget

I gadget tecnologici non sono mancati, anzi. Samsung ha annunciato Gear VR Controller, un joystick per controllare la realtà virtuale del celebre visore VR omonimo, con tasti e sensori di movimento. Huawei Watch 2 e Watch 2 Classic si proclamano i secondi smartwatch con il sistema operativo Android Wear 2.0 dopo i nuovi LG Watch Style e Sport, e sono dotati di GPS, NFC e Google Assistant. Per concludere, è stato presentato anche un nuovo concept di nome Sony Xperia Ear, e si tratta di auricolari over ear che permettono di ascoltare musica pur non tenendo occupate le orecchie e consentendo di ascoltare i suoni esterni. E voi quale annuncio avete gradito di più?

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it